venerdì 6 settembre 2019

Le recensioni di Viola: "Un Alpha per il branco" di N.J. Lysk


Buongiorno Disastri! Ci abbiamo preso gusto, quindi... Benvenuti al #ViolaDay! Oggi Viola vi terrà compagnia con qualche recensione: la prima riguarda N.J. Lysk e il suo branco, portati in Italia da Quixote Translations a inizio agosto. Scopriamo cosa ne pensa!

Titolo: Un Alpha per il branco

Autore: N.J. Lysk

Editore: Quixote Translations

Genere: Fantasy Mpreg

Serie: Le stelle del branco – Libro 2

Data di pubblicazione: 5 agosto 2019


Sinossi

Cinque alpha.
Solo uno può guidare il branco.
Solo l’omega può sceglierlo.
Ray deve fare ciò che è giusto per il branco, ma che dire del suo cuore?
Ray si è rassegnato a essere legato a cinque alpha, però con un branco in crescita arrivano complicazioni inaspettate: gestire i bambini non è facile e, anche se tutti gli alpha sono suoi compagni, la relazione di Ray con ciascuno di loro è unica… e in evoluzione.
Ma il fragile equilibrio tra loro può sopravvivere a un loro cambiamento? E all’arrivo di sei sconosciuti con un’offerta che potrebbero non poter rifiutare?




Recensione

Eccomi a presentarvi il secondo volume della serie di N.J. Lysk. Ritroviamo tutti i nostri cinque alpha e Ray il nostro omega, tutti  impegnati a terminare l'ampliamento della loro casa con l'arrivo dei cuccioli. E con cinque bimbi da allattare il nostro già provato omega avrà il suo bel da fare per soddisfare le esigenze del suo nuovo branco.

Essere da solo è stancante e stressante, il non riuscire ancora ad accettare che il proprio corpo si sia adattato alle esigenze dei piccoli e il non essere pronto a dover affrontare l'ennesima luna piena con la consapevolezza che potrebbe andare ancora in calore, e avere la paura che i suoi alpha lo fecondino ancora. I cinque hanno rispetto per Ray, capiscono le sue necessità e le sue paure e in ogni modo cercano di posticipare quanto più possibile gli istinti.
E se alla porta bussasse un gruppo di sei alpha con una proposta per Ray per ampliare il branco?

Ray capisce la necessità di essere in numero superiore quindi considera l'idea e accetta, ma quando l'idea di dover essere l'unico omega per undici alpha lo portano finalmente a parlare con i suoi alpha e a valutare di chiedere aiuto a suo zio, dimentica di potergli affiancare anche dei beta volontari per il suo nuovo branco.
Le cose in casa stanno migliorando, tutti gli alpha stanno imparando a conoscere Ray e le sue sfaccettature, mentre l'omega inizia a parlare con loro superando le proprie paure e avendo il coraggio di chiedere qualcosa che fin ora gli aveva creato mille dubbi in testa.

Vediamo migliorare il rapporto con tutti, costruire basi solide tra loro e Ray avrà modo di capire che ciò che lo lega ai suoi alpha parte anche dal cuore e non solo dall'istinto del marchio subito col primo calore. Lo vedremo trovare maggior sintonia con Gabriel e Josh e verremo lasciate con un gran bel dubbio sul finale perchè per ogni branco ci deve essere un primo omega ma anche un primo alpha. E sarà Ray a dover scegliere quale tra i suoi cinque alpha ricoprirà quel ruolo.

Questo secondo volume mi è piaciuto più del primo come approfondimenti tra i personaggi principali, la maturità crescente di Ray e l'accettarsi con i suoi tempi per il ruolo che ha. Io ho la mia preferenza su uno dei suoi alpha ma bisogna vedere se anche lui la pensa come me.
Questo secondo volume si legge, a mio parere, con quel briciolo di curiosità in più rispetto al primo, maggiori dettagli, più empatia nei confronti di Ray anche se in un paio di occasioni una sberla al momento opportuno si sarebbe anche potuta dare visto che la paura di sbagliare e la mancata comunicazione iniziale coi suoi compagni l'han portato a sviluppare l'istinto di protezione per il suo branco... anche se per arrivarci ha dovuto pagare un prezzo elevato.



Nessun commento:

Posta un commento