sabato 20 giugno 2020

Review party: "L'amore e tutti gli altri rimedi" di Anita Sessa


Iniziamo il nostro ricco sabato con il review party organizzato in occasione della nuova pubblicazione in casa Words Edizioni: Barbara ci parla di "L'amore e tutti gli altri rimedi", regency scritto da Anita Sessa.


Titolo: L’amore e tutti gli altri rimedi

Autore: Anita Sessa

Editore: Words Edizioni

Genere: Regency

Prezzo: € 2,99

Data di Uscita: il 17 Giugno 2020


Sinossi

Scozia, 1819.

Rapita, umiliata e rovinata per sempre, lady Margareth Rutley si è rifugiata in Scozia chiudendo ogni possibilità all’amore. Non è dello stesso avviso Ezra Caddy, che si innamora di lei sin dal primo sguardo. Nasce così un rapporto complicato, fatto di sguardi e incontri di anime che non osano sfiorarsi. E durante un viaggio in occasione della Stagione, prima a Edimburgo e poi a Londra, il loro rapporto diverrà più profondo. Le insidie, tuttavia, sono sempre dietro l’angolo e la tranquillità appena ritrovata di Margareth sarà di nuovo scossa. Solo che a combattere per lei, questa volta, ci sarà Ezra.




Recensione

"Non ci sono molti rimedi per curare un'anima profondamente ferita." "L'amore. L'amore è un rimedio."
"L'amore e tutti gli altri rimedi", seguito de "La sposa inglese" e secondo regency di Anita Sessa, ci fa conoscere dettagliatamente la storia di Lady Margareth Rutley, rifugiatasi nel castello della cugina Edith in Scozia per cercare di riprendersi dal trauma subìto in seguito al rapimento e alla violenza ad opera di un lord che voleva a tutti i costi appropriarsi della sua dote. 
Umiliata e ferita nel fisico e ancor più nell'animo, Margareth è una donna coraggiosa e diretta che rifugge ogni contatto umano e non sopporta di essere anche solo sfiorata; non più interessata alle feste, all'incontro con un marito adatto o al vestito che indosserà, il suo unico desiderio è non essere al centro dell'attenzione e vivere la sua vita in sordina. 

In Scozia conosce Ezra, amministratore delle tenute del duca che - pur essendo innamorato di lei dal primissimo sguardo e pur riconoscendo di essere al di sotto del livello della ragazza - non è disposto a rinunciare a Margareth ed è più che convinto che insieme potrebbero essere molto felici: per questo motivo non si arrende davanti all'atteggiamento schivo di Maggie e non accetta i suoi continui rifiuti. 
D'altra parte Margareth, pur considerandosi merce avariata, riconosce in Ezra l'unico uomo che le suscita delle emozioni, anche di desiderio, e si rende conto di cominciare a provare un sentimento forte ma che comunque continua a negare a se stessa e agli altri per non condannare Ezra all'infelicità di avere accanto per la vita una donna incapace di lasciarsi andare. 

Riuscirà Ezra a superare tutte le barriere erette da Margareth? E Margareth si concederà di ricominciare a considerarsi una donna meritevole di amore e di felicità? 

Margareth ed Ezra sono due personaggi molto realistici ed intriganti, la chimica e l'intensità delle loro emozioni, a partire dagli sguardi, dalle carezze e i baci dati solo con gli occhi, mi hanno conquistato e fatto leggere la loro storia con trepidante emozione schierata al fianco di Ezra che, con il suo amore totalitario e generoso, totalmente votato alla felicità completa di Margareth, conquista il suo e il mio cuore, pezzettino dopo pezzettino. 

"L'amore e tutti gli altri rimedi" è a mio parere un romanzo davvero scorrevole dove, con ritmo fluido e mai forzato, la Sessa ha saputo intrecciare con delicatezza il lato romantico con la storia dolorosa e difficile di una donna che per quanto piegata, fragile e malinconica non ha bisogno di essere difesa da nessuno. 
"Perchè il dolore squarcia anche le anime più pure, le riduce a brandelli ed è impossibile ricucirle del tutto. E da quelle crepe, da quelle cuciture lente viene fuori qualcosa di simile ad una persona. Viene fuori il poco che si può offrire al mondo." 

Nessun commento:

Posta un commento