martedì 5 novembre 2019

Le recensioni di Barbara: Villerouge di Enys LZ


Villerouge di Enys LZ è il primo titolo della nuova case editrice Lux Lab e la nostra Barbara lo ha letto per noi.

Titolo: Villerouge

Autore: Enys LZ

Editore: Lux Lab

Data di pubblicazione:  2 ottobre 2019.

Genere: romance MM, contemporaneo


Sinossi

Villerouge è un paesino qualunque abbarbicato sul pendio di una montagna qualunque dove non succede mai niente.
Tranne che in autunno, quando i boschi attorno a Villerouge si colorano di tutte le calde sfumature del rosso. Ecco che allora i turisti scoprono la bellezza primitiva di quei luoghi incontaminati e portano con loro movimento, aspettative, novità. Il paese torna a vivere.
L'autunno è bellissimo a Villerouge.
Ma il giorno in cui Scott vede Zeph per la prima volta non è autunno.
È primavera. Una primavera piovosa, fredda e noiosa.
Nessuno arriva a Villerouge in primavera.
Nessuno tranne Zeph, che non è il suo vero nome.
E che forse sta fuggendo da qualcosa e sulla strada di Scott ci è solo capitato per caso.

Recensione

"Aveva trascorso anni a sentirsi superfluo, sterile e vuoto, a svegliarsi la mattina con la consapevolezza che niente sarebbe cambiato e che sarebbe tornato in quel letto dopo una giornata identica a tutte le precedenti, e avrebbe continuato così fino al giorno in cui sarebbe tutto finito.
Solo che qualcosa era cambiato."

Crescere e vivere a Villerouge, un piccolissimo paesino montano, non è stato per niente facile per Scott. E' un ragazzo dolce, deluso dalla vita e dai suoi sogni, deriso e giudicato da tutti dopo il suo coming out; ha in Jason, suo migliore amico, il suo unico alleato. Jason è, diversamente da lui, più sicuro di sé e presta poca attenzione alle dicerie della piccola comunità, ma dietro la maschera dell'imperturbabilità nasconde una profondità di sentimenti che tiene intenzionalmente celati a Scott per evitare di rovinare il loro rapporto.
Condividono infatti una relazione di solo sesso che li lega in maniera speciale ma che cambia inesorabilmente quando una sera di pioggia nella vita di Scott entra Zeph. Ferito, sporco e decisamente vulnerabile, Scott lo trova ai margini del bosco e il sentimento istintivo di protezione che prova in maniera fulminea lo porta a farlo entrare in casa e nella sua vita.

Zeph è un ragazzo problematico e traumatizzato, odia essere toccato e rifugge qualsiasi tipo di interazione, fino a quando Scott con voce e chitarra smuove qualcosa dentro di lui. Dopo una settimana intensa di avvicinamento fisico e intimo tutto cambia.
Quello che hanno diviso è reale o frutto di bugie ben congegnate? La storia che Zeph gli ha raccontato è vera o serviva solo a raggirarlo?
Sarà ancora una volta Jason a raccogliere i pezzi e ad aiutare Scott, complice un aiuto inaspettato e mai immaginato,  alla scoperta della verità e alla conquista dell'amore.     
                
Scritto in maniera eccellente la scrittrice ci regala una storia bella, intensa, travolgente e allo stesso tempo delicata, con molti risvolti psicologici. Mi ha fatto emozionare sin dalle primissime pagine, mi ha fatto piangere e stringere il cuore; tre ragazzi travolti dai sentimenti e dalla brutalità della vita ma che riescono poi ad affrontare i loro demoni ed ad uscirne vincenti. Viene affrontato l'amore in ogni sua sfaccettatura, l'amore per se stessi, l'amore per un altro, l'amore per la famiglia, quella vera e quella che ti scegli. 

"Lo sai, viviamo in un mondo meraviglioso. Un mondo in cui puoi scegliere la tua famiglia. E non deve essere per forza composta da persone che condividono il tuo stesso sangue. La famiglia che sceglierai sarà composta da persone che faranno di tutto per te. Rispetteranno i tuoi limiti e crederanno nelle tue potenzialità. Qualche volta poi, quando sarà necessario, lasceranno le loro case per venire a cercarti e assicurarsi che tu stia bene. Perché ti ameranno e non ti lasceranno mai andare, finché non sarai tu stesso a decidere di farlo. Ma fino a  quel momento saranno al tuo fianco e ti daranno ciò di cui avrai bisogno."

Appello all'autrice: chiedo a gran voce la storia di Jason!!!



Nessun commento:

Posta un commento