lunedì 20 luglio 2020

Le anteprime di Viola: Svegliarsi sposati 6&7 di Leta Brake


Online da oggi "Svegliarsi sposati 6&7" di Leta Blake e Viola lo ha letto in anteprima per il blog.

Titolo: Svegliarsi sposati
            Il lieto fine di Will e Patrick
            La luna di miele infinita di Will e Patrick

Serie: Wake Up Married 6&7

Autrice: Leta Blake

Data di pubblicazione: 20 Luglio 2020

Genere: Contemporaneo

Prezzo: 4.99€ ebook


Sinossi

Il lieto fine di Will e Patrick
Certo, ora Will e Patrick sono innamorati, ma non lo erano quando si sono sposati a Las Vegas. Per Patrick non è un problema, ma Will non riesce a togliersi dalla testa il dubbio che una relazione cominciata sotto coercizione non possa diventare reale.
Dato che la famiglia mafiosa dei Molinaro ha cambiato posizione sul divorzio, Will e Patrick hanno l’opportunità di sistemare il loro errore da ubriachi. Ma la separazione è davvero la soluzione giusta? Scopritelo in questo capitolo dell’amata serie Svegliarsi Sposati.

La luna di miele infinita di Will e Patrick 
Il geniale neurochirurgo Patrick McCloud non avrebbe mai pensato di innamorarsi, tantomeno di sposarsi. Lui e Will Patterson sono in ritardo di due anni per la loro luna di miele e, sebbene il romanticismo non sia una sua dote innata, è determinato a renderla perfetta.
Will lavora come un pazzo per aiutare gli altri e gestire la propria famiglia e le sue infinite sceneggiate. Una fuga tropicale senza i loro soliti capricci è l’ideale. Ma riuscirà la famiglia di Will a lasciarli in pace? Conoscendo il clan Patterson-Molinaro, non è probabile…
La luna di miele infinita di Will e Patrick di Leta Blake porta avanti il divertimento spumeggiante e sexy dei capitoli originali della serie Svegliarsi Sposati. A Healing, Sud Dakota, il matrimonio non è mai noioso!

Recensione

Leta Blake con questi ultimi due capitoli della serie ci accompagna al lieto fine di Will e Patrick, e anche se ce lo dice apertamente che sarà un lieto fine con questi due personaggi è comunque necessario far presente che nel mezzo c’è soprattutto la famiglia onnipresente e soffocante di Will.
Alla fine del quinto libro Leta Blake ci ha lasciate con la nuova regola infranta sui matrimoni del clan Molinaro e ora Will e Patrick potrebbero procedere con quel divorzio che tanto desideravano appena svegliati a Las Vegas e scoperto che si erano sposati. Quello che nessuno dei due però poteva prevedere è che la loro unione battezzata dall’alcol potesse mettere radici nei rispettivi cuori e portarli a innamorarsi del proprio marito.

Riconoscere di provare dei sentimenti provoca la giustificata necessità di nasconderlo reciprocamente con la paura che a confessare si possa solo ricevere un rifiuto. Ma è il nostro fantastico chirurgo che per primo confessa, peccato che Will riesca a rovinare il momento come solo un membro della famiglia Patterson Molinaro è in grado di fare, nonostante la sua motivazione sia più che ragionevole.
Nel corso della lettura li ho visti evolvere. Patrick concedendo lo spazio richiesto anche se è una tortura per lui e i suoi conti alla rovescia  lo dimostrano ogni singola volta che li si trova sulla pagina e Will che ha bisogno di capire se quello che prova è un amore reale e non una dipendenza grazie anche a una relazione sbagliata come quella precedente con Ryan. Nuovi e vecchi personaggi accompagnano i protagonisti a trovare il loro posto nel mondo: esattamente uno nelle braccia dell’altro ma è il viaggio nel mezzo a indicar loro la strada.

Passano due anni e Will e Patrick per un motivo o per un altro non hanno ancora fatto la loro luna di miele. Patrick vuole stupire e far felice Will e organizza una luna di miele con meta ignota al 99% di tutta la popolazione di Healing onde evitare che la famiglia di Will interferisca in qualche modo. Una luna di miele studiata in ogni dettaglio dalle escursioni al resort, con la loro stanza al di fuori della portata di occhi indiscreti. Cellulari spenti, lontani dal freddo del Sud Dakota, pronti a godersi la loro bolla personale al meglio ma chi ha letto la serie sa che quando sembra esser finalmente un momento di piena tranquillità è solo un’illusione.

Will e Patrick sono due personaggi che non si può non finire con l’affezionarcisi, così diversi e così complementari al tempo stesso. Leggendoli è come salire sulle montagne russe e la casa degli orrori quando la famiglia entra in scena. Loro potrebbero benissimo essere una coppia reale con paure e fragilità che si affrontano pur di veder felice l’altro. Questo è il capitolo che chiude la loro serie ma l’autrice ha lanciato qualche dettaglio qua e là che magari può portare a qualcosa di collegato a Will e Patrick.  O magari è solo una mia voglia di continuare a ritrovarli anche come comparsa ma chi lo sa.

Nessun commento:

Posta un commento