lunedì 18 novembre 2019

Review party: Jesse's diner di Cardeno C.


Review party dedicato al secondo volume della serie Hope di Cardeno C.
Viola ci parla di Jesse's diner edito Triskell Edizioni.

Titolo: Jesse's Diner (Edizione italiana)

Serie: Hope #2

Autore: Cardeno C.

Editore: Triskell Edizioni

Collana: Rainbow

Genere: Contemporaneo m/m

Prezzo: € 2,99 formato ebook

Data uscita: 18 novembre 2019


Sinossi

Due uomini con un passato in comune e un’attrazione reciproca devono essere sinceri con se stessi e l’uno con l’altro per poter realizzare i loro sogni.

Il tranquillo e umile Tanner Sellers passa la vita gestendo una tavola calda a Hope, in Arizona. Non particolarmente socievole, il ventiduenne sta per conto suo e si gode un’esistenza semplice, ma desidera qualcuno da amare. Nei suoi sogni più segreti, quella persona è il sexy Steve Faus. Ma Steve è il padre del suo migliore amico e il vedovo del suo mentore, e di conseguenza intoccabile.

Nonostante alcune difficoltà, il trentanovenne Steve Faus ha avuto una bella vita. È apprezzato al lavoro, ha un eccellente rapporto con il figlio universitario e vive in una splendida cittadina. Diciotto mesi dopo aver perso il suo compagno, l’unica cosa che gli manca è una persona con cui condividere la propria vita. Se Steve fosse sincero con se stesso, ammetterebbe che quella persona è un giovane uomo che conosce e a cui tiene da anni. Steve e Tanner si desiderano, e tutto ciò che gli serve è una spintarella nella giusta direzione perché il loro sogno si avveri.

Recensione

Il Jesse's Diner, lo abbiamo intravisto nel primo volume della serie, è la tavola calda di Hope dove Lucas e Jared hanno interagito la prima volta appena Lucas è sceso dal pullman. Da un'anno e mezzo il Jesse's è gestito da Tanner, un ventiduenne dal carattere inizialmente timido, taciturno a modo, educato e gentile, spesso l'autore lo definisce stoico.
Trasferitosi ad Hope da ragazzino, è riuscito a stringere amicizia solo con Mike che grazie alla sua natura agli opposti di Tanner, lo ha preso sotto la propria ala protettrice includendolo nella sua cerchia di amici. Mike è il figlio di Jesse e Steve, il primo ha lasciato in eredità il diner a Tanner e il secondo... beh Steve è da sempre il sogno proibito di Tanner.

Da sempre ha una cotta per il papà del suo amico tanto da non aver mai voluto approfondire la conoscenza con qualche altro ragazzo. Ed è Mike che con una telefonata in cui si dichiara preoccupato per il genitore a spingere Tanner a presentarsi a casa di Steve con la cena preparata al diner. Una sera dopo l'altra Tanner prende l'abitudine di suonare il campanello e cenare insieme al suo sogno proibito nonostante quando si presenti davanti a Steve il filtro cervello-bocca vada a farsi un giro mettendo il nostro protagonista in imbarazzo spesso e volentieri. E se Steve cambiasse di punto in bianco l'abitudine di Tanner a portargli la cena e lo invitasse fuori?
Lascio a voi scoprire come andrà a finire.

Questo secondo libro è molto più dolce, a mio avviso, del primo. L'autore mostra tutte le fragilità e al tempo stesso il coraggio di Tanner a superare le sue paure, e ce lo fa adorare. Mostra come entrambi i personaggi costruiscano un legame rispettando i tempi dell'altro. Devo dire che Steve e il suo osare nel punzecchiare Tanner per poi aspettarlo è sintomo di rispetto nonostante giochi un po' con le insicurezze dell'altro  per portarlo a capire quando e come affrontare i suoi desideri. Anche questo volume è tutto sommato breve ma è perfetto così.
La dedica alla fine mostrerà perché Cardeno abbia creato e riservato a Tanner una storia semplice ma speciale.



Nessun commento:

Posta un commento