mercoledì 20 novembre 2019

Le recensioni di Barbara: Plight di K.M. Golland


Barbara ci parla di un romanzo che ha definito "frizzante, effervescente, romantico, simpatico..."
Ecco cosa ne pensa di Plight – Promessa di matrimonio di K.M. Golland, edito Triskell Edizioni.

Titolo: Plight – Promessa di matrimonio

Autrice: KM Golland

Editore: Triskell Edizioni

Collana: Romance

Genere: contemporaneo

Data di pubblicazione: 21 ottobre 2019

Prezzo Ebook: € 4,99


Sinossi

Plight [plahyt]
Sostantivo: una situazione difficile, o spiacevole.
Verbo: impegno o promessa solenne. Fidanzamento ufficiale prima del matrimonio.

Mi sono promessa a un uomo. Beh, tecnicamente a un ragazzo. Avevamo otto anni ed eravamo vicini di casa. Mi ha regalato un Cheezel, me lo ha infilato al dito e mi ha chiesto di sposarlo.
Quel Cheezel me lo sono mangiato.
Ho anche risposto di sì, ma che avremmo dovuto aspettare finché non avessimo avuto trent’anni.
La scorsa settimana ne ho compiuti trenta e adesso lui vuole riscuotere quella promessa.
A parte gli scherzi, Elliot Parker è matto se pensa che, di punto in bianco, con un messaggio privato su Facebook, possa stipulare il diritto vincolante di un accordo contrattuale verbale, che suggellerà il nostro fidanzamento del cazzo, di ventidue anni fa.
Matto.
Però, chissà se è davvero come nella foto del profilo?

Recensione

Un fidanzamento con un anello di formaggio a otto anni con conseguente promessa di matrimonio a trenta. Un'amicizia interrotta per diciassette anni, uno scambio di messaggi su Facebook  e un ritrovarsi per rimettere in sesto un giardino abbandonato.
La storia tra Elliot e Danielle comincia così, o meglio, riprende così, perchè nonostante la lontananza fisica ed emotiva nessuno dei due ha mai smesso di pensare all'altro e soprattutto di sentirne la mancanza.

Elliot non vuole altro dalla vita se non riconquistare Danielle e vivere la sua storia con lei; innamorato da sempre non ha intenzione di perderla ancora. Usa ogni stratagemma possibile per riprendersi un posto di primo piano, favorito anche dalle due mamme che da sempre sognano un matrimonio tra loro.

Danielle, pur terribilmente attratta da Elliot, non vuole complicare il loro rapporto e perdere nuovamente il suo migliore amico avendo avuto in passato delle storie deludenti; quindi stabilisce la regola del niente sesso. Ma tra il pensarlo e il mantenerlo ce ne corre...
Quando tutto sembra perfetto e l'intesa ritorna come se non fosse mai stata interrotta, le cose si complicano... e anche se vorrei raccontarvi tutto per filo e per segno non lo farò, perciò leggetelo!!!

Frizzante, effervescente, romantico, simpatico e tanto tanto altro; non conoscevo questa autrice ma mi ha letteralmente conquistata. Con uno stile scorrevole ed intenso mi ha tenuta legata alla storia senza quasi riprendere fiato, e se anche la trama non è particolarmente complicata o farcita di grandi colpi di scena e drammaticità ti conquista in maniera assoluta e ti regala dei bellissimi momenti di svago.
Ho amato i due protagonisti, belli, reali e leali, l'amicizia di una vita che si è trasformata senza neanche accorgersene in amore e che è sopravvissuta alla lontananza e agli equivoci. Il loro rapporto è fatto si di attrazione e sensualità ma su ogni cosa c'è la conoscenza intima e profonda di ogni aspetto caratteriale dell'altro dovuto proprio al crescere insieme sommato alle novità e alle scoperte della trasformazione in adulti legati alla separazione. Tutto questo insieme ti porta ad innamorarti di loro come coppia e a fare il tifo per loro e per il loro amore.
Due cuori che si sono sempre appartenuti troveranno il modo di ritrovarsi e non lasciarsi mai più.

"Sapevo anche non mi sarei mai innamorato di un'altra persona.
Era lei.
Era sempre stata lei."


Nessun commento:

Posta un commento