giovedì 3 ottobre 2019

Le recensioni di Barbara: "I segreti di Villa Durante" di Caroline Montague


I segreti di Villa Durante, di Caroline Montague ed edito Newton Compton Editori, è il titolo di cui ci parla oggi Barbara. Leggiamo cosa ne pensa.


Titolo: I segreti di Villa Durante

Autore: Caroline Montague

Editore: Newton Compton Editori

In uscita il: 29 agosto 2019

Prezzo: € 9,90


Sinossi

Londra, 1937. Alessandra Durante sta cercando di superare il dolore per la perdita dell’adorato marito inglese, quando riceve una notizia inaspettata: è diventata l’erede della villa tra le colline toscane posseduta dai suoi avi italiani. Decisa a voltare pagina, Alessandra parte insieme a sua figlia Diana, con la speranza di ricominciare una nuova vita in mezzo alla natura. Ma gli effetti dell’imminente conflitto mondiale si fanno sentire anche in mezzo alle vigne e ai cipressi: infatti la villa diventa un ricovero per tutti coloro in cerca di un rifugio. E l’arrivo di Davide, un giovane che nasconde un segreto importante, è destinato a cambiare per sempre la vita di Diana, che sarà chiamata alla scelta più difficile di tutte: quella tra la testa e il cuore. Intanto, a Londra, il secondo figlio di Alessandra, Robert, si arruola come pilota della RAF. È determinato a fare la sua parte per liberare l’Italia dalla morsa del fascismo. Il suo coraggio lo porterà ad accettare una missione pericolosissima, che lo vedrà infiltrarsi oltre le linee nemiche. Riusciranno Alessandra, Diana e Robert a sopravvivere alla guerra senza tradire loro stessi?




Recensione

La vita di Alessandra Durante cambia radicalmente alla morte del suo amatissimo marito; sempre tutelata e protetta, si ritrova a dover affrontare la dura realtà economica che le era stata nascosta e a dover lavorare per sopravvivere.
Inaspettatamente riceve in eredità dalla nonna materna, con la quale non aveva mai avuto nessun tipo di rapporto, la villa di famiglia nel suo paese di origine in Toscana. Decide così di trasferirsi e porta con sè la figlia di 14 anni Diana, mentre Robert sedicenne rimane in Inghilterra in una scuola privata sotto la tutela del padrino Douglas che si accolla l'onere della sua istruzione.
Passano così gli anni e Alessandra si ingegna in ogni modo per farsi accettare dalla gente del luogo e per riportare agli antichi splendori la villa e far tornare a prosperare la tenuta. I ragazzi diventano grandi e alle preoccupazioni legate al carattere irruente di Diana e alla distanza da Robert, trattenuto sempre più spesso da Douglas, si sovrappone lo spettro della guerra.                                                                                                                           
Robert si arruola così nella RAF pieno di fervore patriottico  ma si scontra con l'orrore della morte dei compagni e l'ineluttabilità del fato.                                                                                                      Diana, diventata una giovane donna bella e forte, si innamora di Davide un giovane artista ebreo che ha dovuto rinunciare a tutti i suoi sogni a causa della persecuzione da parte dei nazisti, con cui intraprende una relazione segreta a discapito di ogni logica e ragionevolezza.

Tutti e tre, personaggi forti e nello stesso tempo estremamente vulnerabili,  affrontano le atrocità della guerra, ognuno a suo modo e ognuno cercando di dare il proprio contributo e di cambiare le sorti delle persone che amano in una sorta di battaglia apparentemente senza fine contro la malvagità della guerra. Storie d'amore, di speranza, di coraggio e tradimento  che si intrecciano con una svolta finale inaspettata che rimette in discussione tutto il vissuto della famiglia.
Scritto in maniera ineccepibile e con accuratezza storica scorre in maniera fluida ed accattivante accompagnandoti nella vita di tutti i protagonisti, su uno spitfire con Robert, tra i partigiani, nella ricca campagna toscana, accanto ad ogni personaggio che in un modo o nell'altro entra a far parte della loro vita, in un miscuglio di profonda bellezza e straordinaria crudeltà. Ho trattenuto il fiato per tutta la lettura per riprendere a respirare solo alla fine completamente sconvolta dagli eventi e dall'intensità delle emozioni che mi ha suscitato.


1 commento:


  1. Grazie mille per la meravigliosa recensione. Ho cercato così tanto di catturare la magia del tuo bellissimo paese e anche di mostrare la crudeltà della guerra. Caroline Montague

    RispondiElimina