lunedì 20 aprile 2020

Review Tour: "Rubin" di Teresa Greco


Review party per Rubin di Teresa Greco. Sarà piaciuto a Yaya il primo volume della The Gemstone series? Scopriamolo.


Titolo: Rubin 

Serie: The Gemstone series Vol. 1

Autore: Teresa Greco

Edizione: self publishing

Prezzo: € 2,99 

Genere: Contemporaneo, suspense

Data di pubblicazione: 24 marzo 2020


Sinossi

Rubin Miller è il secondo figlio dei ricchi coniugi Miller. Proprietario insieme a sua sorella della gioielleria di famiglia, il Quilates è un posto che, nelle loro mani, ha subito un’evoluzione insolita.
Il destino lo porta a incontrare una bella e schietta prostituta di nome Lily. Il suo viso angelico, tempestato di peculiari lentiggini, è un dettaglio che resta impresso. Rubin le propone un affare importante, l’occasione di riscatto e indipendenza che lei ha sempre sognato.
Rubin e Lily sono ghiaccio e fuoco, ma la le loro vite sono accomunate dall'amarezza di lacrime passate, e dalla paura di amare e sbagliare.
Qualcosa comincerà a cambiarli e avvicinarli, tuttavia, il peso delle scelte fatte incomberà sul loro cammino. Si ritroveranno coinvolti in una situazione piena di segreti, incomprensioni, baci proibiti e suspense.
Spesso il passato può condizionare il nostro futuro, ma fino a che punto? Quale sarà la strada che intraprenderà Lily?
Queste due anime tormentate sono davvero destinate a trovarsi e congiungersi?

Tossico è l’amore.
È veleno per lo spirito.
È una malattia del cuore.
È un’ombra che si cela tra le proprie debolezze e ti soffoca, senza ucciderti, perché il suo scopo ultimo è farti impazzire, agonizzare.




Recensione

L’ho venduta a un altro, pur sapendo cosa provassi per lei.

L’amore non è sempre facile da trovare e da vivere. In alcune circostanze solo poche, anzi pochissime, persone hanno la possibilità di capire il vero significato di questo sentimento così profondo e autentico. 
Per come la vedo io chi ha questa possibilità è davvero fortunato.

Lily, la nostra giovane protagonista, non sa affatto cosa significa essere amata, non sa riconoscerlo questo sentimento perchè quelle persone che avrebbero dovuto aiutarla, accettarla per quello che è e amarla incondizionatamente l’hanno invece abbandonata a se stessa, fregandosene dei suoi sentimenti e incolpandola per tutto. 
I suoi genitori la odiano da sempre, addirittura la madre la ritiene colpevole dei continui sbalzi di umore del padre, e lei si fa carico ogni giorno, fin da bambina, di tutta quella violenza gratuita che riceve. Si arrende a tutto ciò perché sa che infondo lottare non cambierebbe le cose, anzi potrebbero solo peggiorare.

Ammetto che mentre leggevo, per me, è stato davvero difficile in alcuni momenti mandare giù il magone; difficilmente, infatti, riesco a rimanere impassibile o indifferente al dolore vissuto, soprattutto quando questo è così tangibile e forte da riuscire a sentirlo sulla mia pelle.

La vita di Lily cambia, però, non appena compie diciotto anni. Senza guardarsi indietro, scappa da casa lasciando per sempre quel mondo fatto solo di violenza, solitudine, disinteresse, e inizia così una nuova vita grazie anche all’incontro con due persone che diventano per lei delle amiche davvero importanti e speciali: le uniche in grado di farla ridere, sorridere, sentire amata come una sorella, protetta e importante per qualcuno. 
Lily per colpa del dolore vissuto, provato e causato dai suoi genitori, non cerca l’amore, non crede di esserne meritevole, non lo vuole; eppure non è lei a decidere. Infatti, senza preavviso, il fato rimescola le carte in gioco e per la nostra protagonista, nonostante la paura e il cinismo dietro cui si nasconde, il destino ha in mente per lei qualcosa di sconvolgente, importante e bellissimo che ha le sembianze e le fattezze di Rubin Miller.

Rubin è il secondo figlio dei ricchi coniugi Miller. Proprietario insieme a  Emerald, sua sorella, della gioielleria: il Quilates.
Questa gioielleria, non è solo un negozio come tutti gli altri ma è un posto che, nelle loro mani, ha subito un’evoluzione insolita. Ciò che è e ciò che si cela dietro questa gioielleria lo scoprirete però nel corso della lettura.
Così come scoprirete che i protagonisti non potrebbero essere più diversi. Lei non ha avuto niente, lui tutto, lei è solare e schietta, lui silenzioso e da quando ha perso i suoi genitori vive una vita priva di emozioni, si nasconde, non riesce ad essere sincero con nessuno e nemmeno a fidarsi delle persone. Ma come sempre c’è un ma. Anche per lui le cose cambiano quando la sua vita entra in collisione con quella di Lily.
Sono come un mare piatto, inconsueto, che ha perso la capacità di agitarsi, nonostante la tempesta.
Rubin le fa un’offerta, un’offerta di quelle che nessuno potrebbe mai rifiutare, una di quelle in grado di cambiare per sempre la vita di chi la riceve.
Se Lily partecipa ad un’asta segreta potrebbe diventare la compagna di un uomo d’affari ricco ed importante in grado di garantirle così agi e ricchezza senza che lei debba affrontare più alcun problema.
Ma non è tutto oro ciò che luccica.
Prima dell’asta però i nostri protagonisti trascorrono del tempo insieme e questo permette loro di creare un legame solido, vero e profondo, che va al di là della semplice amicizia.
Alcune volte, infatti, basta un solo secondo per capire che quella persona che abbiamo davanti è la persona giusta, la nostra anima gemella in grado di completarci, in tutto e per tutto, quella persona che non vogliamo assolutamente perdere, quella che al contrario di ciò che abbiamo sempre detto vogliamo avere accanto per tutta la vita. 
Il tempo che abbiamo trascorso insieme è stato così poco, ma anche gli uragani incrociano le nostre strade per pochi istanti, eppure in quei pochi istanti riescono a travolgere la vita delle persone 

Sembri fatta apposta per stare sul mio petto. Ti incastri alla perfezione.Vuol dire che non troverai nessun'altra che si incastri bene come me?Vuol dire che combaci con tutto ciò che sono e sarai per sempre la sola a farlo.
Niente però sarà semplice tra i nostri protagonisti.

L’autrice anche in questo romanzo ci regala colpi di scena, pathos, facendoci chiedere per tutto l’arco del libro se Lily e Rubin avranno la possibilità di viversi e amarsi, se riusciranno a stare o meno insieme. 
Secondo me è stata davvero brava, e per quanto mi riguarda è riuscita a lasciarmi con il fiato in sospeso per tutto il tempo della lettura, regalandomi un caleidoscopio di emozioni, e sensazioni che mi hanno fatto battere forte il cuore dalla prima all’ultima riga di questo suo nuovo romanzo.
Ora aspetto con ansia il secondo volume, non vedo l’ora di scoprire come procederà questa storia. Non mi resta quindi che augurarvi una buona lettura mie care disaster.



Nessun commento:

Posta un commento