martedì 27 agosto 2019

Review Tour: "Non smettere di guardarmi" di Adelia Marino & Federica Alessi


Review Tour. Esce oggi "Non smettere di guardarmi" del duo Adelia Marino & Federica Alessi e la nostra Yaya lo ha letto per il blog. Le sarà piaciuto il secondo capitolo della Heal Me Series edita Newton Compton Editori? Scopriamolo!

Titolo: Non smettere di guardarmi

Autore: Adelia Marino & Federica Alessi

Editore: Newton Compton Editori

In uscita il: 27 agosto 2019

Prezzo: € 1,99

Serie: Heal Me Series #2


Sinossi

Regina Steiner è la figlia perfetta, quella che tutti i genitori desiderano avere. È un’amica sincera e preferisce nascondere i suoi problemi piuttosto che lamentarsi. Sembra fredda, non esterna con facilità le sue emozioni, ma le basta avere fra le mani un album da disegno e una matita per lasciarsi andare.
Ryder Jordan ha la parola “guai” scritta in fronte. Il suo passato è stato difficile, per questo è cresciuto in fretta. Fin da piccolo ha dovuto imparare a sgattaiolare via, lanciandosi i problemi alle spalle. Il pericolo e l'adrenalina sono pane per i suoi denti, ma è un perfetto gentiluomo, con il sorriso sempre stampato sul viso. Regina è il suo punto debole, ma che futuro potrebbe mai prometterle uno come lui, cresciuto in strada?




Recensione

"Mi vedi? Se mi vedi…non smettere di guardarmi"
Questa frase è stata un po' un pugno nello stomaco, mi ha fatto riflettere e soprattutto star male, e a pensarci è facile anche capire il perché. Alcune volte anche se guardiamo in realtà non riusciamo a vedere al di là del nostro piccolo mondo, spesso siamo chiusi, succubi dei preconcetti che ci imponiamo o che ci impone ciò che ci circonda.
Ho amato questa storia e questi due giovani ragazzi che non hanno niente in comune, sono gli opposti, eppure diventano uno per l’altro il mondo in cui rifugiarsi quando tutto va a rotoli. Penso che non ci sia niente di più bello del trovare qualcuno che, nonostante i tuoi silenzi, la rabbia, la delusione e i tuoi rancori, sia in grado di vederti davvero per quello che sei.

Ryder Jordan ha la parola “guai” scritta in fronte.
Sembra il classico ragazzaccio, quello da cui bisogna scappare perché sa solo creare problemi, eppure nel corso della lettura scoprirete che non è così.
Il suo passato lo ha segnato in modo indelebile, classificarlo come difficile mi sembra riduttivo ma non voglio svelarvi tutto. E' cresciuto in fretta facendo affidamento solo su se stesso, su Colton, suo fratello, e su Drew il suo migliore amico. Fino a quando la vita non mette sul suo cammino Regina.

Fin da piccolo ha dovuto imparare a sgattaiolare via, lanciandosi i problemi alle spalle, ma non è sempre facile.
Per ognuno di noi esistono modi diversi di reagire e aggirare il dolore, per lui l’unico modo per evadere e dimenticare è arrampicarsi sui tetti, facendo acrobazie che lo mettono costantemente a rischio. Infatti il pericolo e l'adrenalina sono il pane per i suoi denti, nonostante ciò però è un perfetto gentiluomo, con il sorriso sempre stampato sul viso. Come spesso ci insegnano però è proprio dietro ai sorrisi che si nascondo i dolori più grandi.

Regina Steiner è la figlia perfetta, quella che tutti i genitori desiderano avere. È un’amica sincera e preferisce nascondere i suoi problemi piuttosto che lamentarsi. Sembra fredda, non esterna con facilità le sue emozioni, ma le basta avere fra le mani un album da disegno e una matita per lasciarsi andare.
È una ragazza giudiziosa, studiosa, eppure davanti all’amore, quello vero, quello che ti fa battere il cuore, sospirare, sentire le farfalle nello stomaco, nessuna rimane indenne e nella maggior parte delle volte è inutile combattere contro qualcosa che è più grande di te, qualcosa che è in grado di sopraffarti.
Regina lo sa, i suoi genitori non accetteranno mai Ryder perché non lo riterranno mai l’uomo adatto a lei, eppure sul suo cuore il nome del ragazzo è inciso a caratteri cubitali. Come si fa a scappare dall’amore o dalle sensazioni che questo ci provoca? Dovrete scoprirlo leggendo il libro.

Come per la storia di Drew e Callie, che ritroviamo in questo secondo volume, più uniti e forti che mai, anche la storia tra Ryder e Regina è una storia che sembra correre sulle montagne russe, questo perché niente tra loro sarà facile. Tra segreti, paure, rabbia e dolori, nel corso della lettura assisteremo all’evoluzione del loro amore, un amore che nasce, cresce, e diventa giorno per giorno sempre più grande, forte e unico. E' proprio vero, l’amore è l’unica medicina contro tutto il dolore che la vita ci infligge.
Grazie al pov di entrambi si riesce ad inquadrare sia Ryder e Regina, non potrete perciò non amarli, sono bellissimi insieme, ma anche separati, farete il tifo per loro affinché possano viversi, e amarsi, perché lo scoprire leggendo la storia solo insieme possono essere veramente completi.
Tu mi vedi…mi vedi davvero
Tra i personaggi secondari, ho amato Colton, che per come la vedo io è tutto da scoprire, e ciò che ho visto in questo volume mi ha già conquistato, è per questo che non vedo l’ora di leggere un libro interamente dedicato a lui.
Complimenti ragazze e grazie per questa bellissima storia d’amore, di rinascita e famiglia, è sempre bello quando i libri sono in grado di regalarci mille sfumature, mille emozioni e lo sono ancora di più quando sono capaci di farci battere a mille il cuore.
Buona lettura, mie care disasters.



Nessun commento:

Posta un commento