venerdì 14 febbraio 2020

Le recensioni di Barbara: "My muse" di Gioia De Bonis


Buongiorno Disastri! Festeggiamo San Valentino parlando di romance: la prima recensione è a cura di Barbara che ci parlerà del nuovo romance di Gioia De Bonis, online da stanotte grazie a Little Black Dress.


Titolo: My Muse

Autore: Gioia De Bonis

Editore: Little Black Dress

Genere: Romance

Data di uscita: 14 Febbraio 2020


Sinossi

Gaele De Roberto è sicuro di sé, di ciò che ha raggiunto con l'impegno e con una buona dose di fortuna. È arrivato alle luci della ribalta grazie alla sua prima canzone, "La mia stronza preferita", in cui racconta di un amore passato. Tutto sembra perfetto fino a quando Gaele, durante l'intervista in una nota web radio, fa il nome della ragazza che lo ha fatto soffrire.
Ed è così che la vita di Alessia Lazzari viene stravolta: prima è un’apprezzata reporter e un attimo dopo è in mezzo a una strada, senza lavoro, ma soprattutto furiosa con il ragazzo che ha deciso di rovinarle la vita! Ma nessuno dei due è pronto per la piega che prenderanno gli eventi. Qualcosa li travolgerà in pieno, come ritornello di una bella canzone d'estate: perché quando il passato bussa alla tua porta non puoi far altro che spalancarla o chiuderla a doppia mandata! Che cosa faranno Gaele e Alessia? Riusciranno a sfidare il passato in nome dell'amore?




Recensione 

Carissimi disastri, il libro di cui vi parlo oggi è "My muse" di Gioia De Bonis, un music romance molto molto carino che vi trasporterà nella vita dei nostri due protagonisti tra musica, odio e amore. Ma se davvero l'odio e l'amore fossero due facce della stessa medaglia?

Gaele De Roberto è riuscito finalmente a realizzare il suo sogno di essere un cantautore; per sponsorizzare la sua prima canzone, trasmessa in radio ripetutamente e divenuta una hit in pochissimo tempo, concede un'intervista nella quale - per spirito di rivalsa e di vendetta - svela il nome della ragazza a cui il testo è ispirato. "La mia stronza preferita", titolo della canzone, parla infatti di una bellissima ragazza di cui era follemente innamorato nel periodo scolastico.

Alessia Lazzari, la "stronza" della canzone, si ritrova così in un attimo dalle stelle alla stalle; in fase di avanzamento di carriera come giornalista, si ritrova infatti messa in pausa per evitare di scontentare gli sponsor. Alessia non è più la ragazza egoista e superficiale dell'adolescenza, decide quindi di affrontare Gaele e chiedergli scusa per il suo comportamento passato ma il ragazzo non ha nessuna intenzione di crederle e, anzi, la loro discussione degenera. Pensa così di passare alle maniere forti e lo cita in giudizio.
Il giudice prenderà una decisione alquanto bizzarra per cercare di risolvere la controversia, quindi i due saranno obbligati a frequentarsi...

Gaele  e Alessia non sono più i ragazzi di un tempo, entrambi sono cresciuti e maturati e quello che sono oggi lo devono anche al loro modo di essere di un tempo, perchè se Gaele si è fortificato caratterialmente, Alessia ha capito che il suo comportamento non la rendeva una bella persona ed ha cercato con il tempo di porre rimedio ai suoi errori.
Il loro riavvicinamento forzato li porterà a fare i conti con sentimenti mai del tutto sopiti e con emozioni e desideri mai confessati. Non sarà però facile lasciarsi alle spalle il passato e gli errori commessi e rimettere in gioco i loro cuori. Riusciranno a concedersi una possibilità? Lo scoprirete leggendo questo meraviglioso libro.

In questo romanzo non manca assolutamente nulla; con ironia e freschezza, dolcezza e sensualità, l'autrice ci racconta una storia intrigante e non banale, con dialoghi spumeggianti e realistici. Ho apprezzato tantissimo i due protagonisti, determinati e risoluti, accuratamente descritti con i loro pregi e i loro difetti e che si evolvono con la storia riuscendo a mettere da parte egoismi e rancori personali realizzando cosa sia davvero importante nella vita.
Ho amato davvero molto lo stile di questa autrice perchè è riuscita a racchiudere in una delicata e intensa  storia d'amore un argomento difficile e particolare e, se pur non affrontato in maniera cruda e "cattiva", riesce a farci capire quanto esso possa influire sulla vita di una persona. Nello stesso modo mi è piaciuto il risvolto positivo che è stato dato all'episodio e la consapevolezza che la protagonista ha del suo modo di agire e del quale è talmente pentita da "lavorare" per riscattarsene almeno in parte.

Come avrete sicuramente capito lo consiglio vivamente; la trama mi aveva incuriosito già dalla presentazione e il libro poi è stato all'altezza delle aspettative. Un libro che non annoia, crea emozioni e che quando si inizia non si vede l'ora di continuare (l'ho letto di nascosto in ufficio sul cellulare!!) Assolutamente perfetto!

Nessun commento:

Posta un commento