mercoledì 11 settembre 2019

Le recensioni di Barbara: "Il miliardario più ambito" di Annika Martin


Proseguiamo con il #TriskellDay!! Tocca a Barbara proporci un altro romanzo di una autrice presente al Rare il prossimo 28 settembre. Ecco quindi la sua recensione per "Il miliardario più ambito" di Annika Martin.

Titolo: Il miliardario più ambito

Autrice: Annika Martin

Editore: Triskell Edizioni

Genere: Contemporaneo

Data di pubblicazione: 11 settembre 2019

Prezzo: € 5,99


Sinossi

Lui è un potente CEO miliardario che ha trasformato l’azienda di famiglia in un impero. I soldi per lui non sono tutto, ma la società è la sua vita. Poi però quell’eccentrica di sua madre lascia tutto in eredità al proprio cagnolino.
Sono Vicky, mentalista canina. Non proprio, ma è ciò che dice sempre la mia anziana stalker che vive nei dintorni. La signora inoltre quando viene a mancare, lascia tutti di stucco donando una multinazionale del valore di svariati miliardi al suo cane, Smuckers. Con me come suo portavoce.
All’improvviso passo dal gestire il mio negozio su Etsy al sedere in un’elegante sala riunioni a Wall Street con Smuckers in grembo. Mentre il figlio della mia vicina, Henry Locke, detto anche lo scapolo più ambito di New York, mi guarda in cagnesco dall’altra parte del tavolo.
Le voci su di lui dicono che sia un genio degli affari, che sia tanto bravo a letto quanto in sala riunioni. Bellissimo lo è di certo. Quasi pornografico in quel completo da settemila dollari. Ma…
È arrogante e irritante.
Si rifiuta di ascoltarmi quando insisto nel dirgli che non ho raggirato sua madre.
Pensa di potermi maltrattare, comprare, controllare, addirittura sedurre.
Henry avrà anche tutte le donne di Manhattan che pendono dalle sue labbra, ma io sono stufa di tizi ricchi e presuntuosi che pensano di possedere il mondo.
Non riuscirà a sedurmi col suo sorrisetto malizioso.
Il suo sorriso malizioso… devastante… è impossibile resistergli.
Beh, chi ha bisogno di mutandine asciutte al giorno d’oggi?

Recensione

Henry è affascinante e potente, ricchissimo e con un potere di seduzione pazzesco... è questo che pensa di lui Vichy; peccato che lui la odi perchè convinto che  abbia raggirato sua madre e che lei sia decisamente non più propensa a farsi mettere i piedi in testa dagli uomini ricchi.
Vichy è infatti una giovane donna trasferitasi a New York con la sorella minore per motivi che non sto qui a spiegarvi . Fintasi mentalista canina ad una fiera per fare spettacolo, si ritrova coinvolta suo malgrado nella vita di una anziana vicina convinta davvero che lei possa leggere nella mente del cagnolino e darle i suoi messaggi.

Alla morte della signora Vichy scopre che il piccolo maltese di nome Smuckers è diventato proprietario del 51% della società Locke Worldwide e lei in quanto mentalista deve fargli da portavoce.  Henry però non è assolutamente disposto a concederle potere decisionale all'interno del consiglio e dal primissimo momento farà di tutto per denigrarla, cercando di comprarla, fino ad adottare dietro suggerimento di suo cugino, anche lui coinvolto nell'azienda di famiglia, la tecnica del poliziotto buono, cercando di fare l'amico e seducendola. Tutto pur di farla fuori dalla società.

Si ritrovano irrimediabilmente attratti uno dall'altra e lo stare insieme porta Henry a scoprire il lato nascosto di Vichy, la sua freschezza e la sua totale onestà e Vichy a riconoscere il vero Henry da quello pubblico e dedito solo ai profitti aziendali. Ma gli ostacoli, le bugie, i segreti e le paure saranno talmente tanti che una volta portati alla luce alzeranno barriere insormontabili tra loro. Oppure no?? A voi scoprirlo...

Libro davvero carino e commovente anche per alcune tematiche trattate; Henry e Vichy sono stupendi, divertenti, dolci. Henry è un mix perfetto, in  lui troviamo insieme il miliardario dedito al lavoro, l'amante super sexy ma  protettivo, e un inguaribile romantico. Vichy  è forte e affronta le situazioni con  coraggio, non si piega a chi vorrebbe comprarla riuscendo a cavarsela da sola. Anche se completamente diversi  per stile di vita hanno però in comune alcune esperienze  familiari e insieme si adattano perfettamente.  L'ho adorato e divorato, mi ha fatto vivere qualche romantica ora di evasione e ve lo consiglio se come me amate i miliardari sexy!!!!!!


Nessun commento:

Posta un commento