Le Recensioni di Mrs.Willer: "Se scorre il sangue" di Stephen King


Dove c'è horror e Sua Maestà Stephen King potete trovare la nostra Mrs. Willer. Poteva farsi scappare il libro uscito il mese scorso grazie a Sperling & Kupfer? No, infatti... scopriamo cosa ne pensa!


Titolo: Se scorre il sangue

Autore: Stephen King

Edizione: Sperling & Kupfer

Prezzo: ebook 15,99€, cartaceo 20,80€

Genere: horror

Data di pubblicazione: 12 maggio 2020



Sinossi

Ci sono diversi modi di dire, quando si parla di notizie, e sono tutti leggendari: «Sbatti il mostro in prima pagina», «Fa più notizia Uomo morde cane che Cane morde uomo» e naturalmente «Se scorre il sangue, si vende». Nel racconto di King che dà il titolo a questa raccolta, è una bomba alla Albert Macready Middle School a garantire i titoli cubitali delle prime pagine e le cruente immagini di apertura dei telegiornali. Tra i milioni di spettatori inorriditi davanti allo schermo, però, ce n'è una che coglie una nota stonata. Holly Gibney, l'investigatrice che ha già avuto esperienze ai confini della realtà con Mr Mercedes e con l'Outsider, osserva la scena del crimine e si rende conto che qualcosa non va, che il primo inviato sul luogo della strage ha qualcosa di sbagliato. Inizia così "Se scorre il sangue", sequel indipendente di "The Outsider", protagonista la formidabile Holly nel suo primo caso da solista. Ma il lungo racconto dedicato alla detective preferita di King (come scrive lui stesso nella sua nota finale) è solo uno dei quattro che compongono la raccolta. Da "Il telefono del signor Harrigan", dove vita e tecnologia si intrecciano in modo inusuale, a "La vita di Chuck", ispirato a un cartellone pubblicitario, fino a "Ratto" - che gioca con la natura stessa del talento di uno scrittore - le storie di questa raccolta sono fuori dagli schemi, a volte sentimentali, forse anche fuori dal tempo. In una parola, kinghiane. 




Recensione

King è tornato e questa volta ci propone una raccolta composta da quattro racconti brevi da brivido.
Tra di esse troviamo:
1) Il telefono del signor Harrigan
2) La vita di Chuck
3) Se scorre il sangue
4) Ratto

Ho trovato tutte queste storie molto belle e veramente spaventose.
La prima è la mia preferita, inquietante e drammatica al tempo stesso. Il protagonista è Craig, un bambino a cui muore un anziano amico che verrà seppellito con il suo smartphone. Craig triste, deciderà di telefonargli.

La seconda è una sorta di breve biografia, ambientata durante quella che per gli abitanti della terra sembra essere l’apocalisse. Anche questa mi è piaciuta, l’ho trovata molto triste, ma avrei preferito che King magari ci parlasse di più della fine del mondo in atto nel momento in cui si svolgono i fatti. Invece si limita a descrivere brevemente i fatti senza dargli importanza.

La terza storia vi consiglio di leggerla dopo aver letto la trilogia di Mr Mercedes e The Outsider di King. In questa storia ritroviamo infatti Holly e Jerome, protagonisti dei quattro libri che ho citato qui sopra, che si troveranno ad affrontare nuovamente un altro Outsider. Racconto tra il soprannaturale e il poliziesco, vi piacerà di sicuro se siete amanti dei misteri da risolvere. Da fan di questa serie devo dire che l’ho trovato veramente un bel racconto e si vede chiaramente quanto King ami il personaggio di Holly (che, come dice lui stesso, è uno dei suoi preferiti).

La quarta e ultima storia riguarda un professore di letteratura americana deciso a realizzare il suo sogno di scrivere un romanzo e per questo si recherà nella baita di montagna appartenuta a suo padre. È un racconto veramente bello e ben scritto che passa dalla realtà del protagonista, al soprannaturale fino ad arrivare al genere western. Mi sarebbe piaciuto che il finale fosse meno frettoloso e che magari ci fosse un colpo di scena che invece purtroppo non arriva.

Nel complesso il libro mi è piaciuto moltissimo, mi ha intrattenuta, commossa e inquietata. Non è all'altezza delle prime raccolte di racconti di King che erano più fantasiose (e secondo me anche molto più paurose), ma è comunque godibile. Ho apprezzato veramente tanto il fatto che ci fosse una storia interamente dedicata ad Holly Gibney, protagonista della Trilogia di Mr Mercedes e di The Outsider. Sono sicurissima che i fan della saga la adoreranno.


Commenti