giovedì 23 gennaio 2020

Le recensioni di Barbara: A Natale tutto può succedere di Milly Johnson


Recensione a cura di Barbara per "A Natale tutto può succedere" di Milly Johnson, romanzo edito Newton Compton Editori.

Titolo: A Natale tutto può succedere

Autore: Milly Johnson

Editore: Newton Compton Editori

In uscita il: 13/11/2019

Prezzo: € 4,99


Sinossi

Eve Glace è la comproprietaria di un parco giochi sulla neve, e il Natale che è alle porte sarà per lei il più magico di sempre. La nascita del suo bambino, infatti, è prevista proprio per il 25 dicembre e quindi fervono i preparativi per la grande festa, durante la quale lei e suo marito Jacques rinnoveranno le promesse matrimoniali. Annie Pandoro e suo marito Joe gestiscono una piccola fabbrica di decorazioni natalizie. Sono felici, nonostante il rimpianto di non essere mai riusciti ad avere un bambino. Ultimamente, però, Annie ha notato dei cambiamenti nel suo corpo. Possibile che una gravidanza inattesa sia il più bel regalo di Natale di tutti i tempi? Palma Collins sta portando a termine la gestazione per conto di un’altra coppia. Ma quando il matrimonio dei genitori adottivi del bambino entra in crisi, Palma si trova improvvisamente da sola con la prospettiva di diventare madre senza averlo pianificato. Annie, Palma ed Eve si incontreranno a un corso preparto, mentre aspettano il Natale più incredibile della loro vita.

Recensione

In questo delizioso libro conosciamo tre magnifiche donne che per motivi diversi si trovano ad aspettare un bambino, con scadenza del parto prevista durante il periodo natalizio. Si conoscono in un club - il Christmas Pudding Club - creato dal loro medico perchè donne diverse tra loro possano trovare conforto e sostegno una nell'altra nel periodo più importante e felice della loro vita. Tutte loro dovranno affrontare sfide e situazioni inaspettate, ma il conoscersi e il subentrare dell'amicizia le porterà ad un cambio positivo nelle loro vite e un supporto ineguagliabile nel momento del bisogno.

Eve - protagonista di un libro precedente con il suo parco a tema natalizio - è sposata con Jacques; è talmente impegnata a livello lavorativo per l'ampliamento del parco, da mettere in secondo piano anche solo l'idea di un figlio, ma si ritrova inaspettatamente in dolce attesa, ed emozionata e felicissima nonostante la sorpresa, decide di voler rinnovare i voti nuziali a pochi giorni dal Natale e dalla nascita. Lascia però tutto nelle mani di Jacques, più romantico ed amante delle festività natalizie. Ma tutto potrebbe essere compromesso da una serie di incidenti che avvengono nella struttura.

Annie  e Joe sono sposati da tempo, sono i proprietari di una fabbrica di cracker natalizi - giochi a sorpresa - e sono una coppia invidiabile. Non sono riusciti però ad avere dei figli e la possibilità di adottarne è saltata per colpa di un problema giudiziario di Joe.  Ad un certo punto, avendo dei problemi di salute attribuiti alla menopausa, e pur procrastinando per timore del peggio, Annie si ritrova dal medico e scopre di essere incinta. Inizia così per lei e Joe un periodo magico e felicissimo, messo a dura prova dal ritorno nelle loro vite di una persona  senza scrupoli.

Palma è una giovane donna con una vita piuttosto complicata, che per cercare di sfuggire al quartiere degradato in cui è nata e cresciuta, e per affrancarsi una volta per tutte dalla povertà, decide di diventare un utero in affitto per una coppia benestante in cambio di un lauto compenso. Tutti i suoi piani vengono ribaltati quando la coppia si tira indietro e lei deve decidere se portare avanti la gravidanza oppure no. L'unirsi al club le permette non solo di trovare tante nuove amiche ma anche un lavoro grazie ad Annie e Joe che cercano personale per la fabbrica. Nella sua vita torna anche Tommy, suo ex compagno di scuola, pugile professionista, che le farà riscoprire l'amore incondizionato e privo di interesse. Ma quando tutto sembra andare per il meglio e la sua vita si prospetta più rosea e più "facile" tutto ripiomba nel buio e nell'incertezza.

Con il pov alternato a tre voci, l'autrice riesce a farci entrare nella vita di tutte le protagoniste, ma in particolar modo ho amato la storia di Palma, il suo vissuto mi ha molto emozionato ed ho sperato ardentemente che potesse trovare la felicità che meritava. E' un romanzo che vi farà ridere ma anche piangere, infatti oltre ad affrontare il tema dell'amicizia femminile e dell'amore romantico, vengono affrontati con coraggio e sensibilità vari temi e problematiche legate alle gravidanze, da quelle inaspettate a quelle tanto attese,da quelle cominciate non per amore a quelle tanto cercate a coronamento di un amore da sogno.
Consigliato per chi è mamma, per chi aspira ad esserlo, per chi non ha figli ma vive con la speranza, ma anche per chi non lo è e non vuole diventarlo perchè è un romanzo che nel bene e nel male è un inno alla vita.


Nessun commento:

Posta un commento