Review Party: "Kissing Santa Claus" di Dr. Rebecca Sharp


Amo il Natale. Amo pensare ai regali, ai bigliettini, a incartarli e fare fiocchi colorati, per non parlare degli addobbi in casa. Una cosa che però non riesco a fare è leggere libri natalizi: cioè, posso leggerli tutto l'anno ma a dicembre non riesco proprio! Kissing Santa Claus, però…

Scopriamo cosa ne pensa Ilenia del romanzo di Dr. Rebecca Sharp pubblicato l'altro giorno da Heartbeat Edizioni.


Titolo: Kissing Santa Claus

Autrice: Dr. Rebecca Sharp

Collana: Heartbeat Edizioni

Genere: Contemporary romance

Prezzo: 2.99€ 

Data di pubblicazione: 8 Dicembre 2020


Trama

Dall'autrice bestseller, Dr. Rebecca Sharp, la piccante commedia romantica che miscela alla perfezione malizia e innocenza
.

Holly Jolly odia il Natale — è ironico, ma vero — ma non può rifiutare l'opportunità di realizzare la leggendaria casa di pan di zenzero a grandezza naturale di San Francisco. Circondata da abeti, vischio e decorazioni, Holly ammette che far parte di questo suo incubo natalizio non è poi così male, soprattutto quando il suo capo si rivela essere un Babbo Natale così sexy.
Saint Nicholsen non si sarebbe mai aspettato che la nuova pasticciera odiasse la sua festa preferita e neppure che fosse così affascinante. Quando poi si rende conto che c'è di più di quanto quella splendida Grinch lasci intendere, Saint decide di esaudire ogni suo desiderio natalizio mancato.
Sfortunatamente per lui, Holly non si fida di questo evento e lo considera da sempre un disastro. Ha già fatto fuori un Babbo Natale, si è procurata un'overdose di zabaione e ha quasi rovesciato l'albero. E questo solo quest'anno…
Ma in qualche modo, tra lo scambio di regali e la scelta degli addobbi, la magia della loro attrazione inizia a sciogliere la sua corazza a prova di dolcezza, guarendo il suo cuore ferito. Durante la Vigilia di Natale, Holly riceve ben più del bacio che ha sulla sua lista e Saint diventa finalmente il suo Babbo Natale.
Ma con l'arrivo del nuovo giorno, sarà pronta a mantenere la magia?


Recensione

Io amo il Natale. Amo pensare ai regali, ai bigliettini, a incartarli e fare fiocchi colorati, per non parlare degli addobbi in casa. Ogni 8 dicembre casa mia si trasforma, tra Albero, presepe, centrotavola sempre diversi, luci ovunque riesca a mettere... insomma, amo il Natale! 


Una cosa che però non riesco a fare è leggere libri natalizi: cioè, posso leggerli tutto l'anno ma a dicembre non riesco proprio! sono fatta tutta strana, lo so...
Kissing Santa Claus, però, mi ha stuzzicato da subito: vuoi la trama o la cover che adoro (sì, mi sento molto come la Regina Malgioglio), non ho potuto non richiedere la copia per la recensione. 

Holly è il Grinch in persona. Odia il Natale, l'atmosfera di questo periodo, tutto in pratica... ma non può farsi sfuggire l'occasione lavorativa della vita: viene scelta per costruire la casetta di pan di zenzero che - ogni anno - attira frotte di visitatori. E' così che irrompe nella vita si Saint e... uccide Babbo Natale!
«Sono stata appena attaccata da un branco di renne, aggredita da Rudolph». 
Indicai i palloncini superstiti, appiccicati al soffitto. «E poi...» 
Le mie narici si dilatarono e sibilai a voce molto bassa «Ho fatto saltare in aria Babbo Natale».
Holly è la versione Grinch di Bridget Jones. E' una ragazza sbadata, abbonata alle figuracce e questo la rende più simpatica, permette al lettore di entrare subito in contatto con lei. 
Certo, la invidiamo pure un pochetto eh! Si ritrova davanti alla versione figa di Babbo Natale. Saint è il suo sexy capo e nutre per questa festività lo stesso amore che provo io. Sono agli antipodi, ma da subito c'è un'attrazione esplosiva che arriva fino al lettore.

Ingaggiano presto una "lotta": Saint vuole mostrarle la magia del Natale, realizzare i suoi sogni... ma Holly ha protetto bene il suo cuore e la paura la frena. La domanda è sempre una: vale la pena fare un tuffo nel vuoto, provarci, andare contro le nostre paure? Holly troverà il coraggio o il tentativo di Saint sarà vano?
“Se hai trovato qualcosa di magico, non dubitarne. 
Questo è proprio il punto della magia, 
funziona solo finché continui a crederci”
Kissing Santa Claus è quel libro che chiamo coccola. Fa bene allo spirito, ti abbraccia come una coperta calda, ti smuove tutte le emozioni positive. Ti fa ridere (in certe scene è impossibile non farlo), ti fa commuovere, ti fa sudare grazie a scene bollenti ma senza cadere nel volgare, ti fa sperare. Torni a credere nella magia, come quando eravamo piccoli... e in questo periodo la magia serve! L'autrice, scrivendo in prima persona e alternando i punti di vista dei due protagonisti, ha fatto arrivare prima il Natale! Probabilmente non sarà il romanzo natalizio per eccellenza, ma quando chiudi il kindle ti ritrovi il sorriso sulle labbra e il cuore gonfio di magia. E' Natale e, finché la realtà non torna a bussare la porta, tutto va bene. Consigliato!


Commenti