venerdì 10 gennaio 2020

Le recensioni di Viola: "Papà single" di RJ Scott


Buon venerdì disastri! Iniziamo la giornata con la recensione di Viola per "Single", primo volume della serie Papà single, di RJ Scott.

Titolo: Single

Serie: Papà Single #1

Autrice: RJ Scott

Prezzo: € 3,99 per ebook

Editore: Love Lane Books Ltd

Genere: Contemporaneo, Romance M/M

Data di pubblicazione: 20 Settembre 2019


Sinossi

Ancora abbattuto per l’abbandono da parte dell’uomo che credeva di amare, cosa farà Ash quando si trova da solo con la figlioletta appena nata?
Determinato a costruirsi una famiglia e a concludere il percorso di gravidanza surrogata che aveva cominciato insieme al suo ex, quando Ash porta a casa la neonata Mia si ripromette di diventare il miglior papà del mondo. Niente può distoglierlo dal suo dovere autoimposto, nemmeno l’improvviso e vivo interesse che sembra nutrire verso il nuovo vicino. Tra la sfida di resistere all’attrazione sempre più forte che lo trascina verso Sean e vecchie e dolorose dispute familiari, Ash dovrà imparare che l’amore è l’unica cosa che davvero conta.
Quando il medico del pronto soccorso Sean si trasferisce insieme ai suoi amici nella villetta accanto a quella di Ash, giovane padre single e molto sexy, l’amore lo investe con una forza tale da lasciarlo senza fiato. Insieme i due uomini trascorrono momenti impregnati di sensualità, ma Ash è chiaro fin dall’inizio: nel suo cuore non c’è spazio per nessuno tranne la figlia. Allora perché Sean sembra essere l’unico che riesce a vedere quanto in realtà l’uomo sia spaventato, e come farà a dimostrargli che il suo unico desiderio è che loro tre diventino una famiglia?




Recensione

Asher ha trentun anni, capelli e occhi scuri, fisico alto e slanciato, non il classico palestrato per intenderci, e da sei settimane la sua vita si è rivoluzionata nonostante si fosse premurato di avere ogni oggetto possibile che facesse al caso suo e leggere una ventina di libri sull'argomento bebè. Ma la realtà, si sa, è spesso differente da tutto ciò che leggi o ti raccontano.

L'arrivo di Mia lo ha reso la persona più felice del mondo ma al tempo stesso le sue ansie sono triplicate per la paura di non essere un bravo papà. È da solo  a crescere la bambina che ha sempre voluto insieme a quello che era il suo ex, avevano deciso di essere una famiglia e così Ash ha chiesto supporto a una mamma surrogata per realizzare il suo desiderio ma, quando tutto stava diventando reale, l'ex ha mostrato il suo vero volto e se ne è andato. A dar supporto ad Ash troviamo  sua sorella Siobhan che gli da una mano, magari giusto il tempo di farsi una doccia come si deve, radersi e magari fare un mezzo pisolo tanto per recuperare le energie. Quello che non si aspetta è di essere svegliato in piena notte da un uomo grande, grosso e ubriaco che blatera urlando e rischiando di svegliare la neonata per scoprire che è uno dei suoi nuovi vicini che non ha proprio passato una buona serata e che ha semplicemente cercato di entrare nella casa sbagliata.

Quale occasione migliore per presentarsi ai vicini!
Eric, ubriacone occasionale è un pompiere, Sean è un dottore del pronto soccorso, Leo è un poliziotto e sono i nuovi vicini di Asher.
Sean è quello che recupera Eric.
Ha capelli biondi e occhi azzurri, fa dei turni in ospedale che stenderebbero qualsiasi persona, è gentile educato ed è l'incaricato a porgere le scuse di tutti e tre al neo papà.
Giorno dopo giorno Sean prova ad avvicinarsi ad Asher, a superare la diffidenza che ha nel prossimo, a cercare di aiutarlo anche con la bambina, conquistandolo pian piano e facendogli capire che non è solo.

Il libro si legge d'un fiato, la Scott tramite Asher ci mostra tutte le paure e le ansie di un neo genitore alle prese col primo figlio, la paura di addormentarsi perchè il bambino potrebbe non respirare bene, caricare macchina e passeggino di mille mila cose con la paura di aver dimenticato qualcosa, la propensione a rivolere il proprio figlio un secondo dopo averlo affidato alla propria sorella che incapace non è. In questo libro si parla anche del rapporto genitore-figlio in merito al non riuscire ad accettare l'omosessualità di chi si ha portato nel proprio grembo.
Ovviamente nel libro hanno spazio anche i prossimi protagonisti della serie e non sarà difficile capire di chi si tratterà.
Ora non mi resta che attendere.



1 commento: