mercoledì 5 febbraio 2020

Review party: "Xavier" di Elvereth Ahn


E ora il secondo Review Party di giornata. Cosa succede quando un libro è conteso tra due disastri? Semplice, si va di doppia! Yaya e Barbara ci parlano di "Xavier - silence the beast" di Elvereth Ahn, uscito ieri su Amazon. Scopriamo cosa ne pensano!


Titolo: Xavier - silence the beast

Autore: Elvereth Ahn

Editore: Self publishing

Genere: dark mafia romance 

Data di pubblicazione: 4 febbraio 2020

Prezzo: 2,99€


Sinossi

Sono una bestia.
Il cattivo.
Ma anche i cattivi hanno una storia.
La mia è fatta di sangue e violenza.
Qualcuno ha spento l'umanità che albergava in me. 
Ma anche i cattivi hanno una debolezza.
La mia ha i capelli ricci ed è una guerriera.
Una donna che mi fa provare sensazioni sconosciute e desiderare l'indesiderabile.
Ma avere debolezze uccide.
E io non posso permettermelo.

Sono una sopravvissuta.
Una guerriera.
Le donne possono essere le eroine di se stesse.
Io sono la mia eroina.
Nessuno potrà più considerarmi inferiore a un uomo. 
Lo giuro sulle mie cicatrici che ancora pulsano di dolore.
Ma c'è un uomo a cui non riesco a resistere.
E seppur folle, insano e oscuro, non combatto contro quello che provo.

Finché lui non cede.
Ed entrambi precipitiamo nello stesso incubo.


Amanda sa di sesso, perdizione.
Sa di oscurità, salvezza.
Sa di emozioni mai espresse e sentimenti mai provati.
Amanda è veleno che corrode, brucia, uccide.
Ed è antidoto.
Il mio.

*Xavier, silence the beast è il primo spin-off del romanzo TOCKA 
Può essere letto indipendentemente dal volume principale, anche se ambientato due anni dopo i suoi avvenimenti.
Il romanzo contiene scene di violenza che potrebbero urtare la sensibilità.
Si consiglia una lettura coscienziosa.





Recensione

Cari disastri, con immenso piacere oggi vi parliamo di "Xavier" di Elvereth Ahn, spin off di Tocka, e che come Tocka abbiamo apprezzato molto.

In questo romanzo conosciamo meglio Xavier che, con Kol e Amanda, faceva parte della squadra di Viktor e si adoperavano per liberare le donne schiave del mercato del sesso. Quando Viktor sceglie di vivere la sua vita con Julia, Xavier e Kol si ritrovano soli perché anche Amanda va via. Quando torna inseguita da demoni del passato e nonostante tutto urli a Xavier di tenerla lontana, decidono di affrontare insieme ancora una volta il "male".

Xavier è un uomo tormentato dal passato, divenuto violento per istinto di sopravvivenza, rude nell'atteggiamento e nei modi. Poco avvezzo ai sentimenti e ai sentimentalismi, nasconde dietro il suo carattere cupo le sue debolezze e il bisogno di sentirsi accettato per quello che è. L’unica persona a cui concede vicinanza e amicizia è Kol, suo compagno d'armi, e unico anche a conoscere fino in fondo i suoi demoni ed è capace di aiutarlo a tenerli a bada. Sicari, compagni d'armi, amici, FRATELLI, sono uno il braccio destro dell'altro, sono quella persona che in qualsiasi parte del mondo ti trovi sai di avere sempre al tuo fianco, che lotta con e per te, affinché tu possa sconfiggere i tuoi mostri.
Kol è la parte razionale, la saggezza, la calma… Xavier l'impulsività, la rabbia, crede di essere un mostro, una bestia, perché nella vita non è riuscito a conoscere nient'altro se non sangue e dolore, indicibile, violento, protratto e causato da chi invece avrebbe dovuto aiutarlo a crescere, diventare adulto, conoscere la bellezza della vita, i valori.
È strano pensare a come spesso i mostri si nascondano proprio dietro quelle figure che per la società e per noi dovrebbero rappresentare modelli da seguire.
L'autrice è stata davvero brava perché è riuscita a far emergere l'importanza che hanno l'uno per l'altro.

Amanda per contro è il suo punto debole perché gli fa provare sentimenti ed emozioni cui non è abituato e a cui non riesce e non vuole dare un nome.
Amanda è una giovane donna forte e indipendente, con un passato doloroso e difficile derivante dalle imposizioni date dal suo essere donna nel suo paese d'origine, quindi inferiore agli uomini in ogni campo e circostanza, e dal suo ribellarsi ai genitori che l'hanno costretta a compiere scelte difficili e per le quali si è ritrovata a vivere esperienze terribili che l'hanno segnata profondamente ma da cui non si è lasciata sopraffare. Prova attrazione e sentimenti molto forti per Xavier che da sempre le ha riconosciuto rispetto e mai l'ha considerata inferiore in quanto donna.
Guardo ovunque, pur di sfuggire il suo sguardo. Perché fin dalla prima volta in cui l’ho visto, quest’uomo è riuscito a imprimersi dentro di me in modo impressionante, marchiandomi a vita con i suoi occhi neri e il suo sguardo burbero. Io, guerriera indipendente, mi sono fatta fregare da un uomo. Ma quest’uomo non mi ha mai trattata come una donnetta buona solo a procreare e pulire e cucinare. No. Lui mi ha sondato l’anima, è andato oltre, e mi ha fregato. Sono fottuta da anni e il mio povero cuore, sebbene piegato sotto il peso delle macerie di una vita infame, non ha intenzione di lasciarlo andare
Dopo scontri ripetuti e litigate furibonde finalmente decidono di concedersi di viversi e comincia così una conoscenza più approfondita e la scoperta reciproca di due modi di vedere il mondo e di due caratteri completamente differenti che si incontrano, scontrano e si completano creando quello che potrebbe portarli a un amore perfetto o alla distruzione totale dei loro cuori e delle loro vite.

Con una trama tanto coinvolgente quanto sconvolgente," Xavier" è un libro completo di tutto; l'autrice ha una penna leggera, fluida e usa un linguaggio a tratti crudo ma perfettamente lineare alla storia raccontata. Inoltre, i capitoli sono alternati tra due punti di vista, quelli di Amanda e di Xavier e questo permette di avere una visione completa a livello emozionale dell'intera narrazione.
Entrambe abbiamo trovato questa storia perfetta perché ci ha trasmesso tutte le emozioni forti che provano i protagonisti, quali rabbia, passione, frustrazione e talvolta anche il disappunto e l'orrore che arrivano dritto allo stomaco.
Xavier e Amanda sono due protagonisti formidabili; entrambi testardi, forti, caparbi e coraggiosi, si completano proprio perché vengono da una realtà di vita molto simile e quindi comprendono le paure nascoste uno dell'altra. Abbiamo adorato la crescita forte che avviene nel corso della storia proprio perché imparano a fidarsi l'uno dall'altra.
Amanda sa di sesso, perdizione. Sa di oscurità, salvezza.Sa di emozioni mai espresse e sentimenti mai provati.Amanda è veleno che corrode, brucia, uccide.Ed è antidoto. Il mio.
Cari disastri, dovete considerare che il libro vi porterà inevitabilmente a fare molte riflessioni. Vi ritroverete anche a combattere con voi stessi. Vi si insidieranno dubbi su ciò che è giusto e sbagliato. Io, Barbara, personalmente ero molto combattuta con me stessa e soprattutto con l'atteggiamento di Xavier. Perché? Perché non condividevo a pieno il suo modo di essere finché non ho capito che lui era condizionato dal non aver mai vissuto in maniera diversa e non si era mai sentito libero di essere sé stesso. Perché non si è liberi se si deve sopprimere la propria natura o i propri sentimenti solo perché sono positivi. Consiglio vivamente la lettura di questo libro a tutti, anche a chi non ha, come me, esperienza o particolare predilezione per il genere dark poiché non è un libro di violenza fine a stessa ma affronta anche argomenti seri e delicati. È un libro che si legge in pochissimo tempo proprio perché i protagonisti trascinano il lettore in un vortice di emozioni e avvenimenti che non si ha proprio voglia di lasciare fino al sospirato finale. Mentre io aspetto con ansia il seguito con Kol come protagonista vi auguro buona lettura!

Io, Yaya, invece, voglio ringraziare in tutte le lingue conosciute Elvereth Ahn. Grazie perché ci hai regalato un’altra bellissima e incredibile storia, ricca di pathos, colpi di scena in grado di tenerci incollate alle pagine dalla prima all’ultima riga del libro.
E ancora grazie per aver trattato ancora una volta un argomento davvero delicato, ma con attenzione e sensibilità. Quindi… cosa aspettate? Correte a fare click!


1 commento:

  1. "Con una trama tanto coinvolgente quanto sconvolgente" direi Xavier riassunto in una frase, complimenti ragazze!

    RispondiElimina