martedì 4 agosto 2020

Review Tour: "Un tiro dritto al cuore" di Kristen Callihan


Date uno sport romance a Stefania e vi amerà alla follia! Datele uno sport romance di Kristen Callihan è questo amore si quadruplicherà! Ecco la sua recensione per il quarto volume della serie Game On, Un tiro dritto al cuore, edito Always Publishing Editore.

Titolo: Un tiro dritto al cuore

Serie: Game On #4

Autore: Kristen Callihan

Editore: Always Publishing Editore

Genere: Sport romance

Data di uscita: 30 luglio 2020

Prezzo: € 13.90 cartaceo, € 5.99 ebook


Sinossi

Unica regola… con un coinquilino mai!

L’ ultimo posto in cui Finn Mannus, quarterback superstar dei New Orleans Saints, vorrebbe trovarsi è davanti a una macchina fotografica, nudo. Soprattutto se la fotografa dall’aspetto alternativo non si lascia impressionare neanche un po’ dal suo fascino e dalla sua spavalderia. Ma Chess Copper è stata assunta dalla squadra per occuparsi degli scatti per un calendario di beneficenza, e il campione arrogante non ha altra scelta se non posare per lei. Finn e Chess non potrebbero essere più diversi: come quarterback di una squadra famosa a livello mondiale, lui è abituato a vivere sotto i riflettori, mentre Chess ha sempre preferito rimanere dall’altra parte dell’obbiettivo. Eppure, insieme a una innegabile attrazione reciproca, dal quel servizio fotografico nasce un legame di amicizia inaspettato, perché Finn e Chess hanno in comune molto più di quanto sembra. L’ unico ostacolo tra loro è un’attrazione bruciante da tenere a bada perché, anche se insieme sono opposti ma perfetti, entrambi cercano cose molto diverse nella vita… La situazione si complica però quando l’appartamento di Chess va a fuoco e Finn interviene prontamente per aiutarla e le offre di stare in casa sua. Da coppia di amici improbabili, Finn e Chess si ritrovano ad essere due coinquilini complici, e i confini tra l’amicizia e qualcosa di più profondo si fanno sempre più confusi. E se Finn avesse mentito a se stesso per tutto il tempo, e volesse che Chess diventi il suo tutto e non solo la sua coinquilina? Allora potrebbe rivelarsi difficile far capitolare la sua amica: Chess è una dura, abituata a ingannare il mondo per non esporre mai i suoi punti deboli. Certo, Finn è un campione del football anche perché è incredibilmente abile nell’aggirare le difese dei suoi avversari… Ce la farà anche questa volta a guidare la sua linea d’attacco dritto al cuore di Chess?

Tutto è lecito nella convivenza e nel football… inizia la partita!





Recensione

"Certe cose sono destinate a succedere."

Dopo tre omaccioni come Drew, Gray e Dex, al club non poteva non unirsi anche lui: Finn Mannus.
Per affrontare questa lettura vi consiglio di impostare il climatizzatore a massimo 15 gradi perché Finn ci sa fare e vi farà innamorare non solo per l'aspetto fisico ma anche e soprattutto per la dolcezza che emana. Le parole sa usarle divinamente!

In Un tiro dritto al cuore troviamo Finn perdere la testa per Chess Copper. Il primo incontro vede lei, fotografa, dietro l'obiettivo pronta ad immortalare la squadra di football per un calendario e Finn dall'altro lato, nudo come mamma l'ha fatto, non proprio a suo agio.
La vedete la cover di questo romanzo?! Quando ho letto la scena che descrive questo istante sono rimasta senza parole perché veramente rispecchia ciò che l'autrice ha voluto ideare: calma, concentrazione, forza, determinazione.
Lasciatemelo dire. Volevo essere presente durante questi scatti.

Chess non è esattamente il tipo di donna che Finn desidera ma basta poco per comprendere che in lei c'è qualcosa che lo attira. Con lei è sereno, rilassato e riesce a essere completamente se stesso.
Chess prova le stesse vibrazioni. Con lui è libera di parlare, di ridere e il rapporto che riesce ad instaurare con lui è puro e delicato.
L'amicizia è importantissima per entrambi ma è impossibile non considerare la forte attrazione fisica che li coinvolge e sconvolge.
A complicare il tutto ci si mette l'appartamento/studio di Chess che va a fuoco. Finn la ospita a casa sua, nel suo regno, e... potevano non avvicinarsi ulteriormente e oltrepassare quel limite auto imposto? 

Disastri, che lettura! Kristen Callihan rimane una delle autrici sport romance che più adoro. Le sue storie sono complete, coinvolgenti, ironiche ma anche profonde di sentimenti. Ogni personaggio non assomiglia all'altro e da ognuno di loro si rimane piacevolmente coinvolti.
Momento sincerità: da Finn e Chess non sapevo proprio cosa aspettarmi ma sono bastate poche pagine per rimanerne affascinata.
Entrambi tendono a nascondere i dolori che offuscano il loro sorriso. Entrambi introversi, entrambi paurosi, non lasciano trasparire le emozioni ma quando ti aprono la porta verso il loro cuore è un privilegio da non prendere sotto gamba.

Un tiro dritto al cuore ha una trama imprevedibile. Capirne il fine non è così semplice e la Callihan l'arricchisce di tanti piccoli dettagli che non solo rendono più vera la storia ma aiutano a comprendere meglio entrambi i protagonisti. Testo scorrevole, doppio pov, personaggi irriverenti, discorsi di livello e uno sport che ancora una volta è il terzo protagonista indiscusso.

Datemi retta, lasciatevi trasportare dalla magia di questa storia e una volta girata l'ultima pagina un sospiro di beatitudine sarà l'unica cosa che potrete provare. Questo e la consapevolezza di aver trovato un messaggio da non sottovalutare.
E ora, a chi tocca? Un'idea ce l'ho ma staremo a vedere!!

"Penso che a prescindere dal corso che avrebbe seguito la mia vita, io ti avrei trovato. Ti avrei amato."

Buona lettura...



Nessun commento:

Posta un commento