lunedì 4 novembre 2019

Le recensioni di Barbara: "La verità è che non ti odio abbastanza" di Felicia Kingsley


Esce oggi il nuovo romanzo di Felicia Kingsley, "La verità è che non ti odio abbastanza", edito Newton Compton Editori. Voliamo nell'Upper East Side con Barbara e scopriamo cosa ne pensa!


Titolo: La verità è che non ti odio abbastanza

Autore: Felicia Kingsley

Editore: Newton Compton Editori

Genere: contemporary romance

Prezzo: € 5.99

Data di pubblicazione: 4 novembre


Sinossi

Lexi è una principessa, non delle favole, ma dell’Upper East Side. La sua vita perfetta da facoltosa ereditiera di un impero finanziario scorre tra feste esclusive e shopping sfrenato nel quartiere più lussuoso di New York. A ventisette anni ha già la certezza di un futuro luminoso, di aver vinto la partita, almeno finché un affascinante sconosciuto non le cambia le carte. Il principe azzurro? No, è Eric Chambers, detective di punta dell’FBI, che sta indagando su una truffa miliardaria in cui è coinvolta la famiglia Sloan, venuto a spodestarla dal suo trono. Tanto attraente quanto ruvido e poco disponibile, Eric la reputa viziata e superficiale, e la tratta con distacco e indifferenza. Tra i due è subito guerra. Con tutti i suoi beni confiscati, Lexi si ritrova in mezzo a una strada da un giorno all’altro, ma lei non ha nessuna intenzione di rimanerci. Anzi! Se Eric le ha tolto tutto, dovrà essere lui ad aiutarla e Lexi non accetterà un no come risposta, almeno finché non sarà riuscita a riabilitare il nome della sua famiglia, anche perché lei sarebbe una preziosa risorsa per le indagini. Riusciranno l’ereditiera che cuoce i toast usando il ferro da stiro e l’integerrimo detective di Brooklyn a collaborare senza scannarsi? O senza… innamorarsi?




Recensione

Come ci si comporta quando da un momento all'altro la tua vita perfetta si trasforma in un incubo e da principessa osannata ti trasformi in una persona da evitare?
E' questo quello che succede a Lexi Sloane nel momento in cui la sua famiglia viene accusata di truffa, suo padre indagato e suo zio sparito nel nulla con tutti i soldi. Il suo fidanzato la abbandona, le sue amiche le voltano le spalle, le sue case e il suo guardaroba interamente sequestrati. E in questi casi o si soccombe e ci si nasconde per la vergogna oppure si affronta tutto a testa alta. Lexi non ha nessuna intenzione di nascondersi e soccombere!

Decide così di rifarsi su chi ai suoi occhi è il colpevole, ovvero l'agente dell'FBI Eric Chambers; si apposta letteralmente dietro la porta del suo appartamento e non si muove fino a quando lui non le offre un tetto. Ma se all'apparenza Lexi è una ragazza viziata, abituata al lusso più sfrenato, è in realtà una donna forte e si rimbocca le maniche. In cerca di un lavoro per riuscire a mantenere se stessa e garantire al padre una degna difesa, scopre però che tutta la gente che in passato lei stessa ha aiutato ad emergere le volta le spalle, che la sua laurea a nulla vale se non le viene data una possibilità.
Sarà proprio la sua caparbietà e la sua conoscenza del mondo dorato e infame di New York la sua salvezza...

In questo caos in cui si è trasformata la sua vita, Lexi scoprirà che i veri amici sono quelli che dividono il poco che hanno con te, che una ragazza che viene in tuo aiuto in un supermercato e che passa la sua vita a combattere con le difficoltà economiche può diventare la tua migliore amica, e che la persona che tu consideri il nemico è in realtà l'unico che ti ascolta veramente.

Il rapporto tra Lexi ed Eric dapprima difficile e ostacolato dai pregiudizi che hanno uno nei confronti dell'altra si evolve e si trasforma, la vicinanza e il lavorare insieme per scoprire la verità e ritrovare lo zio fuggiasco, li portano a rivalutarsi, ad andare oltre le apparenze e a conoscersi veramente. Eric scopre il lato vulnerabile di Lexi e si rende conto che la facciata extra lusso della ragazza nasconde in realtà un cuore generoso e una forza d'animo incredibile. Lexi trova in Eric la persona perfetta per dimenticare tutto il male che le è stato fatto da chi avrebbe dovuto capirla ed accoglierla, e capisce grazie a lui che i soldi sono un accessorio importante ma non fondamentale.

Ma quando riuscirà e potrà riprendersi il suo posto nel mondo sfarzoso a cui appartiene, Lexi sarà capace di fare le scelte giuste e non complicare tutto e di non prendere decisioni in nome degli altri come è sempre stata abituata a fare? Ed Eric saprà mettere da parte l'orgoglio e riconoscere le priorità e i suoi sentimenti?

Scritto in maniera ineccepibile, è ironico, fresco, divertente, si legge in un batter d'occhio proprio per la scorrevolezza e la fluidità dei discorsi e delle situazioni. Ho amato alla follia tutti i personaggi, principali e non, l'evolversi delle loro personalità e le fragilità nascoste. Lexi ed Eric sono una coppia straordinaria, insieme riescono a farti ridere e contemporaneamente a farti sognare e soprattutto ci insegnano che l'amore deve andare oltre ogni apparenza, deve essere sentito e non soltanto visto e mostrato. Carissimi disastri, è inutile girarci intorno, il libro è stupendo e ve lo consiglio a pieni voti!

P.S. lo so che probabilmente sarà considerata una stupidaggine, ma il mio voto sarebbe stato un "indimenticabile" se non fosse stato per il nome della protagonista. Il riferimento non casuale del suo nome a due personaggi di un nota serie tv mi distraeva dalla lettura e portava la mia mente ad altre storie e altri amori.

Nessun commento:

Posta un commento