Le Recensioni di Viola: "Finché non sei arrivato tu" di TJ Klune


 Grazie a TJ Klune e la sua serie "A prima vista" abbiamo conosciuto personaggi meravigliosi come Paul, Vince, Sandy, Helena, Darren e tutta la famiglia Auster. Con il terzo capitolo della serie, siamo invitati al matrimonio del secolo perchè, conoscendoli, non sarà noioso! Ringraziamo la Triskell Edizioni per averci permesso di leggere questa serie, una delle più spassose degli ultimi anni.


Titolo: Finché non sei arrivato tu

Serie: A prima vista #3

Autore: TJ Klune

Casa editrice: Triskell Edizioni

Genere: MM Contemporaneo

Prezzo: € 3.99

Data di uscita: 4 gennaio 2021



Trama

Il giorno del matrimonio di Paul e Vince è ormai vicino, ma tra amici intriganti, una famiglia affettuosa ma strana e nuovi amori a sorpresa, la cerimonia semplice a cui tanto aspirano sembra irraggiungibile. Senza contare che una certa drag queen non ha proprio idea di cosa sia un normale addio al celibato. In mezzo a tutta questa confusione, riusciranno i nostri eroi a scrivere le loro promesse di matrimonio?

Recensione

Cari disastri, sono così felice di aver ricevuto la partecipazione al matrimonio più vivace, stravagante e pieno di imprevisti dell’anno. TJ Klune ci accompagna all’altare insieme al mio adorato Paul e a Vince. Ho imparato ad amare questi due personaggi nel primo volume della serie (n.d.r. Dimmi che è vero) grazie alla penna dell’autore e al suo modo di presentarci una coppia, a prima vista improbabile, ma che finisce per conquistare chiunque si relazioni con loro.

Paul con i preparativi del matrimonio è ancora più isterico e ansioso rispetto a prima: per quanto sia sicuro che Vince lo ami senza riserve, la sua natura di insicuro torna a galla, anche grazie a una certa drag queen che insiste per organizzargli l’addio del celibato del secolo. E se Helena ci mette lo zampino, state certi che le ansie di Paul sono giustificate!

Ovvio che non vi racconto altro, ma qualcosa ve la voglio dire lo stesso… La famiglia Auster è fuori da ogni schema possibile, l’amore che trasmettono al lettore è puro e sincero e a volte rasenta anche il troppo; non hanno peli sulla lingua, sono aperti a ogni pensiero possibile ma sono anche quel tipo di famiglia pronta a supportarti in ogni secondo, sanno sempre cosa dire e quando dirla - escludiamo la nonna e nessuno si farà male - sanno accettare senza giudicare ed è quest’ultimo dettaglio a fare la differenza su ogni altra cosa.

Ogni personaggio incrociato nei volumi precedenti è presente anche in questa nuova avventura. Sì, avventura perché tra un navigatore che ti vuol far precipitare da un ponte, un addio al celibato a tradimento e addirittura una scommessa sulle promesse di matrimonio, si crea quell’atmosfera unica che contraddistingue Paul e Vince.

Nota positiva tra tutte. Vince, che nonostante sia un po' lento di comprendonio, finisce col stupire non facendo altro che essere se stesso e dire ad alta voce ciò che chiunque merita di sentirsi dire.



Commenti