mercoledì 25 settembre 2019

Segnalazioni self publishing: riepilogo settimanale


Novità in casa self publishing.
  • Elizabeth Giulia Grey
Titolo:Ethan, l'angelo del silenzio

Autore: Elizabeth Giulia Grey

Editore:Self Publishin

Data di pubblicazione:30 settembre

Genere:Romanzo di formazione-foction


Sinossi 

"Fare da babysitter a un bambino autistico? Il professor Donovan deve essere
impazzito!!
Ecco il primo pensiero di Kate.
Lei che già si vedeva immersa anima e corpo in una ricerca sperimentale
all';avanguardia, o magari chiamata a rinfoltire le fila di una prestigiosa azienda della
Silicon Valley, è costretta suo malgrado a piegarsi allo strambo volere del suo
mentore.
Ma i guai della ragazza non sono finiti lì: il padre del bambino, infatti, è Philip Clark,
uno dei professori più temuti e ammirati dell'intero ateneo, noto per essere un uomo
schivo, ostile, poco incline al contatto umano e con origini aristocratiche a rendere
ancora più austero il suo comportamento.
C'è; di peggio? Ebbene sì, dato che Kate ha un trascorso scomodo e gravoso che ha
sempre tenuto nascosto a tutti e che tale avrebbe dovuto restare per sempre.
Mantenere un segreto con Philip Clark, tuttavia, è impossibile, e lei lo capirà presto,
anzi, prestissimo.
Kate e Philip: due persone così diverse, ma in fondo così simili.
Il caso li mette l’una sulla strada dell’altro e un'esperienza iniziata in sordina,
affrontata in punta di piedi e a fior di labbra, si trasformerà in fretta in qualcosa di
terribilmente coinvolgente, li travolgerà tutti con la forza di un tornado, minerà le
loro sicurezze e rimetterà tutto in discussione, compreso il loro futuro e la loro
felicità.

  • Luigi Arcari
Titolo: Ibridizzazioni

Autore: Luigi Arcari

Prezzo: 14 euro

Genere: Narrativa - Racconti

Data di pubblicazione: 7 set 2019


Sinossi

“Ibridizzazioni” è una raccolta di 17 racconti. Una miscellanea di storie che, pur nella diversità dei contenuti e dei contesti, convergono e si concentrano su alcuni temi specifici. Una riflessione laica su Dio, la Chiesa, la religione, Gesù e Giuda, la fede e la ragione, il bene e il male, il libero arbitrio, il perdono e la morte. L’affermazione dell’importanza di principi quali la democrazia, la libertà, la legalità, la tolleranza, la non-indifferenza, l’integrazione e l’anti-razzismo. Un gioco sul tempo, sulla mente, sulla relatività dei desideri e della morale. Una celebrazione della bellezza e dell’arte. 
In generale, nei racconti c’è un’attenzione alla realtà sociale, politica e culturale. Ma la narrazione privilegia comunque una modalità surreale e paradossale, accompagnata da divagazioni e contaminazioni scientifiche, letterarie, storiche, filosofiche e artistiche.


  • Katherine Louise
Titolo: Sei tu il mio arcobaleno

Autore: Katherine Louise

Data di pubblicazione: 8 agosto 2019

Serie: McQueen Brothers Series #1



Sinossi

«Hai paura?», la sua voce era bassa, roca. Mi graffiava l’anima, confondeva la mente, era in grado di accendermi come una stella. 
«Non ho paura di te».

Dopo un periodo chiuso in una cella a scontare la sua pena, Evan è pronto a tornare nel mondo reale dove il tempo non si è fermato a causa della sua assenza. La sua famiglia, i suoi amici, sono tutti andati avanti e lui non sa cosa farà adesso che è libero, come prima cosa, però, torna a casa ed è proprio lì che incontra Lively. 
Liv ha molto a cui pensare: ha il suo lavoro al Party Girls, il negozio d’abbigliamento della sua amica, deve decidere se continuare con la specializzazione all’università e, come se non bastasse, una situazione pesante a casa. Tutto ciò di cui non ha bisogno è un ragazzo. 
Entrambi hanno una vita complicata. Entrambi stanno cercando di rimettere insieme i pezzi. Entrambi sanno che il loro futuro non sarà né semplice, né roseo. Nessuno dei due ha bisogno di altri problemi. Ma perché essere forti da soli, quando si può scegliere di lottare insieme? 


  • Gianluca Turconi

Titolo: Destino criminale

Autore: Gianluca Turconi

Collana: Viaggi nel mondo del crimine

Genere: Crime thriller

Costo: euro 2.99


Sinossi 

Questo libro contiene due romanzi completi e autoconclusivi della collana thriller "Viaggi nel mondo del crimine".
1. PROTOCOLLO AURORA
Inseguimenti e arresti, senza clamore.
Iulian Osprea non ha fatto altro da quando è entrato nell'Unità Speciale di Intervento (USI) della Polizia romena, una squadra catturandi impegnata nella ricerca dei criminali del vecchio regime comunista fuggiti all'estero dopo la rivoluzione popolare del 1989, per i quali le autorità del suo paese non vogliono l'attenzione dei media internazionali.
Tuttavia, il caso che lo ha ora condotto a Macao, in Cina, per indagare sui ricercatori della sede locale della Lenzi Pharmaceuticals, una grande multinazionale farmaceutica svizzera, è più pericoloso di qualsiasi altro avuto in precedenza, in quanto riguarda direttamente la sua infanzia e l'incontro - avvenuto pochi giorni prima della caduta del regime di Nicolae Ceausescu con agenti della Securitate, la spietata polizia politica del dittatore - nel quale ha scoperto l'esistenza del Protocollo Aurora, un progetto segreto che ha segnato la sua intera vita, introducendolo nel mondo della ricerca medica illegale.
Chi vuole il silenzio su determinati fatti è disposto a tutto, anche a uccidere senza scrupoli.
In un mondo criminale dalle molte facce, la tappa asiatica sarà per Iulian solo il primo passo su una strada irta di ostacoli e pericoli, tra politica, violenza, odio razziale, sesso e amore, legati da un filo di follia delirante, fino a tornare in Italia, dove ha trascorso la sua turbolenta adolescenza. Lì scoprirà che la verità, per quanto possa essere spaventosa, è sempre meglio che non sapere.
2. TIJUANA EXPRESS
"Buon amore e buona morte, non c'è miglior sorte".
Di questo antico detto popolare di Todos Santos, piccola cittadina nello stato messicano della Baja California Sur, il diciassettenne Alejandro Aguilar Zamudio ha già scoperto la parte iniziale, grazie a una passione travolgente e complicata che l'ha costretto a crescere anticipatamente e a cercare una nuova fonte di reddito sicuro.
Per tale ragione, ha chiesto un lavoro a Nestor Moyes, proprietario terriero conosciuto come Dos Ocho, Due Otto, soprannome attribuitogli durante la burrascosa gioventù. In città, pur parlandone solo di nascosto nelle case, tutti sanno che lui e l'allevatore Rogelio "el Gordito" Orellana, già contrabbandiere di carne di maiale verso San Diego, negli Stati Uniti, fanno soldi facili da parecchio tempo.
Il ragazzo però ignora che a Todos Santos nessuno è mai chi sembra. Ogni persona si nasconde dietro una maschera, come gli amici d'infanzia Nestor, Rogelio e Agnes, madre di Alejandro, ora divisi da segreti che li hanno separati per sempre.
Tra violenza, sotterfugi, inaspettate scoperte e visionarie tradizioni, Alejandro finirà invischiato nelle conseguenze di una rapina al Tijuana Express, il convoglio di automezzi che trasporta migranti e cocaina da Todos Santos a Tijuana, al confine con gli USA. Per uscirne vivo, sarà obbligato ad affrontare non solo la verità sulla sua nascita, ma anche lo strascico di morte lasciato dietro di sé dai Santi, il Cartello di narcotrafficanti che domina parte della Baja Sur, in precario equilibrio, sempre sotto minaccia dei gruppi rivali di Sinaloa e Tijuana.
Durante il pericoloso viaggio alla scoperta della realtà criminale di Todos Santos, Alejandro si sentirà combattuto nella scelta tra ciò che rischia di perdere e quanto ha occasione di guadagnare. Non avrà altra possibilità che prendere decisioni difficili, ogni giorno, su consiglio di Nestor, per non affogare nel torbido che li circonda.
Eppure, quali siano gli occhi che la guardano, Todos Santos pare avere un unico destino, immutabile, caratterizzato da soli tre elementi: narcotici, sesso e uomini ambiziosi.
Ambiziosi proprio come i Santi e Alejandro.


  • Martina Battistelli

Autrice: Martina Battistelli

Titolo: Dies - La Rivincita degli Ultimi

Serie: Oblivium 3

Genere: Young Adult, Urban Fantasy

Prezzo: €11,99 cartaceo, €1,99 ebook

Data d'uscita: 30 settembre


Sinossi

«Finalmente Alice aveva capito. Il punto non è quanto hai perso. Il punto è quanto ancora possiedi. E lei aveva un’intera famiglia su cui contare. Dopo tutti quegli anni aveva imparato la lezione più importante: non conta quanto potresti soffrire, ma quanto sei in grado di amare.»

Nessun commento:

Posta un commento