Review Party: "Scandalous. Senza inibizioni" di L.J. Shen


Vicious ha aperto le danze, seguito da Jamie e Dean, ma rimane il mio preferito. Rimaneva. Già, perché Trent - a mio personalissimo avviso - ha tenuto un basso profilo e non veniva preso troppo in considerazione... ma con Scandalous cambia tutto! 

Queste sono le prime parole di Ilenia, scritte appena letta l'ultima pagina di "Scandalous. Senza inibizioni" di L.J. Shen, pubblicato la settimana scorsa da Always Publishing. Scopriamo insieme cosa ne pensa!


Titolo: Scandalous. Senza inibizioni

Autrice: L.J. Shen

Editore: Always Publishing 

Genere: Narrativa contemporanea

Prezzo ebook: € 5.99

Data di uscita: 22 ottobre 2020


Trama

Uno scandalo è l’ultima cosa di cui la mia famiglia ha bisogno. Ma uno scandalo è quello che gli daremo.

Edie Van Der Zee è all’apparenza una ricca principessa viziata, ma la sua vita è tutt’altro che lussuosa. Quando suo padre, manipolatore e senza cuore, la obbliga ad andare a lavorare per la sua società, Edie scopre presto che la proposta cela uno spietato ricatto: se vuole proteggere ciò che ha di più caro al mondo, dovrà derubare il temibile socio in affari di suo padre, Trent Rexroth.

Partito dai bassifondi, Trent ha costruito la sua fortuna puntando solo sulle sue forze. Schivo e taciturno, la sua corazza di incomunicabilità si incrina dinanzi a sua figlia Luna, una bambina di quattro anni affetta da mutismo selettivo. Quando gli viene imposta una frivola diciottenne come stagista, lui si oppone con determinazione. Ciò che non si aspetta è di scoprire in Edie una ragazza grintosa, dotata di un altruismo e di una dolcezza che fanno breccia nel cuore della piccola Luna, tirandola fuori dal suo isolamento. Affascinato da Edie, Trent dovrà fare i conti con i quindici anni di differenza che lo separano dalla giovane che l’ha stregato, con le macchinazioni di un uomo determinato a distruggerlo e con la consapevolezza che la loro passione è troppo dirompente per essere arginata.

Vittime di una faida familiare che li vede nemici giurati, Edie e Trent lotteranno con le armi della seduzione, dell’inganno e del desiderio per vincere una sfida irta di difficoltà.

La sfida di un amore avversato, proibito e scandaloso, che scuoterà le esistenze di due amanti e la placida cittadina di Todos Santos.


Recensione

Vicious ha aperto le danze, seguito da Jamie e Dean, ma rimane il mio preferito. Rimaneva. Già, perché Trent - a mio personalissimo avviso - ha tenuto un basso profilo e non veniva preso troppo in considerazione... ma con Scandalous cambia tutto!

I cavallucci marini prediligono nuotare in coppia con le code intrecciate. Una delle rare specie di animali monogami, i cavallucci marini si dedicano a una danza di corteggiamento lunga otto ore che, tra le altre cose, include nuotare fianco a fianco e cambiare colore. Sono romantici, eleganti e fragili. Proprio come l’amore. Ci ricordano che l’amore deve essere burrascoso, come l’oceano.
Il libro inizia così ed è bene ricordarci dei cavallucci marini. Sono un elemento imprescendibile di questa storia. Ma ricapitoliamo quello che sappiamo di Trent: è l'unico HotHoles non nato con la camicia. Si è fatto da solo, non ha studiato in college della Ivy League, ha un rapporto stupendo con la propria famiglia, ama il freddo, lavora sodo e... è il papà single della piccola Luna. Trent è a suo agio con la ricchezza acquistita, la ostenta in ricordo dei tempi passati a incollare le suole delle scarpe con la colla. E' stupendo, ricco, è un osso duro al lavoro... ma tutto ciò non conta nulla se non può aiutare Luna che, improvvisamente, ha deciso di smettere di parlare. 
Mia figlia era bella, il mondo brutto, e io non sapevo come poterla aiutare. 
E questa consapevolezza mi uccideva come un cancro. 
Lentamente. 
Inesorabilmente. 
Ferocemente.
Darebbe qualunque cosa per sentire la voce della figlia, che ama più di qualunque altra cosa mai conosciuta. Ma sa benissimo che la vita non è rose e fiori e questo è lo scotto da pagare. 

Edie è solo una diciottenne: certo, suo padre è un pezzo grosso della finanza, entrato in affari con gli Hot Holes e che vorrebbe candidarsi come sindaco. Verrebbe da pensare - solo dal padre - che sia la classica ragazzina viziata, tutta shopping e abiti firmati... ma non sarebbe Edie. Lei è un diamante grezzo, la pecora nera, la ribelle. Il più delle volte, almeno. Jordan - perchè non è degno di essere chiamato papà - è un uomo violento, crudele, che si prende quello che vuole, come e quando lo vuole. Jordan tiene in pugno ciò che Edie ama più al mondo, anche più del surfare, e la costringe a essere la sua marionetta. Ma quando non è nel suo radar? Edie si trasforma in una ragazza caparbia, dalla lingua tagliente, decisa a raggiungere il suo obiettivo anche se comporta oltrepassare il limite.

Alla fine, l’avevo trovato: l’unico uomo più spaventoso di mio padre. Non che lo stessi cercando. Perché, sebbene Vicious facesse un gran chiasso, il cacciatore silenzioso disposto a braccarti per ore e a sferrare il suo attacco quando meno te l’aspettavi era Trent Rexroth.
Il loro incontro è l'inizio di una lotta dentro a una guerra. Edie e Trent si odiano, ma prendono fuoco se stanno vicini. Le differenze sono lampanti, pregiudicanti: lui mulatto, lei bianca olandese, per non parlare dei quindici anni che Trent ha in più. Ma sono solo pedine. Trent e Jordan sono pronti a farsi fuori... ed è proprio Edie che deve procurare al padre le prove che gli servono per affondare Rexroth.
Qualsiasi cosa fossimo noi due, eravamo tossici. Una ninna nanna incisa su un disco zeppo di graffi che continua a saltare, ancora e ancora, proprio sul verso che detestavi. Non può accadere. Non può accadere. Non accadrà.
Trent non la vuole vicino: sa perchè il padre la vuole lì a lavorare con loro, sa di essere la sua preda...ma mai si aspettava di bruciare per una ragazzina. Una ragazzina che lo fa sentire vivo, che gli fa perdere la pazienza e lo porta a parlare, a urlare... lui, conosciuto come il Muto per i suoi silenzi. Ma ci sono attimi che vanno vissuti anche se tutto il mondo dice di no, sensazioni da provare, sbagli da commettere.
«Non sono la tua marea, Trent.» Le sue parole erano cariche di dolore, e sapevo che aveva ragione. Lei voleva rovinarmi. A tutti i costi. «No. Tu sei la mia Dalila, Edie, e io il tuo Sansone. Vuoi rovinarmi, annientarmi, privarmi del mio potere e tradirmi. Dovrei stare alla larga da te ma, cazzo, ti desidero troppo. E quando sarà tutto finito, quando di noi non sarà rimasto altro che pelle sudata, pensieri infranti e cuori spezzati, tu mi ricorderai come l’uomo che ti ha fatta piangere e io come la ragazza che sono stato costretto a distruggere pur di riuscire a rimanere a galla.»
Cosa succederà quando si arriverà allo scontro finale? chi avrà la meglio? Siete certi di cosa sia giusto e di cosa sia sbagliato? è davvero questione di bianco o nero? e soprattutto... Ma siete sicuri di cosa troverete dentro le pagine di questo romanzo? 
«Ti opponi alla marea. Agiti braccia e gambe nel tentativo di sfuggirle, di sconfiggerla. Ma il segreto è seguire la corrente. Il segreto è cavalcare l’onda. Non avere paura di bagnarti.»
Scandalous è IL libro che mette sottosopra un lettore. Ogni frase, situazione, fa pensare a uno sviluppo, ma L.J. Shen stravolge tutto e lascia a bocca aperta. Prende le certezze, le regole di un romanzo, le infila in un sacchetto e inizia a scuotere, finchè al suo interno non rimarrà altro che confusione... che verrà riordinato in modo sublime. Era semplice sulla carta, questa storia. Differenza di età e di colore, nemici a primo incontro, una guerra di potere... eppure ciò che veramente conta in questo libro non riguarda niente di tutto ciò. Cavalcano l'onda dello scandalo come se fosse la cosa più naturale del mondo, come se fossero nati per farlo. Ma ci mostrano tutte le meraviglie contenute nell'oceano, in quello profondo, oscuro, non visto dai più. I pezzi rotti che spiccano su ciò che è perfetto. Edie e Trent sono due bellissimi pezzi rotti, imperfetti, consapevoli di essere lontani dalla perfezione. 

Scandalous. Senza inibizioni. Mai titolo è stato più azzeccato di questo. Questo è un libro che eleva tutta la serie: partivamo da un livello già altissimo, ma abbiamo raggiunto vette che toccano il cielo, Disastri. Non potete non leggerlo, fidatevi. Ne rimarrete entusiasti! Anche io, come Trent...


Senza dubbio, Scandalous rientra negli indimenticabili di questo 2020! Grazie alla Always Publishing per averci fatto conoscere gli Hot Holes, per averci donato dei prodotti puliti da errori, curati sotto ogni aspetto. I cartacei sono opere da mettere in bella vista in libreria. Complimenti. Ah... non vedo l'ora di leggere dei figli dei nostri amati Hot Holes... ne vedremo sicuramente delle belle!!

Commenti