venerdì 17 gennaio 2020

Review Tour: Un sorriso ancora di Erika Bottiglia


Apriamo questo venerdì con un review party. Yaya ha letto "Un sorriso ancora" di Erika Bottiglia, romanzo edito Darcy Edizioni online da mercoledì. Le sarà piaciuta la lettura? Scopriamolo!

Titolo: Un sorriso ancora

Autore: Erika Bottiglia

Editore: Darcy edizioni

Genere: romance contemporaneo, sport romance

Costo: 2,99€ ebook – 16€ cartaceo

Data d’uscita: 15 gennaio 2020


Sinossi

A lei un incidente ha portato via tutto.
Lui è stato spezzato dall’amore.
Entrambi hanno eretto un muro per non dover più soffrire, ma appena i loro occhi si incrociano in un pub affollato qualcosa cambia... il cuore sembra ritornare a battere.
Lui diventa il suo antidoto.
Lei la sua boccata d’aria.
Saranno in grado di andare oltre la paura che si annida nei loro cuori e fare spazio all’altro, soprattutto quando, dietro le quinte, appare qualcuno pronto a tenerli distanti?

Recensione

Ho divorato questo libro e, tenendolo tra le mani, ho sentito fin dal primo rigo il mio cuore tremare, vacillare, spezzarsi, per poi ricomporsi.
Voglio riportarvi la citazione che mi ha fatto riflettere e pensare:

“A tutte le persone che hanno perso una parte importante del proprio cuore e continuano a vivere la vita con un sorriso radioso sulle labbra: non siete solo sopravvissuti, siete dei combattenti”.

Permettetemi una piccola riflessione. Alcune volte penso sia difficile dire ad alta voce ciò che ci fa stare male, ammettere che c’è qualcosa che ci uccide ogni giorno, senza aver la possibilità di cambiarla; è difficile condividere con gli altri ciò che proviamo, perché dirlo ad alta voce, ammetterlo, rende tutto ancora più concreto, e sarà ancora più triste affrontare la realtà.
Vale per i libri e nella vita vera, soprattutto vale per chi tutti i giorni affronta dolori così grandi che sono impossibili da mandare giù, impossibili da accettare e da capire.

È bastato pochissimo per affezionarmi alla protagonista, penserete questa è matta, però mi auguro lo stesso che darete una possibilità a questo libro, e scoprirete così il perché è stato facile per me amare questa storia.

Nicoletta è una giovane ragazza che ama la boxe, e si allena nella palestra di Davide, ragazzo con cui è cresciuta, e di suo padre. Il loro rapporto è qualcosa di meraviglioso, qualcosa che vi auguro di vivere e di sperimentare perché credo che non ci sia niente di più bello di questo, cioè avere dei punti di riferimento importanti che siano in grado di proteggerci, amarci e capirci. Infatti il padre per Nicoletta è il suo super eroe, un uomo che ha rinunciato a tutto, mettendola sempre al primo posto per non farle mai mancare niente, nonostante tutte le difficoltà che la vita ha messo loro davanti.
Ma quanto può essere crudele il destino?

Quella meravigliosa routine, quel meraviglioso rapporto viene spezzato da un incidente che le ha portato via tutto. Non sarà facile per lei reagire, andare avanti, non è possibile, è come se una parte di te stessa se ne sia andata via con la persona che hai perso.
Sono riuscita a capire il suo dolore, sentendolo sulla mia pelle perché in fondo anche io so cosa si prova.

“Mi restano solo i miei ricordi e le foto sparpagliate in casa per non dimenticarmi di lui. Ma non mi basteranno mai! Dimenticherò il suo timbro di voce; dimenticherò la sua risate; dimenticherò le sue sfuriate. Dimenticherò ciò che le foto non riescono a immortalare, i ricordi che non son sono stati catturati da una polaroid o da un cellulare”.

È difficile ricominciare, è difficile accettare le assenze, ed è così che la nostra protagonista lascia tutto, la sua vita, la sua città, alla volta di Firenze.
E sarà proprio qui che tutto cambierà, sarà proprio in questa città che il suo cuore ricomincerà a battere, a provare emozioni, e tutto grazie a Giammarco, Gaia ed Edoardo.

Entrambi i nostri protagonisti hanno sofferto, entrambi hanno eretto un muro per non dover più soffrire, ma appena i loro occhi si incrociano in un pub affollato qualcosa cambia... e i loro cuori sembrano ritornare a battere.
Non ho intenzione di dirvi altro, ho la bocca cucita sta a voi scoprirla.

“Angelo, ricordati che le cadute ti renderanno sempre più forte; per quanto possa sembrare difficile, devi rimetterti in piedi sempre, a qualsiasi costo”.

"Pensavo di sapere cosa fosse l’amore quando avevo conosciuto Anna, beh mi sbagliavo. Ciò che per provo per Nicoletta è più viscerale, più profondo, necessario come i battiti di un cuore."

Tra segreti, ex gelose, bugie, incomprensioni, amori, amicizie ritrovate, preparatevi a vivere una bellissima e intensissima storia d’amore, amicizia e rinascita. Sono sicura che questa storia vi entrerà nel cuore e sarà impossibile dimenticarla.
Faccio i complimenti all'autrice che è riuscita, attraverso la sua scrittura fluida, ma ricca di pathos, colpi di scena e passione, a tenermi incollata dalla prima all'ultima pagina del libro, regalandomi così tantissime emozioni e sensazioni, che spero sia riuscita a trasmettervi con questa recensione tanto da invogliarvi a leggere il libro. Grazie anche alla Darcy Edizione che ci ha dato la possibilità di conoscere questa autrice e la sua storia.
Non mi resta quindi che augurarvi una buona lettura mie care disaster.



1 commento: