mercoledì 24 giugno 2020

Review Party: "Il labirinto di Amon" di Jessica F


Buongiorno Disastri! Ieri è uscito il terzo volume della Horus series di Jessica F, "Il labirinto di Amon", e ora Yaya ce ne parla.

Titolo: Il labirinto di Amon

Serie: Horus series #3

Autore: Jessica F.

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 23 giugno 2020


Sinossi

Olivia e Jackson sono di nuovo insieme, da Londra a Luxor per onorare il loro patto con Moreno: recuperare la Lancia di Amon.
Mentre Max lavora agli scavi archeologici di Cambridge, i due battono ogni pista possibile, naturale e soprannaturale, per raggiungere il loro scopo.
Ma le difficoltà sono dietro l’angolo e vestono i panni del più potente e folle nemico contro cui abbiano mai dovuto combattere.
Tra sconvolgenti scoperte, feroci battaglie e verità nascoste, l’ascesa alla dimora degli Dei, oltre la Cintura di Orione, sembra sempre più lontana, ma il destino di tutti è ormai scritto e non può essere cambiato. A meno che non si faccia la scelta sbagliata.


Recensione

Finalmente è arrivato l’ultimo volume di questa serie che ho avuto la possibilità di leggere e recensire; è stato bellissimo conoscere e immergermi nel mondo di Olivia e Jackson. 
Questi due personaggi insieme a Max, Nuha, Meera mi hanno tenuto compagnia, fatto ridere e disperare; nonostante i cliffhanger, è valsa davvero la pena arrivare fino in fondo, attendere l’uscita del libro successivo per poter vivere insieme a loro le mille avventure che li ha visti come protagonisti. È stato davvero entusiasmante visitare, anche se virtualmente attraverso i loro occhi, alcuni dei luoghi che per diversi motivi porto nel cuore e che spero un giorno di vedere dal vivo. È indubbiamente merito dell’autrice che con la sua scrittura scorrevole, fluida e ricca di emozioni permette di immergersi nella storia, nei luoghi, di entrare in sintonia con i personaggi. 

Nel corso della lettura, l’autrice ci dà la possibilità di conoscere e scoprire sempre di più su questi personaggi – nonostante siamo arrivati al terzo capitolo della loro storia -, i loro dubbi, le loro paure, la speranza e la voglia di arrivare un giorno ad essere felici insieme. Niente sarà così semplice: il loro percorso sarà lungo e costellato da pericoli, fatto di rinunce, dolore, perdite…ragazze, non date niente per scontato perché questa storia avrà la capacità di scombussolarvi. 

Il volume precedente della serie si è concluso con un riavvicinamento tra i nostri protagonisti, nonostante Olivia sia ormai una Semrath: insieme a Jackson hanno ritrovato la serenità, l’amore e la completezza e sono così pronti ad affrontare una nuova missione e una nuova spedizione nella terra dei Faraoni, dei miti e delle leggende, alla ricerca di un oggetto che potrebbe portare Horus e i suoi simili nella Cintura di Orione. 

Olivia e Jackson lasciano nuovamente tutto e volano da Londra a Luxor, per onorare il loro patto con Moreno e recuperare quell’oggetto che è conosciuto come la Lancia di Amon. Un oggetto potente, intriso di magia, qualcosa che fungerà da portale per permettere ad Horus e agli altri di tornare a casa, e ad essere degli Dei. 

Mentre Max lavora agli scavi archeologici di Cambridge, i due battono ogni pista possibile, naturale e soprannaturale per raggiungere il loro scopo, ma non sanno che sono due pedine in un gioco molto più grande di loro, che non prevede la loro felicità. 
"Per Geb, per Nut, per la terra e per il cielo, nella notte più buia e nella giornata più luminosa, io, Horus, da questo momento ti accolgo come mia sposa e giuro di proteggerti sempre e per sempre. Ovunque tu sia, ovunque io sia". 
Ma questa felicità avrà breve durata. Ancora una volta quindi li vedremo soffrire, allontanarsi, perdersi, ma sarà davvero finita per sempre? 
Nel corso delle pagine Olivia e Jackson dovranno affrontare ancora una volta delle prove che non si aspettano e fare delle scelte che non sempre saranno facili da accettare e da capire, ma niente sarà lasciato al caso. 

In quest’ultimo volume - secondo me - Jessica si è davvero superata, la storia è infatti ricca di colpi di scena, battaglie, tradimenti, ma anche tanto ma tanto amore. 
L’autrice è stata brava e in grado di mischiare generi diversi alternando così momenti teneri e commoventi a battaglie cruente e sanguinose, riuscendo a dare quel giusto livello di suspence e speranza. La scrittura lineare e i dialoghi molto accurati rendono il lettore parte integrante della storia, come se fosse un protagonista e non solo uno spettatore esterno e invisibile. 
Quindi ragazze… siete pronte a immergervi in questa nuova avventura?


Nessun commento:

Posta un commento