Le recensioni di Rachele: Dimmi di Mentire di Charlotte Byrd


Dopo averci parlato dei cinque volumi precedenti, Rachele finisce di recensire la serie "Dimmi di smettere" scritta da Charlotte Byrd.

Titolo: Dimmi di Mentire

Autore: Charlotte Byrd

Edizione: Byrd Books

Prezzo: ebook € 4.99

Genere: Romanzo Rosa

Data di pubblicazione: 09/06/2020


Sinossi

Non sono una bugiarda, una ladra o una criminale. Almeno, non più. Ma eccomi qui, facendo cose che mi ero ripromessa di non fare mai più.
Nicholas Crawford mi ha fatto un'offerta che non potevo rifiutare. È pericoloso e ferito, ma lo sono anche io. La nostra relazione è una dipendenza che dobbiamo nutrire.
Ora, le cose stanno per diventare ancora più complicate.
Alleanze saranno messe a dura prova. Bugie saranno pronunciate. Verità saranno rivelate.
Entrambi abbiamo fatto delle promesse che non possiamo mantenere. I segreti che abbiamo scoperto scalfiscono solamente la superficie e ho paura di scoprire cosa ci sia sotto.
Non tutto è come sembra, ma devo capire la verità prima che sia troppo tardi.

Recensione

Eccoci all’ultimo libro della serie. Nicholas è stato arrestato e il dubbio che sia stata proprio Olive, la sua amata Olive, a venderlo all’FBI e a farlo catturare, non gli dà pace; in prigione non sa a cosa credere, ci sono giorni che si dice che lei non lo avrebbe mai potuto fare, che sicuramente l’hanno seguita a sua insaputa, ma in altri giorni si rende conto che le ha mentito un sacco di volte, che ne ha passate tante a causa sua. E le aggressioni che subisce non lo aiutano a tenere il morale alto.

Olive ha paura che lui possa pensare che lo abbia tradito, deve trovare un modo per aiutarlo, perché non crede che lui possa aver ucciso delle persone. Sì, è un truffatore, è un bugiardo, ma non è un assassino e non può credere nelle accuse che gli hanno mosso. C’è solo un modo per risolvere tutto ed aiutarlo: deve scoprire chi ha ucciso quelle due persone. Ma farlo non è esattamente la cosa più facile del mondo. Sono omicidi avvenuti tantissimi anni prima e se la polizia non ha trovato nulla, come può lei da sola scoprire la verità?

Con tanto coraggio e armata di faccia tosta, scaverà nel passato delle amicizie di Nicholas, tra delinquenti, gang, personaggi pericolosi, trovando nomi spariti da anni, persone di cui si erano perse le tracce fino ad arrivare alla verità… ma la verità non aprirà tutte le porte. C vogliono le prove, ci vogliono persone che la ascoltino e che le credano, non sarà facile trovare qualcuno abbastanza importante che avrà voglia di rinunciare all’arresto del secolo ed ammettere i propri errori.

È stata una bella serie, storia e descrizione sono stati coerenti libro dopo libro, mi è piaciuto molto leggerlo e ad ogni uscita l’aspettativa per la prossima non mi dava pace. I singoli libri mi hanno sempre dato l’impressione di essere fin troppo corti, forse la cosa è stata necessaria per poterla portare così tanto alla lunga, ma ammetto che avrei preferito una ricchezza di particolari, di incontri e di situazioni un pochino più ampia. Ma nel complesso una bella storia, coinvolgente, ben scritta.


Commenti