venerdì 4 ottobre 2019

Review party: "Come far perdere la testa al capo" di Max Monroe


Stefania ha letto l'ultima uscita di casa Always publishing. Come far perdere la testa al capo del duo Max Monroe è il romanzo di cui ci parla oggi. Pronte per Brooks Ce l'ho Grosso e Benny-Girl?


Titolo: Come far perdere la testa al capo

Autore: Max Monroe

Data di pubblicazione: 26 settembre 2019, ediz. ebook +  3 ottobre 2019 ediz. cartacea

Prezzo: 14.90 € ed. cartacea - 4,99€ ed. digitale

Collana Always Romance n. 22


Sinossi

Mischiare gli affari con l’amore… non è mai una buona idea!

Georgia lavora come capo del marketing per TapNext, la app per incontri più popolare del momento. Ha una carriera invidiabile, è spumeggiante e simpatica, eppure, quando si tratta di uomini non ha proprio fortuna. È persino obbligata a tenere un profilo su TapNext, rigorosamente anonimo, e da allora ha perso del tutto le speranze di trovare un uomo che non pensi che mandare foto di parti intime sia un modo gentile di fare conversazione. Quando riceve la quarta foto oscena in un solo giorno, decide che è il momento di rispondere a tono al profilo Sporco_Ruck.

Inaspettatamente, superato “l’incidente”, l’uomo dietro il profilo si rivela brillante e persino piuttosto galante, e Georgia si trova sempre più in confidenza con lui. Fino a che Kline Brooks, il suo bellissimo, ultra affascinante e ricchissimo capo, che ha tutti i numeri per essere il gentiluomo perfetto, non le chiede di accompagnarlo a un evento. Georgia non riesce a crederci, ma gli esiti di un solo esilarante appuntamento, di un quasi bacio e di una dose eccessiva di antistaminici, possono essere davvero imprevedibili.

Kline viene colto completamente impreparato dalla connessione istantanea che lo lega alla spumeggiante Georgia. E soprattutto viene colto impreparato dalla scoperta che è proprio Georgia a nascondersi dietro il profilo di Rose, la donna spigliata con cui ha cominciato a scambiare messaggi su TapNext sotto il nome di Sporco_Ruck.

Sarà il caso, per Kline, di rivelare questa fortunata coincidenza… o sfruttarla per conquistare una volta per tutte il suo adorabile capo del marketing?

Quando la vita virtuale e la vita reale si scontrano, gli sviluppi possono essere davvero imprevedibili!




Recensione

Ditemi chi devo ringraziare per questa gioia piovuta dal cielo?
Sono allergica ad ogni cosa vivente e non - anche a me stessa a dire il vero – eppure lo Zirtec non mi ha ancora mai fatto perdere quel filo di dignità che mantengo integro ancora adesso.
Povera Georgia Cummings – sorvoliamo sul cognome per ora - , il Benadryl non è suo amico. Per niente proprio. Un primo appuntamento i.n.d.i.m.e.n.t.i.c.a.b.i.l.e  letteramente.
Ma torniamo un attimo indietro.

Siamo a New York, alla Brooks Media, azienda di successo proprietaria dell’App per incontri più in voga del momento. Georgia è la direttrice del Marketing e come tutti gli impiegati ha un profilo su TapNext. Non che lo voglia ma le tocca.
BottadiRose  – anche qui sorvoliamo -  è il suo nickname e i suoi occhi gridano pietà per colpa delle troppe foto oscene che riceve. L’ultima è decisamente la peggiore, un gargoyle si sentirebbe offeso se solo sapesse…
Sporco_Ruck, nick di proprietà del boss della Brooks Media, è il profilo da cui arriva tale foto.

*Consiglio spassionato, non lasciate i vostri telefoni incustoditi MAI. Soprattutto se i vostri amici sono dei pazzi. 

Vogliamo parlare del boss? Kline Brooks è un figo stratosferico. Trentaquattro anni, laureato, ricco come pochi, spigliato e vincente negli affari e, udite udite, mago dell’orgasmo. Nonostante tutto ciò - e lo so che vi siete bloccate alla parola orgasmo bionde – è una persona pacata, cortese ed educata. Manda avanti un impero in continua crescita senza atteggiamenti esagerati, è un gentiluomo con le donne e… NON HA MANDATO LUI QUELLA FOTO.
Ecco perché dicevo di non perdere di vista mai niente, basta un attimo e sei fregato!

Inizia così la loro conoscenza. Una virtuale per caso e una aiutata dal fato che lo vuole accoppiato. Sua madre è il fato.
La stessa donna che gli ha appioppato un gatto “gioioso e simpatico”.
Io un po’ lo capisco anche Kline, non deve essere facile vivere con un esserino che ti ignora e si diverte con dispetti da vera canaglia. Quasi quasi gli presenterei la mia Olly, gatta st… stupenda, volevo dire gatta stupenda. Sono sicura che se la intenderebbero alla grande!

Comunque, mamma Brooks vuole una nuora e non perde occasione per presentargli una donna, ed è per questo che gli serve con urgenza un piano. Georgia è la soluzione. Se poi becchi la tua impiegata cantare strofe al quanto compromettenti mentre ondeggia i fianchi, ah Kline sei proprio fregato!

Non che dal fronte Georgia vada meglio. Le è bastato sentirsi chiamare bellissima per andare in brodo di giuggiole. Cresciuta in una famiglia strana, mamma sessuologa e papà dal nome ambiguo - al fratello è andata pure peggio - ha tutta una sua visione dell’amore. A ventisei anni cerca la persona giusta, quella a cui donarsi completamente, e Kline potrebbe essere l’uomo giusto. O forse Sporco_Ruck è il candidato migliore?

Georgia incarna alla perfezione la sua donna ideale. È divertente, sfrontata, buffa e senza freni. Conoscerla diventa una necessità, ne è affascinato e per niente al mondo vorrebbe allontanarsi da lei. Vuole solo una chance, farsi conoscere per l’uomo che è, conquistarla senza aprire il portafoglio.
Kline è il partner perfetto, attento, meticoloso, dolce e premuroso ma con Ruck riesce ad essere sincera in ogni confidenza. Cosa non ha raccontato a questo amico virtuale! Eppure via via la sintonia con Kline cresce, la connessione è magnifica dentro e fuori dal letto.
Come andrà a finire?
Lascio a voi scoprirlo.

Come far perdere la testa al capo è un romanzo leggero, tipicamente estivo. Risate assicurate, mucho calor da sciogliersi anche al buio e tanta carne sul fuoco.
Le dinamiche sono affrettate, tutto si svolge in tempi brevi. Dal primo approccio al letto il passo è breve e prosegue su questa linea fino alla fine. La coppia è infatti molto affiatata, provano una fortissima attrazione fisica e non perdono occasione per mostrarcela.
Sarò sincera, non ho apprezzato tantissimo vedere tutto questo spazio lasciato al lato erotico, avrei voluto più approfondimento e soprattutto vederli muoversi in un tempo più dilatato.
Non per questo però è una lettura da sottovalutare.

Il duo Max Monroe ha saputo tenermi incollata alle pagine con risate e attese lanciate al momento giusto. Sapere che prima o poi le due realtà si sarebbero scontrate mi ha tenuta in fibrillazione costante, soprattutto il cercare di capire il come e quando ciò sarebbe avvenuto. Ho ipotizzato vari scenari e poi… mi hanno stupita.
Ricco di analogie con film, telefilm e romanzi, siamo di fronte ad un testo veramente divertente, con episodi un po’ esagerati e dialettica vietata ai minori, ci mette di fronte ad una realtà ai giorni nostri attuale. A partire dai vari siti di incontri ai semplici Facebook e Instagram, siamo nell'era delle amicizie virtuali che ci permettono di instaurare amicizie con persone sconosciute e chissà magari dietro la tastiera si nasconde una persona che nella realtà non prenderemmo mai in considerazione e che invece…

Ve lo consiglio? Si, certo!
Non potete perdervi Georgia e Kline e attente alla strana accoppiata Cassie/Thatch… la prossima coppia è formata proprio dai rispettivi migliori amici e che coppia!


Nessun commento:

Posta un commento