mercoledì 5 febbraio 2020

Review party: "Lovin' on you"di Fabiola Francisco


Iniziamo la giornata con un Review Party: Ilenia ha letto "Lovin' on you", primo libro della serie Rebel Desire di Fabiola Francisco, portata in Italia da Triskell Edizioni e online da oggi. Leggiamo insieme cosa ne pensa la nostra Ilenia.

Titolo: Lovin’ on you (Edizione italiana)

Serie: Rebel Desire #1

Autrice: Fabiola Francisco

Editore: Triskell Edizioni

Genere: Contemporaneo

Prezzo: € 3,99


Sinossi

Ehi ragazza, che bella che sei stasera,
Con quei jeans che ti stanno a pennello.
Un cuore solitario che si nasconde dalla folla,
Ma io sento ciò che non dici ad alta voce.
Ehi ragazza, dammi una possibilità.
Possiamo perderci nei nostri occhi.
Voglio conoscerti, conoscerti.

Gli occhi di tutti sono puntati su Cash Knight, cantante country della band emergente Rebel Desire, ma i suoi – dal primo momento in cui la vede – non sono che per lei, Olivia Young.
Tanto da dedicarle una canzone senza neppure sapere il suo nome, dopo averla vista entrare, trafelata, in un bar… con indosso solo un – per niente sexy – pigiama.
L’amore a prima vista è una canzone perfetta che sgorga dal cuore.




Recensione

Okay, disastri. Come si può NON leggere un libro dove la protagonista si presenta in un locale indossando uno di quei pigiami anti sesso che tutte noi abbiamo nel cassetto? Oh, andiamo, non prendiamoci in giro... è un must per ogni donna! Flanella, pile, con orsetti/unicorni/cani/gatti e via discorrendo. Solo che noi al massimo lo mostriamo al corriere o al compagno, Olivia al cantante country della band più promettente del momento.
Certo, lei era lì per la cugina ma, ehi! non giudichiamola, anzi... va apprezzata. Di certo ha due attributi belli grandi per fregarsene.

Ed è questa sua sicurezza - oltre alla reale bellezza della ragazza e al suo carattere - a conquistare Cash. Di lei non sa nulla, ma intende rimediare: quale miglior occasione che cercarla con un annuncio fatto sul palco di uno degli eventi più ambiti della scena country? Una canzone inedita che parla di lei non basta a farla salire sul palco, ma il destino li mette di nuovo uno di fronte all'altra. Inizia così la loro storia, un corteggiamento fatto di sensazioni forti, di brividi da provare e di una notorietà non voluta ma caduta tra le mani. Olivia e Cash si scoprono perfetti insieme, due tessere dello stesso puzzle... ma Olivia vuole andarci con i piedi di piombo, ricordando soprattutto il proprio passato.
Tendo a crearmi delle fantasie nella mente, su come una situazione possa evolversi, e poi mi ritrovo delusa quando non succede in quel modo. Bri dice che devo imparare ad aspettarmi meno. Apparentemente le aspettative alimenterebbero la mia delusione.
Cash però abbatte i suoi muri, capendola, conoscendola e amandola con ogni fibra del suo corpo. Il cantante dimostra di essere maturo, lungimirante e con i piedi ben piantati nel terreno. Non vuole essere l'ennesimo cantante dell'ennesima band promettente che si lascia attirare dalle luci della ribalta, dai soldi e dalle groupie. A lui interessa fare musica, scrivere, divertirsi sul palco...e stare con Olivia.
È perfetta per una canzone, e voglio essere io a scriverla.
E se, arrivati al 40% della storia, tutto sembra portare a un lieto fine? tranquilli, ecco che succede qualcosa di inaspettato che allontana i due protagonisti. Quando il gioco si fa duro e la carriera dei Rebel Desire spicca il volo, Cash e Olivia sapranno trovare la forza di lottare?
«Valgo decisamente il rischio. Se non ti tuffi, non saprai mai quanto grosso sarà lo schizzo che potrai fare.»
Non dirò altro per non togliervi il gusto di scoprire cosa ha pensato Fabiola Francisco!
Di questo libro ho apprezzato le canzoni, la voglia di normalità di Cash: se vi aspettate rockstar capricciose, vizi assurdi... beh, cambiate libro! Cash è il tipico amante della musica, per lui salire sul palco con i suoi amici è un piacere mascherato da dovere. Ha un dono con la penna, i suoi testi toccano l'anima, racchiudono alla perfezione il country... e non a caso stanno riscuotendo successo.
Olivia è più pragmatica, più disillusa dall'amore e da se stessa, ma non può tenere lontano quel ragazzo che canta alla sua anima come mai ha fatto nessun altro prima. Sono ben amalgamati, funzionano nonostante le loro tante imperfezioni.

Ma ci sono un paio di ma.

Nonostante la storia sia raccontata in prima persona a POV alternati, non è scattato quella scintilla, quel quid che mi permette di sentire addosso le loro storie, le loro emozioni.
Lo stile narrativo molto minuzioso non mi ha catturata, anzi... in certi momenti volevo solo girare pagina... è sembrato tutto molto meccanico, freddo, impersonale.

Arrivati al momento di rottura, aspettavo di patire, di vedere il loro dolore uscire dalle pagine. Mi aspettavo di sentirli soffrire, di provare quel senso di perdita che vivi quando non hai più al tuo fianco la persona che ti completa, ma non è successo. Per me è una grave pecca perché non c'è niente di più bello di riuscire a entrare dentro alla storia, di vivere quelle emozioni con i protagonisti, come se fossimo fantasmini al loro fianco.

Una grande pecca ma non da sconsigliare la lettura! Anzi, a maggior ragione vi invito a leggere questo music romance e a dirmi se siete d'accordo con me. Buona lettura!


Nessun commento:

Posta un commento