Review Party: "Il ragazzo ideale" di Sarina Bowen & Elle Kennedy


Dopo aver amato alla follia i #Wesmie, poteva Ilenia perdersi la storia tra Jess e Blake? Poteva rinunciare a mettere in libreria il nuovo libro di Sarina Bowen & Elle Kennedy, pubblicato da Always Publishing Editore? Ovviamente no! Scopriamo cosa ne pensa.


Titolo: Il ragazzo ideale

Autrici: Sarina Bowen & Elle Kennedy

Casa editrice: Always Publishing Editore

Genere: Commedia romantica

Prezzo: € 4.99

Data di uscita: 11 febbraio 2021



Trama

Un matrimonio esilarante, una stella dell’hockey dal cuore tenero e tanti cagnolini da salvare: è la ricetta perfetta per innamorarsi!

Organizzare il matrimonio di suo fratello, dove saranno presenti famosi giocatori di hockey, è la sfida più grande che Jess Canning ha davanti a sé. A ventisei anni, infatti, Jess è la pecora nera della famiglia e vuole a tutti i costi rendere orgogliosi i suoi genitori, dimostrando di aver trovato finalmente un’attività di successo a cui dedicarsi. L’unico ostacolo? Il testimone dello sposo è Blake Riley, giocatore di hockey professionista dall’esuberanza irresistibile... e anche l’uomo con cui Jess ha passato una indimenticabile notte pochi mesi prima.

Comunque, si tratta di un’avventura che Jess è decisa a dimenticare e di una tentazione a cui è ancor più decisa a non cedere più. Peccato che Blake sia di tutta altra idea.
Per lui, questo matrimonio è un vero colpo di fortuna: la sua chance perfetta di conquistare la testarda Jess. E se lei si rivelasse un (bel) po’ prevenuta nei suoi confronti?

Quando, per uno scherzo del destino, anche Jess si trasferirà a Toronto l’unico obiettivo di Blake diventerà proprio dimostrarle che dietro la sua reputazione di dongiovanni si nasconde in realtà un vero ragazzo ideale. E, da atleta professionista, sarà pronto a combattere per la vittoria con ogni mezzo!

Recensione

Se ci seguite, saprete quanto abbia amato la storia di Wes e Jamie. La loro storia è partita in Io+Te e si è conclusa con Insieme: con loro fu amore a prima vista, ma è impossibile adorare loro e rimanere indifferenti al resto del clan. Soprattutto a quel casinista di Blake Riley, compagno di squadra di Wes e vicino di casa con domicilio nell'appartamento dei #Wesmie. 

Già nella storia dei due ragazzi, Blake aveva dimostrato di essere molto interessante e di aver combinato qualcosa che né Jamie né Wes dovevano scoprire. Sarebbe meglio dire che si è fatto qualcuna... sì, Jess. La sorella di Jamie!

Lei è la sorellina imperfetta, quella che non ha un posto nel mondo e si lancia in avventure lavorative sempre diverse. Sta organizzando il matrimonio ma ha paura di fare coming out con la sua famiglia: ebbene sì, non vuole fare mai più l'organizzatrice di eventi, nonostante il matrimonio sia stato organizzato in modo ineccepibile. Quando si è ammalato Jamie - prima che saltasse addosso a Blake, giusto per cronaca - Jess ha realizzato di voler fare la differenza: la sua strada si è aperta davanti ai suoi piedi, ma ammetterlo agli altri... è più difficile di quello che sembri, non vuole essere per l'ennesima volta un completo disastro agli occhi di chi la ama.

Blake è... oddio, pensate a qualcosa di esagerato e lui lo è di più! ma è assolutamente meraviglioso. Okay, è sfrontato. Irriverente. A volte sembra presuntuoso, con un ego smisurato... ma assomiglia a un orsacchiotto gigante da abbracciare quando si vogliono le coccole. E' divertente, ha un cuore d'oro ed è il classico ragazzo che dà un soprannome al suo pene! Non riesce a togliersi dalla testa Jess: lei è sua, anche se Jess ancora non lo ha metabolizzato.

Quando Jess si trasferisce a Toronto, Blake si trasforma. Prima erano lontani, con vite non destinate a combaciare, ma sotto lo stesso cielo tutto cambia. E, non dimentichiamocelo: Blake Ryan è un atleta. E' abituato a combattere e vuole Jess tanto quanto il titolo iridato. 

Oh, ne leggerete di ogni colore! Amo Sarina Bowen, non ho ancora trovato un suo libro che non mi abbia fatto battere il cuore al limite della tachicardia. Elle Kennedy da sola non mi ha convinta fino in fondo: alcuni libri stupendi (la serie Campus!), altri non li ho bocciati per fiducia... ma insieme sono un tornado senza eguali. Riescono a rendere veri i protagonisti delle loro storie, ammaliano il lettore e lo rendono parte integrante della storia. 

Mi sono rivista parecchio in Jess, nella sua paura di non riuscire a collocarsi nel mondo, di sentirsi un peso e una vergogna per la sua famiglia. Eppure non demorde, insegue i suoi obiettivi anche quando tutto si fa nero, quando la stanchezza e la paura prendono il sopravvento. Ma la vera star del romanzo è Blake. Davvero, vi sconvolgerà, assolutamente in senso positivo. 

Ho iniziato la lettura a scatola chiusa, convinta solo dalle due autrici, ma ora che la parola fine campeggia sul kindle, posso dirlo. Porca miseria, questo libro è stupendo! Non perdetevelo, fidatevi.  



Commenti

Posta un commento