giovedì 14 novembre 2019

Review party: La locanda del bianco Natale di Colleen Wright


Non sentite nell'aria profumo di Natale anche voi? La nostra Barbara è entrata nel clima festoso e oggi ci parla di La locanda del bianco Natale di Colleen Wright, edito Newton Compton Editori.

Titolo: La locanda del bianco Natale

Autore: Colleen Wright

Editore: Newton Compton Editori

In uscita il: 14/11/2019

Prezzo: € 4,99


Sinossi

Una piccola locanda nel Vermont è il posto perfetto in cui trascorrere le vacanze natalizie. Quando però una tempesta di neve rende inagibili tutte le strade nei dintorni, gli ospiti sono preoccupati di non riuscire a trascorrere il Natale da sogno che desideravano. Molly vorrebbe concentrarsi sul libro che sta scrivendo, ma fatica a trovare l’ispirazione. L’affascinante Marcus, un altro ospite della locanda, è esattamente la distrazione di cui non ha bisogno… Hannah sognava un matrimonio suggestivo, celebrato in un’atmosfera invernale, ma il suo fidanzato l’ha lasciata a un giorno dalle nozze, senza che lei sospettasse nulla. L’incontro con Luke, un amico d’infanzia appena arrivato per fare visita a sua nonna, potrebbe essere l’occasione per ritrovare il sorriso. Jeanne e Tim sono i proprietari della locanda. Gli affari non vanno benissimo e sono talmente preoccupati all’idea di chiudere che il loro matrimonio sta entrando in crisi. Ma, adesso che gli ospiti hanno bisogno di loro, non esitano a rimboccarsi le maniche per regalare a tutti un Natale speciale.

Recensione

Una locanda suggestiva, tanta tanta neve e il periodo più bello dell'anno fanno da sfondo a questo romanzo che, come in un film, ci presenta e ci fa vivere tante storie contemporaneamente.

Jeanne e Tim sono i proprietari della locanda da dieci anni, da quando cioè hanno abbandonato la città per coronare il loro sogno di una vita meno frenetica ed hanno acquistato la fattoria da Iris che continua ad occuparsi della reception e dà loro una mano nella gestione.
Jeanne si occupa della cucina e delle decorazioni e Tim dei lavori di gestione e ristrutturazione; tutto è andato più che bene finchè un albergo di lusso sorto a ridosso della loro attività  non ha messo in crisi gli affari e con essi il loro rapporto.

Molly è una scrittrice di libri per bambini ed ha deciso di passare le festività natalizie alla locanda per riprendersi dalla morte della madre e soprattutto per cercare di ritrovare l'ispirazione perduta.

Hannah, cliente della locanda con i suoi genitori fin da ragazzina e dalla sua apertura, ha decido di organizzare il suo matrimonio nella struttura, arriva così in compagnia della sua migliore amica e damigella e viene poi raggiunta dai suoi genitori.
Una tempesta di neve particolarmente intensa però farà arrivare alla locanda ospiti senza prenotazione e riempirà all'inverosimile le stanze...
Oltre ai  già attesi arrivano quindi una coppia anziana, un uomo solo particolarmente scorbutico e una piccola famiglia composta da Marcus e le sue due adorabili bimbe. Anche Luke nipote di Iris è costretto a fermarsi perchè le strade sono bloccate.
Chi più chi meno, in un modo o nell'altro, tutti dovranno affrontare una serie di sfide per arrivare al proprio lieto fine.

Cercando di garantire agli ospiti una degna vacanza nonostante tutti gli imprevisti, Jeanne e Tim proveranno a salvare non soltanto il Natale ma anche il loro futuro e quando tutto sembra perduto un inatteso miracolo cambierà tutto.
Hannah dovrà rimettersi in piedi quando tutto va a rotoli e il  fidanzato la lascia poche ore prima dell'evento con una telefonata e  decidere cosa vuole davvero dalla vita. Grazie a Luke ritroverà il sorriso e ricorderà lo spirito indomito che l'ha sempre caratterizzata?
Molly ritroverà la sua creatività e si riaprirà alla vita grazie alle due bambine che divideranno con lei la stanza e al loro affascinante papà o la paura di vivere e soffrire sarà più forte?

I personaggi benchè siano tanti sono tutti ben definiti e le loro storie intrecciate in maniera così bella e affascinante che sembra davvero alla fine di conoscerli e di aver vissuto con loro un magico Natale.
Mi è piaciuto davvero tanto lo spirito che si respira come in ogni classico che si rispetti, e mi sono piaciuti soprattutto la generosità e la condivisione che si viene a creare tra estranei che si ritrovano a dover convivere forzatamente e che si ingegnano per far si che tutto si evolva nel migliore dei modi e rimanga un piacevolissimo ricordo.

Dolci invitanti, profumi piacevoli, una slitta per sognare, amicizia e tanto tanto amore, tutti ingredienti perfetti per questa favola che mi ha fatto sognare e sorridere ; ve lo consiglio per entrare nel modo giusto nella magica atmosfera natalizia.


Nessun commento:

Posta un commento