giovedì 9 aprile 2020

Le recensioni di LaManu: "Promessa di Samhain" di Bianca Venere


E ora tocca a LaManu debuttare nella nostra famiglia di pazze. Grazie a lei e alle sue parole, scopriamo qualcosa in più sul libro di Bianca Venere, "Promessa di Samhain".


Titolo: Promessa di Samhain

Autore: Bianca Venere

Edizione: Self Publishing

Prezzo: € 3.00

Data di pubblicazione: 20 ottobre 2018


Sinossi

Tra le abitazioni e gli ambienti naturali del magico borgo ligure di Triora…Moira incontra Alex e Pia, due persone che sconvolgeranno letteralmente la sua Vita.
“Promessa di Samhain” oltre a voler essere un semplice libro, vuole anche mandare un forte messaggio. Un messaggio di Rispetto ma soprattutto di Conoscenza e Comprensione verso ciò che può essere considerato come Diverso.
Attraverso le spiegazioni di Alex e Pia, esso farà scoprire al “lettore che-non-sa” una nuova, seppur allo stesso tempo vecchia, realtà.
Attraverso invece le esperienze di Moira farà ricordare al “lettore che-sa” il proprio Inizio e le prime Emozioni del momento in cui tutti noi…abbiamo sentito la Voce.
La Voce della Dea.
Un libro ricco di Magia dove il termine “Fantasy” non è affatto contemplato ma dove la Realtà e la Verità sono le vere protagoniste!




Recensione

Moira è una ragazza nel pieno dell’adolescenza, quell'età curiosa e incosciente. Vive la sua vita da liceale trascorrendo le giornate insieme ai suoi amici, in particolare la sua migliore amica Sara, con la quale è cresciuta e ha condiviso tutte le esperienze vissute fino ad oggi. Vive con i suoi a Genova e adora il suo mare.
Quando apprende dai suoi genitori che presto dovranno trasferirsi, per lei inizia un periodo di tristezza, rabbia e sofferenza. Triora è un paesino costruito in pietra, sempre in Liguria e Moira ha definito la sua destinazione l'Inferno ma, ancora non sa che il suo cuore comincerà a battere non appena i suoi occhi l'avranno visto.
In realtà non c'è nulla che possa suscitare interesse in un'adolescente tranne forse per una cosa… Triora è il paese delle Streghe.


Moira è sempre stata attratta dalla Magia e dalla Stregoneria tanto che si definisce una “Potteriana” ma, quello che imparerà, vedrà e sentirà, il mitico Harry non l'ha mai provato. Durante il viaggio Moira mette in ordine i suoi ricordi e li chiude in un cassetto della memoria perché lei ancora non lo sa ma, Triora è la sua nuova vita: è bastato, infatti, uno sguardo a quelle pietre, a quelle case deliziose tutte ornate di gerani, per capire che la città è già dentro di lei.

Si trova di fronte alla Cabotina, una casetta in cima al promontorio che si crede fosse stata la casa dove si riunivano le streghe la notte, per celebrare il Sabbat quando un incontro inaspettato, involontario, un vero e proprio colpo di fulmine, fa crollare le sue certezze, confonde la sua mente e fa battere il suo cuore in un modo così impetuoso e assordante.
Il suo nome è Alex: lui e sua madre accompagnano Moira in un cammino che nemmeno lei pensava potesse esistere. Moira scopre, conosce e vive la Wicca.

E' sempre più attratta dalla natura, da ciò che essa è veramente e che può offrire. Comincia a diventare davvero brava proprio come una Strega che si rispetti. Adesso sa in cosa deve e vuole credere e pure il modo giusto per farlo, i suoi genitori rispettano ciò che è diventata; si sente libera e felice. Ma, all'improvviso scopre che tutto ciò può interrompersi e come accade nella vita si conosce il dolore, si sente, ti trafigge. Che ne sarà di Moira?

Questo libro è un racconto che ti trasporta in un mondo conosciuto da tutti ma nel modo sbagliato, ti travolge e ti fa entrare in una dimensione magica a tutti gli effetti.
L’autrice ci descrive amabilmente veramente tante cose: la storia d'amore, la conoscenza di sé e di ciò che la circonda, la crescita, la felicità, la spensieratezza, la sofferenza e la rinascita.
Le sensazioni non mancano, le viviamo noi esattamente come Moira: divertimento, preoccupazione, gioia, emozione, sorrisi e lacrime tutto in una volta sola.

La Natura, la luna e le stagioni fanno parte di questo mondo. Un mondo che non può che portare serenità nella vita di una persona che sceglie di vivere tutto questo, che si sente chiamata da questo culto sconosciuto ma davvero speciale.



Nessun commento:

Posta un commento