PsycoDisaster


Nome: Psycodisaster

∞ Età: A breve 20, purtroppo invecchio in fretta…

∞ Genere preferito: Thriller psicologico, paranormal romance, distopico

∞ Citazione preferita:
“Ho l’anima in fiamme e il cuore in cenere.” Distruggi ciò che ti ha distrutto.

∞ Ebook o cartaceo? Non credo di avere una reale preferenza tra i due, l’importante per me è leggere: che sia su uno schermo o su fogli di carta, ma amo avere comunque una copia cartacea, tutta mia, dei libri che ho più amato, da sfogliare, tenere in mano, annusare…

∞ Self o CE? La provenienza del libro non mi interessa particolarmente e non ci do molto peso. L’importante è che siano ben scritti.

∞ Autore Self preferito: Mina F., Vanessa Francesca Arcadipane

∞ Libro Self preferito: Fade to Grey, Distruggi ciò che ti ha distrutto, Con te non avrò paura, Diamante nero, Rubino Rosso (La Fuggiasca e il Ribelle – La Condanna del Caduto)

∞ Autore CE preferito: Sara Dardikh, Sarah J. Maas, Paula Hawkins, Black Pierce, Ilaria Varese

∞ Libro CE preferito: Qui ne ho un po'… Dentro l’acqua, Vision, So che mi stai guardando, La lama dell’assassina, Il rischio del segreto, La ragazza del treno, La ragazza nel parco, La ballata dell’Usignolo e del Serpente, Il ragazzo che entrò dalla finestra e si infilò nel mio letto.

∞ In quale momento preferisci leggere? Nella più completa solitudine. È un qualcosa di magico leggere sotto le coperte con una cioccolata o un cappuccino caldo tra le mani mentre fuori c’è il diluvio universale.

∞ Qual è la parte più bella dell’essere una Disaster? Poter leggere libri gratuitamente 😜 Penso sia il sogno di ogni lettore che si rispetti. A parte gli scherzi penso sia bello conoscere altre persone con la tua stessa passione e dedizione per la lettura. Non è una qualità che possiedono in tanti attualmente… Quindi sono felice che esistano altre “eccezioni” nel mondo.

∞ Cosa apprezzi meno di questo hobby? Non ho problemi con nulla a parte seguire bene gli sviluppi su facebook visto che non uso particolarmente l’app.

∞ Perché hai scelto questa foto?
Penso che sia quella che mi descrive meglio. Il lupo è in assoluto il mio animale preferito poiché è quello in cui mi identifico di più. Docile quanto aggressivo, fedele, indipendente e in continuo contatto con la natura ma soprattutto libero. Ho scelto proprio questo suo ritratto poiché non si sa mai cosa possa avere in mente, e un lato di lui rimane sempre nascosto al mondo ma allo stesso tempo è in grado di osservare come pochi.

∞ Cosa vuoi dire ai lettori del blog? È la prima volta che tento di fare qualcosa del genere e devo dire che mi piace tantissimo. Non sono la personificazione della socialità ma spero che vi troviate bene con me e questo blog come non ho potuto fare a meno io. 

Nessun commento:

Posta un commento