martedì 16 luglio 2019

Le recensioni di Mignolo & Prof: "Stars" di Kristen Callihan


Dopo averci parlato di Idol, le nostre Mignolo & Prof, all'anagrafe Stefania & Ilenia, ci raccontano il secondo volume della Vip Series di Kristen Callihan, pubblicato a fine giugno da Always Publishing. Scopriamo cosa ne pensano!


Titolo: Stars

Serie: Vip Series Vol. 2

Autore: Kristen Callihan

Data di pubblicazione: 27 giugno 2019

Prezzo: 13,90 € ed. cartacea - 5,99 € ed. digitale

Collana: Always Romance n. 18


Sinossi

E se l’unica donna capace di scaldare il cuore dell’uomo più inaccessibile del pianeta… fossi proprio tu?

Gabriel Scott, manager della più grande rock band del mondo, è una vera leggenda vivente: lui è l’uomo capace di forgiare le star. Affascinante come il peccato, ma freddo come il ghiaccio, Scottie è professionale, sicuro di sé, e dedito unicamente al suo lavoro. L’incarnazione vivente del successo. In altre parole, la persona più inaccessibile del pianeta.
Quando, sul volo Londra New York, Sophie Darling viene spostata in prima classe, è felice come se avesse appena vinto alla lotteria. A scoraggiare la spumeggiante, irrefrenabile Sophie non basta neanche un ombroso e scostante vicino di posto. Sophie è chiacchierona e spigliata e decide di divertirsi a trasformare in un inferno le interminabili ore di volo del suo riservato compagno di viaggio che cerca disperatamente di tenere le distanze.

Tra turbolenze, risate e momenti imbarazzanti, nasce un’alchimia inspiegabile tra due passeggeri diversi come il giorno e la notte. Quello che però Sophie non sospetta è che anche Scottie ha in serbo dei programmi per lei: una sorpresa incredibile, che potrebbe far decollare la sua carriera di fotografa e trasformare il suo sogno in realtà. Questo solo se Sophie sarà disposta a seguire uno sconosciuto incredibile e magnetico… mettendo così a rischio il suo cuore.

Una storia d'amore da favola dove gli opposti si attraggono.




Recensione

Alzi la mano chi, durante la lettura di Idol, non ha pensato a quanto fosse interessante Gabriel Scott, il loro manager. Ecco, esatto. Non vediamo mani alzate, perché Gabriel è bello, sprigiona sensualità da ogni poro pur mostrandosi freddo come un ghiacciolo dell'Esselunga.
Per lui tutto gira intorno al suo lavoro, ai suoi ragazzi. Non ci sono altre distrazioni, non ha altri obiettivi. Il nostro Scottie, nomignolo usato dalla band, non mostra debolezze, sembra forgiato nell'acciaio. Al fianco di uno così, che tipo di donna ci vuole? Fredda, algida, magari con la puzza sotto al naso? Beh, nossignori!

Sophie Darling è un'esplosione di vivacità, di logorroica espansività, sa quello che vuole e non ha intenzione di farsi mettere i piedi in testa dagli altri, non un'altra volta. Quando viene fatta accomodare in prima classe, per un volo intercontinentale da Londra a New York, sembra una ragazza sotto effetti di droghe, talmente è contenta! Avete presente quei bambini che salgono su una macchina di lusso e giocano col finestrino automatico finché non lo rompono? Ecco, Sophie è uguale, solo che al posto di un finestrino, lei gioca con il divisorio che dovrebbe separare il suo posto da quello del vicino.

Ma chi sarà mai quel vicino? Sì, lui, Gabriel. Lui che prenota sempre due posti per non avere nessuno vicino e ora, per un qualche scherzo del destino, deve avere a che fare con una impicciona di prima categoria. Ve le immaginate otto ore di volo con Sophie, chiamata ufficialmente Chiacchierona, e Gabriel "Raggio di Sole"? Come possiamo descrivervele? Uniche? Esilaranti? Assurde? Estenuanti?

Sono ancora più diversi del giorno e della notte, eppure esiste qualcosa tra loro che li avvicina. Tra chiacchiere (tante), momenti imbarazzanti (anche per noi, non solo per i due protagonisti) e delle turbolenze che obbligheranno Gabriel a mostrare le proprie debolezze a quella estranea della sua vicina, assisteremo alla nascita di qualcosa di genuino. Ma se quella estranea non fosse un volto destinato a scomparire? Se scoprisse che Sophie dovrà lavorare con lui e i suoi ragazzi? E se le sorprese, belle e brutte, fossero tante da destabilizzare entrambi?
Nessuno dei due vuole mettere in gioco il proprio cuore... ma avranno potere decisionale o il cuore farà quello che vuole, senza ascoltare le loro lamentele? E Se ci fosse un segreto pronto a distruggere tutto?

La smettiamo con il gioco dei Se, solo per dirvi di correre a leggere questo libro!!
Kristen Callihan ci ha fatto innamorare della sua scrittura, prima con gli sport romance, poi con Idol, fino ad arrivare a Stars. E' una maestra ad accoppiare personalità totalmente diverse e a fargli comunque trovare un punto di incontro. Riesce a creare tensione sessuale che cattura il lettore, facendogli sentire il sapore dell'attesa, della trepidazione... così come riesce a sentire il sapore della delusione, della rabbia, del dolore.
L'autrice è decisamente una delle penne migliori in circolazione al momento, dando continuamente prova della sua bravura, saltando da momenti leggeri a quelli più pesanti, senza mai essere forzata. Stars si legge in un sorso, pur trattando anche argomenti delicati, dolorosi.
Raggio di Sole e Chiacchierona sono due protagonisti reali, perfetti nelle loro imperfezioni e pienamente complementari: laddove Gabriel è cupo, ombroso, chiuso, arriva Sophie a portare la luce, a parlare senza problemi di ciò che prova. Uno Yin perfetto per lo yang.
Con Idol siamo entrate nel mondo della musica, abbiamo esaminato pro e contro, osservato la bellezza dell'ambiente contro il lato brutto, quello degli eccessi  e del troppo ingestibile successo, ma soprattutto sentito e respirato musica a pieni polmoni; con Stars invece apriamo la porta del dietro le quinte, osserviamo chi gestisce e organizza ogni più piccolo spostamento con maestria e precisione maniacale, guardiamo con gli occhi diversi i ragazzi ed  è qui che comprendiamo meglio alcune dinamiche.
A nostro avviso, Idol ha quel qualcosa in più rispetto a questo volume, ma non è di certo un passo indietro... ora aspettiamo con trepidazione il prossimo capitolo!


Nessun commento:

Posta un commento