mercoledì 27 novembre 2019

Review party: Questione di chimica di Penny Reid


Buongiorno Disastri! Anche oggi iniziamo la giornata con un review party: scopriamo cosa ne pensa Ilenia di "Questione di chimica", terzo volume della serie di Penny Reid, pubblicato la settimana scorsa da Always publishing Editore

Titolo: Questione di chimica

Serie: Che barba l'amore  vol. 3

Autore: Penny Reid

Data di pubblicazione:  21 novembre 2019, ediz. ebook e cartacea

Prezzo: 13.90 € ed. cartacea - 4.99€ ed. digitale

Collana: Always Romance n. 24


Sinossi

L’unico e solo desiderio di Jennifer Sylvester è smettere di essere la Regina della Torta alla Banana del Tennessee. Da sempre la beniamina di Green Valley, figlia modello, ragazza modello nonché eccellente pasticciera e reginetta di bellezza, Jennifer sta crollando sotto il peso delle ambizioni di sua madre, i dettami moralisti del padre e la fama sui social della caricatura in cui la sua famiglia l’ha trasformata. In una parola: Jennifer è ufficialmente disperata.

Cletus è il più strambo e incredibilmente intelligente dei galanti sei fratelli Winston. Ma ciò che molti non sanno, a Green Valley, è che dietro la facciata di ragazzo innocuo dai modi peculiari c’è una mente subdola, oscura e calcolatrice capace di ordire piani di vendetta e operazioni di spionaggio. In una parola: Cletus Winston è un vero genio del male.
E situazioni disperate richiedono misure estreme.
Jennifer sa che l’unico modo per sfuggire ai piani dei suoi genitori è ottenere l’aiuto di Cletus, ed è pronta a procurarselo con ogni mezzo, persino il ricatto. E, incredibilmente, l’irreprensibile reginetta di Green Valley metterà sotto scacco il cervellone onnisciente della città.

Tra complotti e intrighi, il brillante Cletus potrebbe aver trovato in Jennifer una mente affilata fatta apposta per lui?




Recensione

Dopo Duane e Jethro, è arrivata l'ora di conoscere Cletus. Per carità, lo conosciamo già abbastanza dai due libri precedenti. Cletus è il fratello vendicativo, quello che organizza gli scherzi e che diventa irremovibile quando prende una decisione. Lui è il ragazzo che decide a tavolino chi possa essere la donna della sua vita, per un matrimonio comodo, semplice, senza troppi sbattimenti.

In "Questione di chimica" scopriremo di più sul bel Cletus: lo odieremo? Lo ameremo? Lo scopriremo strada facendo!

Vicino a un uomo così deciso, fermo, pragmatico, niente di meno che una Regina... beh, delle torte alla banana ma pur sempre regina! Jennifer è un'icona ma non una persona. No, non ho fumato roba strana!!! Cerca l'amore e l'approvazione dei genitori e, per questo, si ritrova a essere la Regina ogni giorno della sua vita, in qualunque contesto. Sia mai che possa fare giardinaggio in salopette! Sempre tirata a lucido e truccata, Jenny è una ragazza che passa inosservata: tutti la conoscono ma nessuno si ferma a parlarle, a grattare la superficie e scoprire qualcosa in più di lei. Sua madre la vuole su tutti i social, a fare pubblicità oltre che in pasticceria (dove lavora anche 80 ore a settimana), senza preoccuparsi di chiederle se è quello che vuole.

Chi non si ribellerebbe? Io alzo tutte e due le mani!! La nostra Jenny lo fa... ma a modo suo! Complice un video che potrebbe mandare nei casini il nostro bel Cletus, a Jenny si accende una lampadina... ma certo, un piccolo ricatto non ha mai ucciso nessuno. Se Cletus non l'aiuta, lei porterà il video allo sceriffo. Semplice, no? Ma cosa chiederà mai una sempliciotta come Jenny?
«Cosa vuoi?» chiesi. Sarebbe stato inutile menare il can per l’aia. Lei raccolse una gran quantità d’aria nei polmoni, chiuse gli occhi e poi ruggì: «Voglio un marito.» Mi accigliai. Lei aprì un occhio. Io sbattei le palpebre. Lei aprì l’altro occhio. Aprii le labbra per chiedere un chiarimento, ma poi ci riflettei e cambiai idea, e mi tappai la bocca. «Uhm...» Feci un cenno d’assenso estremamente austero. Ancora una volta mi aveva colto di sorpresa. Jennifer Sylvester non era agguerrita. Era più pazza di un impasto impazzito.
L'ambizione di Jenny è avere qualcuno tutto suo da amare, con cui creare una famiglia... ma i suoi genitori, nonostante sia maggiorenne da un po', la tengono praticamente sottochiave. Mai un bacio, un appuntamento, niente. Vive attraverso le sue amiche di penna sparse per il mondo, ma mai una volta è stata la protagonista dell'avventura.

Inizia così un nuovo percorso, dove Cletus cerca di far vivere davvero Jenny. Aspettate, prima che pensiate male... parliamo di Cletus, il barbuto più pratico della storia dei barbuti!
Per i miei standard, ero bello cotto. Inutile negarlo. Se si prendevano in esame i fatti, io e Shelly Sullivan eravamo una accoppiata perfetta. Era una questione di scienza. Lei era un meccanico. Era diretta. Era intelligente. Era competente. Non sembrava avesse sentimenti che potevano essere feriti. Era chiaramente oculata nella scelta delle sue frequentazioni. Inoltre, come bonus, quando avevo alzato lo sguardo troppo prematuramente durante la presentazione e avevo incontrato i suoi occhi, dalla sua bocca erano uscite, molto prosaicamente, le seguenti parole: «Che strano. Come fate voi Winston a essere tutti così belli?» Capite? Era diretta. A me piaceva il suo aspetto e a lei piaceva il mio. Era solo una questione di tempo. Saremmo stati perfettamente pratici, insieme.
Inizia così un'amicizia fatta di compiti a casa, piccole trasgressioni, le famose spintarelle. Ma davvero riuscirà il treno Cletus a rimanere sui binari che ha costruito? O Jenny lo farà deragliare?

Penny Reid mi ha stupita. Mi aspettavo un tipo di storia e mi sono trovata davanti a tutto l'opposto.
Ha preso un anatroccolo invisibile e l'ha fatto diventare un cigno meraviglioso, ha dato coraggio a Jenny anche solo per le piccole cose.
In questo romanzo troviamo i momenti divertenti (babbuino con la dissenteria sarà il mio nuovo insulto preferito), gli intrecci cospiratori di Cletus, quelli più profondi e... quasi poco erotismo!

Ho amato quasi più l'evoluzione di Jenny che la storia romantica tra i due, ed è tutto dire!!!

La Reid si conferma una stratega abilissima nel mischiare le carte, è la perfetta calamita nell'attrarre due personalità opposte. Cletus e Jenny hanno in comune veramente poche cose, ma la Reid li fa incastrare come due pezzi di un puzzle. Sembrano nati per stare insieme... e non si direbbe!!! Non è geniale questa autrice?
Ho amato tantissimo la costante presenza del clan dei Winston, il loro volersi bene anche quando si mandano al diavolo, anche il loro interrompere un limone in macchina... ma è per questo che li amiamo!!!
La loro presenza è stata apprezzata anche per i continui spunti delle prossime storie... continuo a essere indecisa se volere prima Beau o Billy! Ma di fatto, so che saranno miei!!!!

Se cercate, quindi, una storia completa, piena di ogni ingrediente... "questione di chimica" è il dolce perfetto per una giornata uggiosa! Parola della Regina della Torta alla banana... mica pizzi e fichi!!! Bisogna fidarsi :)


Nessun commento:

Posta un commento