venerdì 15 novembre 2019

Review party: Amici mai - finché c’è sesso c’è speranza di Sara Pratesi


Review party per Darcy Edizioni. Esce oggi il secondo volume della Hidden Love serie, Amici mai - finché c’è sesso c’è speranza, di Sara Pratesi e la nostra Stefania da vera fan, basta dirvi che ha una cartella nel kindle solo per lei, lo ha letto in anteprima per noi.

Titolo: Amici mai - finché c’è sesso c’è speranza

Serie: Hidden Love #2 

Autore: Sara Pratesi

Genere: commedia romantica

Costo: 0.99€ in preorder - 2,99€ in ebook / 16€ cartaceo

Data di pubblicazione: 15 novembre 2019

Sinossi
«Non sono tua.»
«Non solo tuo.»
Charly e Tancredi, due anime libere e svincolate da ogni legame che possa tarpar loro il desiderio di nuove avventure. Nuovi odori, nuovi sapori, nuove emozioni.
Un temperamento irrequieto che si annoia facilmente, per questo l’incontro tra due spiriti così simili si potrebbe rivelare scoppiettante come un fuoco d’artificio.
Tra loro solo amicizia, una di quelle sincere e schiette che ogni tanto si arricchisce di qualche tono forte dato dal sesso.
Un sesso che annebbia la mente e li porta a toccare picchi di emozioni.
Si ripetono di non apparternersi, che mai si apparterrano... ma sarà vero?

Recensione


Disastri, vi ricordate di Belen e Davide? Dei loro festeggiamenti a Las Vegas prima dei rispettivi matrimoni e di come si sono ritrovati sposati il mattino dopo senza neanche ricordarsi come è potuto succedere?
Ecco, a distanza di quasi un anno, torniamo nella Los Angeles che li ha visti odiarsi e amarsi, ma questa volta i protagonisti non sono loro ma i rispettivi migliori amici: Charlotte e Tancredi.

Impossibile non ricordarsi di loro, due personalità spumeggianti, che da subito hanno fatto intendere la loro antipatia verso i rispettivi compagni degli amici e che ora possiamo conoscere meglio.

Tancredi, toscano d’origine, avvocato penalista laureato alla Bocconi e in perenne movimento, cambia città appena inizia a sentire il bisogno di cambiare aria. Questa filosofia di vita non ha limiti e infatti è allergico anche alle relazioni amorose. Non crede nell’amore e nella stabilità affettiva, e il suo motto è:

“Perché diamine dovrei fermarmi con una sola donna quando posso avere tutte quelle che voglio?”

E infatti lui le donne, una volta ottenuto ciò che vuole – e cioè qualche rotolamento tra le lenzuola – non ricorda nemmeno più come si chiamano ed è altrettanto sicuro che mai più le richiamerà. E come potrebbe se solo il pensiero di condividere quelle stesse lenzuola con le sue amanti gli fa venire l’orticaria?

Milano, Roma, Londra e ora il viaggio verso gli States che capitano al momento giusto. Nessuno lo sa ma da Las Vegas non ha intenzione di tornare in Italia. La sua voglia di cambiamento lo ha portato a licenziarsi per cercar fortuna dall’altro lato del mondo e chissà, magari non troverà solo il lavoro… anche se il suo unico pensiero rimane quello di conquistare tutte le donne che incontrerà.

Charly è uno spirito libero. Nessuna relazione, niente sentimenti, guai a parlar d’amore. Per lei esiste solo il sesso:

“…quello buono, quello fatto bene, quello schietto e onesto che niente promette e niente si aspetta.”

Capito che soggetto?
Charly ha le sue convinzioni e molto dipende dai trascorsi familiari non proprio idilliaci.

“«E tu chi sei?» Domando con un tono civettuolo. «Quello che vuole offrirti il prossimo bicchiere» risponde pronto…”

Inizia così la loro conoscenza. Uno scambio di battute tra due persone alticce per effetto di qualche drink di troppo. E prosegue anche meglio se pensiamo che, dopo i bagordi tra amici, si ritrovano a condividere non solo il letto – dopo aver sperimentato varie posizioni piacevoli e sei, e dico sei, orgasmi– ma anche la colazione. Una vera novità per due come loro che scappano dalle avventure notturne due secondi dopo aver finito.

Finita la parentesi Las Vegas Charly e Tancredi non smettono di vedersi e di condividere il letto. il loro rapporto iniziato così velocemente, prosegue e si trasforma in qualcosa di più intimo. Sono due migliori amici. Ma anche due amici di letto – non come quelli del film ci tengono a specificare - che non pretendono l’esclusività.
Insomma, cosa potrebbero volere di più?

“«Lei è il mio alter-ego.»  La osservo ridere e flirtare con Adam, anche lei attratta dalla sua statura e la pelle bronzea. «Non incasineremo nulla con il sesso.»”

Le ultime parole famose!
Eh già disastri, per Charly e Tancredi la faccenda non potrà che complicarsi ed è qui che arriva il bello.
A suon di ‘non sono tua, non sono tuo’ i mesi passano, l’amicizia sarà sempre più importante e qualcosa cambierà perché se è vero che sono amici è anche vero che i sentimenti si metteranno in mezzo.

Ho adorato questo romanzo. Ho adorato poter leggere una storia che per tutto il percorso rimane coerente e muta pian piano, impercettibilmente, portandomi a desiderare di vederli cambiare opinione e capire che tra loro non c’è solo amicizia ma molto molto molto di più. Ho visto entrambi fidarsi e affidarsi in modo totalizzante l’uno all’altro, mi hanno fatto sorridere e mi sono affezionata a questi due pazzi che non smettono un secondo di sbagliare, mettere la testa sotto la sabbia o cercare la via più semplice piuttosto che ammettere con se stessi ciò che tutti hanno compreso già da tempo.

Sara Pratesi li ha ben caratterizzati, rendendoli quasi reali. La loro scelta di vita ha un motivo, non nasce dal nulla, ed è portata avanti con consapevolezza ma come per tutti c’è sempre una variabile non considerata e questo romanzo ne è pieno tanto che quando arriva la più tosta ho tremato.
Oltre ad essere ben inquadrati, ad avere risalto sono le loro emozioni che non lasciano indifferenti. Da donna ho vissuto a pieno tutti gli stati d’animo di Charly, ho provato a comprendere questa donna testarda, divertente e profondamente fragile quindi in una divisione tra fiocchi rosa e azzurri in stile Gilmore Girls io sceglierò sempre quello rosa.

In Amici mai - finché c’è sesso c’è speranza c’è tutto quello che da un romanzo si desidera. C’è spensieratezza, ironia, ostacoli più o meno importanti e passione alle stelle. Il lato erotico è ben descritto e inserito nel contesto e dona quel giusto gusto piccante alla trama. Inoltre ho apprezzato ripercorrere i punti più importanti della storia tra Belen e Davide senza però averli costantemente sotto gli occhi, lasciando così l’attenzione totale a Charly e Tancredi e vi dirò, questo secondo capitolo mi è piaciuto molto di più.
Per mio gusto personale una certa situazione, di cui non vi svelerò niente, poteva anche essere omessa ma il mio parere non cambia, questa coppia è perfetta come lo è la trama che li vede muoversi.
Scritto dal punto di vista di entrambi , uno stile accattivante, dialoghi e descrizioni ben costruiti e melodie trainanti e calzanti, questo romanzo vi conquisterà, ne sono certa.

Vi ricordo che questa autrice ha all’attivo molti titoli stupendi quindi, una volta finito questo romanzo, se non avete letto i precedenti lavori, vi consiglio di recuperarli.



Nessun commento:

Posta un commento