venerdì 6 marzo 2020

Review Party: "Affari di cuore" di Fiona Cole


Buon venerdì, Disastri! Oggi iniziamo la giornata con un Review Party... bollente! La nostra Ilenia ci parla, infatti, del libro "Affari di cuore" di Fiona Cole, arrivato in Italia grazie alla bravissima Paola Ciccarelli. Che ne pensa Ilenia di questo MMF? scopriamolo!

Titolo: Affari di cuore

Autore: Fiona Cole

Editore: Self publishing

Prezzo: ebook 3,99 euro - cartaceo 13,00 euro

Data uscita: 2 marzo 2020


Sinossi

L'ho amato per primo.
Jake era il mio migliore amico al college - il mio migliore amico etero - finché una notte non è diventato qualcosa di più. Potrà anche essere fuggito dopo quello che è successo tra di noi, ma io non l'ho mai dimenticato.
Cinque anni dopo, quando il destino ci fa rincontrare, ha una fidanzata al suo fianco. Carina è bella e determinata, e attira la mia attenzione quasi quanto lui.
Una partita a obbligo o verità si trasforma in una notte selvaggia e in una relazione dove i nostri sentimenti mutano in qualcosa di più grande di quanto intendessimo.
Ma cosa succede quando i nostri sentimenti diventano più profondi? Posso farcela a stare con tutt'e due?
Se significa poter avere lui, allora li amerò entrambi.




Recensione

Se ci seguite, se leggete le mie recensioni, ormai dovreste essere in grado di ricordare le mie preferenze: genere, autore, casa editrice ecc... in questa personale classifica, ci mettiamo anche i traduttori dove spicca un nome su tutti, illuminato da neon luminosi manco fossimo a Las Vegas! Paola Ciccarelli: se lei scrive, io rispondo presente. Ci sarà un motivo se su 16 libri che ha portato in Italia, ne ho amati 16! (Qui potete trovare i libri che ha magistralmente tradotto, fatevi pervadere dal click compulsivo!)

Insomma, quando ha scritto per organizzare il Review Party di questo titolo ho accettato, facendomi venire i dubbi in un secondo momento. Ho letto solo un altro MMF e, dopo un inizio promettente, non sono così convinta che mi sia piaciuto... ma per Paola mi sono lanciata, superando i dubbi.

Carina e Jake sono fidanzati, ma ancora prima sono amici, colleghi e figli dei soci dell'azienda per la quale lavorano. Il loro rapporto è passionale, si spingono al limite: ma, laddove il lato sessuale della loro storia è salvo, quello amoroso crea qualche dubbio a Carina.
Per lavoro, devono assistere Jackson, colui che sarà il titolare di un pub. Niente di strano, giusto? No, perché Jackson non è un cliente come gli altri. Lui ERA il migliore amico di Jake, finché qualcosa non li ha allontanati. Ma ci torneremo sopra... Jackson si esibiva in un locale proibito, un'isola nascosta dove la sessualità non è un tabù.

Il sesso è un filo conduttore in questo romanzo veramente, ma veramente bollente. Basterebbero Jake e Carina, la loro fantasia e il loro voler esplorare sempre di più, con una fidelity card al sexy shop: sono due persone aperte e con una alchimia pazzesca. Carina è affascinata da Jackson, dalla sua avvenenza e dalla stessa apertura verso il buon sesso. Cercando di essere tutti amici, una sera rinvangano i vecchi tempi, portando a galla ciò che ha rovinato l'amicizia tra i due uomini: un gioco banale, come obbligo e verità, li porterà a conoscersi ancora più intimamente.


Carina fantastica a occhi aperti di essere in un rapporto a tre, sentirsi desiderata da due uomini... ma anche vedere i due uomini attratti tra loro. Devo ammetterlo, leggere i suoi pensieri, quello che succede... madonna santissima, che calore! Ma se il rapporto tra Jake e Jackson si era interrotto perché una sera hanno esplorato la tensione erotica tra loro, scatenando nel primo dubbi così grandi da scappare mentre il secondo si sentiva come la mattina di Natale? Iniziare una relazione del genere dove porterà i nostri tre personaggi? Disastri, mamma mia che lettura! Se avevo qualche dubbio all'inizio, state pur certi che sono stati spazzati via dopo poche pagine.


Jackson, Jake e Carina danno il via a una relazione che rischia di far incendiare anche la persona più fredda! Questo è un erotico valido sotto ogni punto di vista. Spinto, sporco, bollente, appassionante, fantasioso. Mamma mia.
La narrazione in prima persona alternata tra tutti e tre i personaggi fa sì che il lettore possa capire fino in fondo i loro pensieri, i dubbi, le voglie. Capiamo molto tra le righe, dai piccoli gesti e, immancabilmente, ci ritroveremo a tifare per una coppia. Carina e Jake? Jackson e Jake? Carina e Jackson? eeeeeeh, io avevo la mia preferenza, ma non ve la dico!!


Fiona Cole ha una penna straordinaria, è sul pezzo sempre! Non lascia al caso nulla, inserendo nella storia anche gli imput degli altri volumi. Quando scrivi una storia erotica, il confine tra erotismo e pornografia è veramente sottile, così come cadere nel ridicolo o nella volgarità. Ecco, Fiona Cole è stata sublime nel non cadere in errore, come terminologia, come scene sviluppate e, cosa ancora più difficile da ottenere, instillare nel lettore la curiosità: con questo libro, il lettore sente addosso quel caldo provato dai protagonisti, quell'eccitazione che parte dalla base della schiena, che ti fa contorcere.
Insomma... non so se si è capito, ma ho adorato in tutto e per tutto questo libro!!! Ve lo stra consiglio, soprattutto se vi piace il genere.

Nessun commento:

Posta un commento