lunedì 6 aprile 2020

Review Party: "The Red" di Tiffany Reisz


E ora altro Review Party. Questa volta tocca a Vanessa parlarci della sua ultima lettura. Come avrà trovato "The Red" di Tiffany Reisz, pubblicato da Hope Edizioni solo pochi giorni fa? scopriamolo.

Titolo: The Red

Autore: Tiffany Reisz

Editore: Hope Edizioni

Genere: Erotic romance; Paranormal

Serie: The Red #1

Data di uscita: 3 aprile


Sinossi

Non fare mai promesse che non intendi mantenere…
Mona Lisa St. James ha fatto una promessa solenne: salvare The Red, la galleria d’arte di sua madre, a qualsiasi costo.
Purtroppo, il nome della galleria non potrebbe essere più appropriato, non solo perché è dipinta di rosso, ma perché è in rosso.
Mona sa di non avere altra scelta che venderla, almeno fino a quando, dopo l’orario di chiusura, un uomo misterioso non fa il suo ingresso. Si tratta di un bellissimo inglese, estremamente seducente, che fa a Mona un’offerta che non può rifiutare: salverà The Red se lei acconsentirà a sottomettersi sessualmente a lui, per un anno.
Di certo, la madre di Mona non avrebbe voluto che lei si vendesse a un estraneo, però, la ragazza è intenzionata a fare qualunque cosa per mantenere la sua promessa...




Recensione

The Red è il titolo con cui la Hope Edizioni riporta in Italia la grande Tiffany Reisz. Ammetto che questo è il primo libro che leggo firmato da questa autrice, ne ho sentito parlare molto e in maniera talmente entusiasta che non potevo di certo farmelo scappare... se poi aggiungiamo un pizzico di paranormal al genere erotico avete catturato il mio totale interesse!

Mona St. James è entrata in possesso della galleria The Red dopo la perdita di sua madre. Una galleria che naviga in cattive acque perché, nonostante molti amino l’arte, far fronte alle spese di mantenimento di un’attività così è spesso difficile. Mona non vorrebbe chiudere, soprattutto perché ha promesso alla madre che avrebbe fatto di tutto per salvare la galleria che per loro significa casa. Mona è cresciuta tra dipinti, sculture e manufatti di ogni epoca artistica. Non vorrebbe separarsi da tutto ciò ma sta lentamente affondando e non sa come fare per restare a galla. Fino all’arrivo di un uomo misterioso, vestito elegantemente in tre pezzi. Quest’ uomo affascinante lancia alla nostra Mona un salvagente. Le offre la cifra di cui ha bisogno per saldare tutti i debiti e tornare a respirare, in cambio vuole solo una piccola cosa. Mona deve cedersi a lui in ogni forma, deve concedergli carta bianca e soddisfare i suoi appetiti sessuali.

Mona non si sarebbe mai aspettata una proposta del genere e il suo primo pensiero sarebbe quello di rifiutare, ma qualcosa in quel uomo l’attrae senza ragione logica, e poi aveva promesso alla madre che avrebbe fatto tutto il possibile per salvare The Red e se questo comprendesse cedere il suo corpo ad un uomo per un anno? Vendere il suo corpo per ottenere in cambio qualcosa è davvero così deplorevole? Chi sarà questo uomo misterioso e perché la sua scelta è ricaduta proprio su di lei?

Recensire questo titolo senza correre il rischio di lasciarvi intendere qualcosa è molto difficile, ecco perché mi sono soffermata sulla trama già pubblicata dalla casa editrice praticamente.

Nel libro troverete una donna caparbia, una donna che lotta per quello che vuole, una donna che non si vergogna di scendere a compromessi pur di rispettare una promessa fatta. Un uomo misterioso che susciterà il vostro interesse e alzerà la vostra temperatura corporea a livelli mai visti. Un uomo e una donna che faranno volare scintille ad ogni loro incontro. Due persone che vi faranno vedere l’arte e i dipinti sotto un’altra luce.

Un romanzo erotico scritto con in maniera egregia. Tiffany Reisz ha descritto le scene erotiche con un coinvolgimento pazzesco, si ha l’impressione di essere ai piedi di quel fantastico letto d’ottone e di vivere sulla propria pelle tutte le esperienze provate da Mona. Anche con questa passione però non posso dare voto pieno alla storia. Personalmente ho trovato delle mancanze alla storia e in alcuni momenti avrei preferito scelte differenti. Nonostante questo mio parere personale però la storia rimane ottima, intrigante e coinvolgente al punto giusto. L’autrice con la sua bravura è riuscita anche a farmi apprezzare la scrittura in terza persona con la quale non vado spesso d’accordo. Ultimo ma non meno importante, l’arte. In questo libro vi appassionerete alla storia dei dipinti, vi ritroverete a googlare i titoli che appariranno per figurarvi meglio la storia e ad apprezzare meglio qualcosa che generalmente non fa parte della vita di tutti i giorni. Un libro che consiglio di leggere e di cui aspetto i vostri pareri mi raccomando!

P.s. Vorrei prendermi un ulteriore minuti per dirvi quanto io abbia amato questa cover! E’ di un eleganza pazzesca, di una bellezza unica ed è assolutamente perfetta per la storia all’interno del libro. Complimenti Hope Edizioni rendete le vostre cover spettacolari!


Nessun commento:

Posta un commento