mercoledì 18 dicembre 2019

Le recensioni di Vanessa: Prophecy. Non puoi sfuggire al tuo destino di Licia Righi


Vanessa non legge solo romance. Il titolo di cui ci parla oggi, Prophecy. Non puoi sfuggire al tuo destino di Licia Righi, è un urban fantasy di recente pubblicazione. Scopriamo cosa ne pensa.

Titolo: Prophecy. Non puoi sfuggire al tuo destino

Autore: Licia Righi

Edizione: Self-publishing

Prezzo: 3,99 € E-book

Genere: Urban Fantasy

Data di pubblicazione: 13 ottobre 2019


Sinossi

Cassandra ha perso tutto, anche la gioia di vivere. Costretta a trasferirsi a casa dello zio a Newport, riuscirà finalmente a ritrovare il sorriso grazie a Cloe e Trevor, due ragazzi che conosce nella nuova scuola. Mentre con Cloe nasce da subito una bella amicizia, con Trevor scoppia un’incontenibile attrazione e mentre i due ragazzi cercano di destreggiarsi tra questi inaspettati sentimenti, un pericolo venuto da lontano sta per abbattersi su di loro.
Tre ragazzi, due fazioni nemiche, un’antica profezia basata su indissolubili legami di sangue, un unico destino. Solo i predestinati saranno in grado di salvare l’umanità e riportare l’ordine e per riuscirci, dovranno credere in se stessi e rimanere uniti.
Riusciranno ad accettare questa sconvolgente rivelazione e a prepararsi per le prove che dovranno affrontare?

Recensione

Vampiri.
Streghe.
Magia.
Destino segnato.

Per me che adoro i fantasy, bastano semplicemente queste parole chiavi per attirare la mia attenzione. La trama mi aveva incuriosito parecchio, ma non ha soddisfatto le mie aspettative.

Cassandra deve riprendersi da una grave perdita. Ha perso tutta la sua famiglia ed è costretta a trasferirsi nella casa dello zio in un altro stato. Ricominciare da capo non è facile, soprattutto se si deve tenere nascosta la propria natura. Ma grazie all'aiuto di due nuovi amici, Cloe e Trevor, di uno zio amichevole e di un amico speciale proverà a mettere insieme i pezzi delle sua vita.
Ma se all'improvviso ricevesse una notizia che sconvolga la sua nuova vita ma che la lega ad un passato che non può ricordare?
Come combatterà ciò che è stato con ciò che sarà?
Come riuscirà ad affrontare tutte queste novità e a gestire dei nuovi sentimenti inaspettati verso Trevor che sanno di passato?

La storia aveva delle potenziali buone, nonostante nel mondo del fantasy ci siano molti libri che parlano di vampiri e magia. Trovo che l’autrice non abbia gestito al pieno delle possibilità tutte le storie che voleva raccontare. In alcuni momenti mi è sembrato tutto confusionario, scene con poca originalità. I dialoghi tra i personaggi li ho trovati molto elementari, quasi infantili.
Purtroppo si perde interesse in fretta, quando in realtà trovo che dovrebbe tenerti con il fiato sospeso. Le basi c’erano, i misteri potevano intrigare, ma trovo che non si stata sviluppata bene, ed è un vero peccato.



Nessun commento:

Posta un commento