martedì 9 luglio 2019

Le recensioni di Michela: "Non essere ridicola" di Brunella Schisa


Torna Michela e ci parla del libro di Brunella Schisa, pubblicato da Giunti Editore a maggio. Scopriamo cosa ne pensa!


Titolo:  Non essere ridicola

Autore: Brunella Schisa

Edizione: Giunti Editore

Data di pubblicazione: 8 maggio 2019


Sinossi

Emma una donna matura, un matrimonio perfetto, un lavoro part time in una libreria dove organizza eventi, un gruppo affiatate di amiche, dove lei risulta l’unica ancora sposata...tutto meraviglioso?
Quasi.. Emma così sicura di sé, così orgogliosa del suo matrimonio, un giorno scopre che Pietro ha una relazione da diverso tempo con una donna più giovane e il mondo le crolla addosso.
Si sente umiliata, ridicola, di fronte anche a quelle amiche a cui lei si sentiva un po’ superiore per la sua felicità coniugale...
Ma proprio quel gruppo di amiche l’aiuteranno a superare i momenti difficili, a rialzarsi e a sorridere di nuovo alla vita dopo una separazione.. perché le donne nel momento del dolore scoprono di avere dentro una forza insospettabile.



Recensione

Emma sembra un personaggio forte, sicuro di sé, arrivata in età matura non crede che niente possa più turbare le certezze della sua quotidianità, ma proprio il fatto di scoprire che il marito l’ha ingannata e tradita rovescia tutto.
L’autrice in modo a volte delicato, a volte irruento, ci racconta degli stati d’animo di Emma, le sue paure per il futuro, le sue angosce, la sua umiliazione di donna tradita; la delusione di aver creduto nel “vissero felici e contenti per sempre”.

Poi il personaggio di Emma cambia, dopo un primo periodo di depressione, trova la forza di affrontare la sua nuova vita, la grinta di non accettare compromessi, scopre la voglia di piacere e di piacersi di nuovo, Emma rinasce.
Forse è meglio dire che Nasce una nuova Emma, perché inizia a guardare la vita sotto una nuova luce, riscopre l’affiatamento con le sue amiche su cui può appoggiarsi nel momento del bisogno ma che anche la spronano a reagire, riscopre la passione per il lavoro in cui è veramente brava, e tra alti e bassi trova un nuovo equilibrio con la figlia con cui era sempre in litigio.

Pietro tornerà...ma la nuova Emma sarà convinta di riprenderselo? Lo perdonerà? L’amore fa strani giri, a volte certi scossoni aiutano a capire lo l’importanza di un rapporto oppure a portarci verso nuove vite....





Nessun commento:

Posta un commento