giovedì 23 luglio 2020

Le recensioni di Elisa: La mia fantastica vacanza in Spagna di Karen Swan


Elisa ci parla questa settimana di "La mia fantastica vacanza in Spagna" di Karen Swan, edito Newton Compton Editori.

Titolo: La mia fantastica vacanza in Spagna

Autore: Karen Swan

Editore: Newton Compton Editori

Prezzo: 15.99

Genere: Rosa

Data di pubblicazione: 25/05/2020


Sinossi

Uno degli uomini più ricchi di tutta la Spagna, Carlos Mendoza, sta morendo. Ma, quando il testamento viene aperto, i familiari scoprono con orrore che tutto il patrimonio è stato destinato a una giovane donna di cui non hanno mai sentito parlare. Chi è e in che modo l'anziano è legato a lei? Charlotte Fairfax è una consulente legale e, quando le viene chiesto di sistemare la faccenda, accetta di lasciare l'Inghilterra alla volta di Madrid, nonostante manchi solo una settimana alle sue nozze. È sicura, infatti, che non ci vorrà molto per chiudere la questione: ha visto decine di uomini intestare tutto a una donna giovane e bella per poi ravvedersi... Una volta giunta a destinazione, però, Charlotte si accorge che le cose sono più complicate di quello che aveva immaginato. Perché la ragazza dice di non sapere nulla dei piani dell'anziano. Sta forse mentendo? Decisa a scoprire la verità, Charlotte scava nella storia della famiglia Mendoza, alla ricerca di indizi che possano aiutarla a capire. Ben presto emerge una realtà sconvolgente, taciuta per anni, che le impartirà una lezione importante sul vero significato dell'amore...

Recensione

Il libro si sviluppa in Spagna, su due linee temporali, il 2018 e gli anni '30, apparentemente distanti e difficili da ricollegare.
Identifichiamo presto una protagonista, in Charlotte, che l'autrice costruisce come una donna indipendente e di successo, proveniente da una famiglia alto borghese di Londra. Elegante, ricca, affermata sul lavoro, con un futuro marito altrettanto bello, elegante, affermato, ricco e vagamente maschilista, come cliché vuole.

Charlotte, per amor della professione, si imbarca nell'impresa di sventare una donazione milionaria ad una settimana dalle sue nozze, probabilmente nell'inconsapevole tentativo di sottrarsi a tale destino.
Nell'altra linea temporale, dopo un prologo che mostra un matrimonio nel pieno della Rivoluzione Spagnola, il racconto si dedica a Nene Mendoza, figlia di un proprietario terriero ed allevatore di tori il cui cognome richiama la famiglia di cui Charlotte si occupa, senza però evidenziare (in modo chiaramente ben studiato dall'Autrice) alcun collegamento evidente.
La ragazzina è vivace, piena di vita ed innamorata disperatamente del figlio di un contadino, con sommo disappunto da parte della famiglia, che osteggia in ogni modo possibile la loro frequentazione.

Onestamente ho trovato la prima metà del libro poco scorrevole, senza evidenti difetti o problematiche, semplicemente mancante di quel non so che, capace di rendere quello che stai leggendo qualcosa di più grande di una storia scritta su delle pagine.
L'idea di base e il suo sviluppo sono interessanti, c'è molto potenziale, ma i personaggi sono quasi stereotipati, tanto da rendere piuttosto prevedibili anche i dialoghi.
Ho trovato poco gradevole la scelta stilistica di mescolare, senza soluzione di continuità, la realtà con il ricordo, nella mente di Charlotte. Potenzialmente è buona come idea, in una sorta di flusso di coscienza, ma rende ancora meno scorrevole, quantomeno nella prima parte, in cui la conoscenza dei personaggi è ancora poco delineata, la lettura.

Dopo la metà, si nota una svolta. La trama si dipana, una piccola parte del mistero viene svelata ed improvvisamente tutto acquista un senso, rendendo molto più facile e piacevole proseguire nella lettura. I personaggi della linea temporale precedente hanno una caratterizzazione migliore, sembrano più curati, più reali e il maggior tempo dedicato a questa parte permette di arrivare a percepire un miglioramento davvero netto, che si trasmette quasi per osmosi, anche all'altra parte della storia.
Nella globalità lo definirei un buon libro, se si ha la pazienza di superare le iniziali difficoltà e si cerca un romanzo rosa con un tocco di misteri da svelare.



Nessun commento:

Posta un commento