martedì 7 luglio 2020

Review Tour: Un Romeo in blue jeans di Martina G. Daisy


Review Tour per "Un Romeo in blue jeans" di Martina G. Daisy. La nostra Rachele lo ha letto per il blog e oggi vi lasciamo la sua recensione.

Titolo: Un Romeo in blue jeans

Autore: Martina G. Daisy

Edizione: Self publishing

Genere: Commedia Romantica

Data di pubblicazione: 01/07/2020


Sinossi

Non c’è niente che non vada nella vita di Margherita Contini: un lavoro come maestra, una famiglia adorabile, un fidanzato apparentemente perfetto. E’ proprio quando Roberto, l’uomo che tutte le donne sognano, deve trasferirsi a Milano che cominciano i guai. Grossi guai.
Una nuova scuola, una nuova città e una classe di bambini dispettosi che adorano dare domande scomode. E non è finita!
Il guaio più grande ha un nome, un nome bizzarro. Leone, psicologo scontroso, malizioso e tremendamente sexy che affianco la giovane maestra in cattedra. Margherita vorrebbe e dovergli stargli alla larga. Dovrebbe… perché da quel qualcosa di proibito e nascosto non riesce proprio a prendere le distanze.
Tra figuracce, cadute di stile e di fondoschiena, battute al vetriolo e situazioni ambigue e peccaminose, riuscirà Margherita a scoprire cosa nasconde lo psicologo dagli occhi blu?

Recensione

Margherita e Roberto sono fidanzati da 10 anni, da quando lei andava al liceo.
Lui è stato la sua spalle in tutti questi anni; c’è sempre stato, l’ha risollevata nei momenti di sconforto, l’ha supportata ed aiutata sempre. Lui è l’uomo che qualunque ragazza sogna di avere al proprio fianco e adesso tocca a lei. Alla fin fine può insegnare anche a Milano, può vivere a Milano per lui. Un salto nel buio, ma per l’uomo perfetto questo ed altro. A Milano l’aspetta una casa magnifica progettata da lui, un nuovo lavoro in una scuola che l’ha assunta immediatamente, ok, la sua famiglia è lontana, ma cosa potrebbe desiderare di più?

Ma le cose non sono così magnifiche come sembrano, il dirigente scolastico decide di affiancarle lo psicologo della scuola che stilerà una relazione sulle sue capacità. Sconfortata e un po’ contrariata da questa notizia, arriva a scuola, in ritardo, e dentro l’aula trova lo psicologo, Leone…  stupendi occhi blu e un fantastico sorriso malizioso. Margherita rimane sconvolta dal turbine di emozioni che le scatena e i bambini, con le loro domande imbarazzanti e a volte fin troppo subdole, non aiutano ad alleggerire la tensione fra i due; la sostituzione di un’insegnante malata la metterà ulteriormente in imbarazzo perché si troverà a dover spiegare la riproduzione ai bambini, ma piano piano il suo amore per l’insegnamento comincerà a prendere il sopravvento e darà vita ad un progetto scolastico basato sull’amore, drammi teatrali, poesie e autori. E così, con Roberto sempre più impegnato a lavorare fino a tardi, è fin troppo facile per Margherita perdersi in quegli occhi blu.
Lottando con tutte le sue forze contro questa attrazione reciproca, cercando di dimenticare di essere “caduta”, letteralmente, sulle labbra di Leone, Margherita scoprirà ben presto che i due uomini a cui è legata le nascondono tanti segreti, forse anche troppi.

Romantico e reale, un libro che ti permette di sognare e sospirare, mi ha regalato la giusta dose di rilassamento nella lettura e la giusta atmosfera d’amore. Il personaggio di Margherita è fantastico, una di noi senza ombra di dubbio.




Nessun commento:

Posta un commento