Review Party: "The first boy. Il cigno nero" di Cristiano Pedrini

Viola ci parla dell'ultimo libro di Cristiano Pedrini: scopriamo cosa ne pensa di "The first boy. Il cigno nero", pubblicato solo ieri!


Titolo: The first boy. Il cigno nero

Autore: Cristiano Pedrini

Editore: SelfPublishing

Genere: Narrativa

Prezzo: 2.99 €

Data di uscita: 5 febbraio 2020



Trama 

Cristopher Lowen sta per affrontare un lungo viaggio per conto del presidente degli Stati Uniti, Lawrence Leyton. E’ il suo primo importante incarico da quando venne nominato collaboratore del presidente alla Casa Bianca. Il viaggio è molto lungo e lo porterà a Limania, un’isola nel Pacifico Sud-Orientale, dove si suppone vengano svolti misteriosi esperimenti genetici. Da questo incarico, la loro relazione d’amore affronterà un’importante crescita.

Recensione

Oggi ritroviamo Christopher e Lawrence, rispettivamente il primo first boy della storia e il presidente degli Stati Uniti d’America, in una nuova avventura. Già, perché quando c’è di mezzo Christopher succede sempre qualcosa. Il loro rapporto va a gonfie vele, affrontano i problemi insieme e il first boy è messo sotto pressione quasi più che il presidente: spesso è giudicato a prescindere, non basta che sia più che in grado di ricoprire il proprio ruolo lavorativo, tutto passa in secondo piano solo perché è il compagno di una figura di spicco a livello mondiale. Siamo abituati a vedere subire le stesse critiche alle compagne o mogli dei vari capi di stato o sovrani... se non siete convinti, chiedete a Kate Middleton, Meghan Markle o la stessa Melania Trump!

Christopher vuole far vedere a tutti di essere capace, vuole essere giudicato quello che fa e come lo fa, non per chi dorme con lui ogni notte. E per dimostrare ciò che solo chi vive e lavora alla Casa Bianca vede, Christopher si propone di andare in avanscoperta sull’isola di Limania per scoprire i retroscena, cause e conseguenze di ciò che succede in merito a uno specifico evento. Niente è come sembra una volta arrivato in loco, bisogna risalire alla verità e non sarà facile… soprattutto se ti giudicano a occhi chiusi, senza conoscerti o credere nelle tue capacità.

Ho letto parecchi libri dell’autore e con questo volume credo sia uscito da un genere confort. Vorrei essere più precisa, ma mi spiacerebbe cadere nello spoiler poiché penso che sia stato affrontato nella maniera corretta, con una trama ben strutturata e tutta da scoprire. In questo libro si parla di fiducia da costruire e mantenere una volta conquistata. Si parla d’amore in tutte le sue sfaccettature e sfumature. Ci sarebbe davvero bisogno di più persone con l’indole di Christopher. Mi conoscete, sono pignola. Nel file che ho ricevuto come ARC per recensione sono presenti dei refusi, errori di battitura. Spero siano stati corretti!



Commenti