martedì 24 dicembre 2019

Le recensioni di Barbara: Nei tuoi occhi il mio riflesso di Benedetta Cipriano


Disastri, oggi Barbara ci parla del nuovissimo romanzo di Benedetta Cipriano, Nei tuoi occhi il mio riflesso.

Titolo: Nei tuoi occhi il mio riflesso 

Autore: Benedetta Cipriano

Editore: Self publishing

Data di pubblicazione: 12 dicembre 2019


Sinossi

Lei ha il nome della pioggia.Di quella pioggia che tranquillizza il mio respiro nelle notti insonni.Come pioggia silenziosa batte sui vetri della mia anima colmando le crepe con la leggerezza dell’acqua, che tutto riempie, perfino i vuoti.Si è abbattuta su di me come un temporale in pieno agosto, mi ha spogliato di ogni sicurezza e ha scavato a fondo alla ricerca di un’anima stanca che preferiva starsene nel silenzio rassicurante di un petto senza battiti.Con la sua fragilità e il suo cuore andato in pezzi ha distrutto le mie barriere e ha lasciato che il mio dolore si fondesse con il suo.Mi ha conquistato con la sua malinconia, i suoi fallimenti, le sue ferite e le sue lacrime nascoste negli occhi.Perché i suoi sono occhi magnetici e distrutti, sono occhi che celano tormenti e storie.Occhi dai quali non posso fuggire.Eppure da quegli occhi proverò a nascondermi.Perché il mio cuore sta andando lentamente in pezzi.Perché ho al centro del petto una ferita che non potrà rimarginarsi.Perché la vita mi ha colpito, distrutto, deteriorato.Perché sto colando a picco verso il centro di un abisso.Un abisso nel quale non posso trascinarla.Eppure continuo a desiderarla, perché lei è la luce che illumina il buio pesto della mia anima. Lei è la pioggia che spegne gli incendi e leviga le ferite.Lei è il coraggio, la passione, la forza.L’unica persona alla quale non riesco a resistere.Perché Amaya Evans è entrata senza bussare e si è presa un posto:quello al centro del mio cuore.

Recensione 

Benedetta è stata per me una delle prime letture per il blog e con questo nuovo romanzo si è rivelata una conferma.  Ha una scrittura capace di farti entrare nelle pagine del libro e di farti vivere sulla tua pelle ogni più piccola sfumatura di emozione con i protagonisti che sono si bellissimi, i nostri protagonisti Lucas e Amaya, ma sono anche veri e imperfetti; che sono reali, come reali sono il dolore che provano e a cui cercano di scampare arrendendosi e affidandosi al loro amore, riconoscendolo dal primissimo momento e dandogli la giusta importanza. Perché come hanno provato sulla loro pelle, i momenti belli vanno vissuti e assaporati perché la vita non fa sconti a nessuno e quando tutto sembra perfetto e idilliaco, e i sogni sono a portata di mano, tutto può cambiare e farti precipitare nel buio più assoluto.

Lucas e Amaya sono quindi  i nostri due stupendi protagonisti,  si conoscono nella caffetteria di un aeroporto grazie ad un post-it che Lucas trova sotto la sua tazza. Intrigato ed emozionato dalle parole ritorna per dare un volto al nome del biglietto e l'incontro con la ragazza metterà in secondo piano tutti suoi pensieri e i suoi dolori perché da subito lui anela a conoscerla realmente, ad andare sotto la superficie e capire la tristezza delle sue parole.
Lucas è un pilota e il poco tempo tra un volo e l'altro, tra casa sua di base a Chicago dovrà passarlo a  Rio e vorrebbe, nonostante le difficoltà, che Amaya potesse far parte della sua vita.

Amaya è una donna di ventotto anni che dieci anni prima, alla morte del padre, ha chiuso tutti i suoi sogni in un cassetto e si è a accontentata di vivere in un angolo.  Lavora nella caffetteria preferita del padre e nei ritagli di tempo del turno di notte, quando tutto intorno  si fa quiete, lei scrive tutti i suoi pensieri in un’agenda appartenuta al padre. Pur provando una profonda attrazione per Lucas dopo il primo incontro lei fugge;  fugge  per paura di essere coinvolta e di provare nuovamente lo strazio dell'abbandono, essendo Lucas  un pilota sempre in giro, e per non rimettersi in gioco e perdere un altro pezzo di cuore.

Capire lo sbaglio commesso e concedere fiducia alla loro relazione sarà dura per tutti e due soprattutto per le emozioni irrisolte e mai elaborate che li  fanno sentire deboli e vulnerabili.
Insieme riusciranno ad affrontare  le loro paure e diventare sostegno uno per l'altro oppure sarà più facile non mettersi in gioco?

Romantica ed emozionante è una storia che ti entra sotto la  pelle, ti prende al cuore, allo stomaco e alla testa e non ti permette di staccarti fino all'ultima pagina, con l'ansia a mille in attesa delle rivelazioni finali e in attesa di scoprire se è possibile tirare il fiato e continuare a sperare nel futuro oppure scontrarsi con la crudeltà della vita e del dolore.
Ho pianto tanto con Lucas e Amaya, per il male che si troveranno ad affrontare ma anche e soprattutto per il bene, il loro bene, le loro parole, i loro sentimenti così puri e assoluti,  il loro essere cosi indiscutibilmente umani. Mi sono perdutamente innamorata di loro e con loro!!
Consigliatissimo!


Nessun commento:

Posta un commento