lunedì 23 settembre 2019

Review party: Tutto l'amore che voglio di Corinne Michaels


Apriamo la settimana con un review party. Stefania ha letto per il blog "Tutto l'amore che voglio" di Corinne Michaels, edito Always Publishing, ed ora non vede l'ora di incontrarla sabato al Rare di Roma.

Titolo: Tutto l'amore che voglio

Autore: Corinne Michaels

Editore: Always publishing editore

Data di pubblicazione: 19 settembre 2019, ediz. ebook + ediz. cartacea

Prezzo: 10.50 € ed. cartacea - 3,49€ ed. digitale

Collana: Always Romance n. 2


Sinossi

Catherine Pope ha una sorte terribile in fatto di uomini; a cominciare da suo padre, fino ad arrivare al suo ex-fidanzato, che l’ha tradita poco prima delle nozze, ogni uomo della sua vita l’ha fatta sentire
insignificante, immeritevole di essere amata davvero. E così, quando i suoi sentimenti per la seconda volta vengono traditi e calpestati, non le resta che altra scelta che sollevare delle alte mura intorno al suo cuore, per non permettere mai più a qualcuno di entrarci.
Fino a che Catherine non inciampa letteralmente in Jackson; si tratta solo di un incontro fortuito, ma il destino si diverte a rimettere questo magnetico sconosciuto sulla sua strada.
Da ex Navy-Seals, Jackson è un uomo abituato a combattere con tutte le sue risorse e, complice la bruciante chimica che nasce tra loro, riuscirà facilmente ad abbattere le difese di Catherine. Ma solo per trovarsi davanti a mura più alte, fatte di dubbio e di paura.
Jackson e Catherine sono due anime danneggiate, insieme trovano conforto e sollievo, ma riusciranno anche a trovare la forza di perdonarsi e ricominciare ad amare?

Recensione

Facciamo un passo indietro disastri. Era il 2016 quando facevamo la conoscenza di Liam e Natalie. Oggi torniamo a parlare della serie Salvation partendo dal principio, con la prima coppia, Jackson e Catherine.

Corinne Michaels ha creato un viaggio sensoriale capace di spezzarti e ricomporti.
Tutto l’amore che voglio non è un romanzo semplice, al suo interno si nasconde un mondo.

Catherine Pope è una donna delusa. Da bambina spensierata e amata si ritrova a nove anni senza più certezze. Suo padre ha aspettato proprio il giorno del suo compleanno per salutarla per l’ultima volta. A questo punto i suoi occhi pieni di vita si sono spenti, nascosti dietro un muro di tristezza.

“Mi ha ferita. Mi ha rovinata. E non è stato l’unico a farlo.”

Ebbene si, Catherine ad un passo dalle nozze si ritrova di nuovo con un pugno di polvere in mano. Ma questa volta è l’umiliazione a farla stare ancora peggio.
Neil, l’uomo con cui condivide le sue giornate e che le ha chiesto di sposarlo, l’ha tradita. Venirlo a sapere fa male, ma vederlo con i propri occhi è anche peggio. È umiliante sapere che tutto quello che è stato costruito è nient’altro che menzogna.
Cinque anni persi e un cuore ormai compromesso per sempre.

“Niente che lui possa dire cancellerà ciò che mi ha fatto. Mai. Il mio cuore non sarà più lo stesso.”

Non è una decisione presa dalla foga del momento. Per Catherine è troppo, ogni volta che si lascia andare riceve solo brutte sorprese ma non ha messo in conto Jackson.
Cadere tra le sue braccia – letteralmente – è un imprevisto che non aveva considerato. Un’occasione da non perdere ma anche qualcosa da cui tenersi lontano perché  quegli occhi così magnetici, ne è sicura al primo sguardo, potrebbero distruggerla se gliene lasciasse l’occasione.

Jackson Cole è un ex Navi-Seals, ora a capo di una azienda di cosmesi un po’ traballante, la Raven Cosmetics. Ha bisogno di una nuova immagine, e per questo cerca un agente pubblicitario che lo aiuti in questa impresa. È un uomo che ha visto e subito troppo, porta sulle spalle un peso enorme che annienta ogni pensiero positivo. Stargli accanto è difficile, un momento è dolce, spensierato, e l’attimo dopo si trasforma, diventando freddo e distante.

Quindi, ricapitolando, due persone ferite dalla vita senza più speranze a cui aggrapparsi che intrecciano le proprie vite in qualcosa di importante, un ex fedifrago, amicizie che ti sostengono e ti infilano in situazioni imbarazzanti, una condizione familiare pesante e una società che ha bisogno di un restyling totale. Questi sono gli ingredienti di Tutto l’amore che voglio.

“Non c’è modo di sfuggirgli. Se è così tenace, non sarò mai abbastanza forte da resistergli. Riesco a malapena a contrastarlo adesso.”

Leggere questo titolo ti porta a provare mille e una emozioni diverse. Passi dal sorriso all’istinto omicidio in due secondi, alterni occhi a cuoricino con la confusione di ciò che accade. Un attimo sei su in cima ad un faro e l’attimo dopo non sai più a cosa credere.
L’autrice ha ideato due personaggi molto forti e complementari.
Catherine con le sue paure nei confronti dell’amore e Jackson con la stessa paura ma per motivi diversi.
Se lei si rintana in se stessa per non dover più sentirsi sempre più sola e ferita, lui rifiuta il contatto per tutto ciò che ha dovuto subire. Se Catherine rimane sempre un passo indietro, Jackson invade il suo spazio con prepotenza. Se Jackson si lascia condizionare dal passato, Catherine cerca di riportarlo al presente.

Tutto l’amore che voglio parla di amore sofferto, vero, puro, parla di occasioni da non lasciarsi scappare, parla di non lasciarsi avvolgere dal buio ma di combattere per ciò in cui si crede.
Scritto dal solo pov femminile è impossibile non rimanere coinvolti dagli avvenimenti, Corinne Michaels è riuscita ad equilibrare momenti più sofferenti e delicati con altri briosi e leggeri. Niente è lasciato al caso e c’è un motivo ben preciso per ogni scena descritta. Devo ammettere però che mi è mancato tantissimo non poter leggere la mente di Jackson.

Questo titolo si legge in un soffio, il coinvolgimento è totale e la zappa sui piedi è altrettanto inevitabile. Si perché, ahime, essendo una dilogia, ti ritrovi a guardare l’ultima pagina sperando in un errore d’impaginazione, non può finire così, e invece quel “La storia continua…” è la conferma che no, non ti stai sbagliando, e per scoprire cosa succederà dopo quell'ultima scena al cardiopalma sei costretto ad aspettare. Always Publishing non farci attendere troppo!

 “Non sei mai persa, Catherine. Ti troverò sempre.”


Nessun commento:

Posta un commento