mercoledì 12 giugno 2019

Review party: "Nell’ombra di mille parole" di Bianca Povolo


Review party per Yaya che ha letto in anteprima per il blog il nuovo romanzo di Bianca Povolo, NELL'OMBRA DI MILLE PAROLE.


Titolo: Nell’ombra di mille parole

Serie: Left Behind #1

Autore: Bianca Povolo

Editore: Self-publishing

Genere: young adult

Data di pubblicazione: 10 giugno 2019

Prezzo: 1,99 (prezzo lancio 0,99) - cartaceo 12,90


Sinossi

A diciassette anni la vita di Angel Clare, un nome romanzesco cucito addosso, scorre tranquilla. Le piace rifugiarsi tra le pagine di un buon libro, dare una mano alla tavola calda della madre e uscire con i suoi migliori amici, Keri e Warren. Frequenta l’ultimo anno delle superiori, e non c’è niente che vada storto…
Finché il professore di scrittura creativa, in occasione del compito che terrà la classe impegnata durante il quadrimestre, la mette in coppia con l’unica persona che detesta, Finn Cipriano.
Spirito ribelle e carattere arrogante, lui è il combinaguai della scuola, con una sfilza di note e sospensioni sul curriculum scolastico.
Sebbene non ne sia entusiasta, Angel accetta la sfida. E così, tra battibecchi, messaggi e sorprese inaspettati, il passato torna a galla, risvegliando emozioni assopite e ferite ancora aperte. Ma fidarsi di quegli occhi scuri non è facile.
Angel si ritroverà divisa tra più fuochi, compreso un misterioso ammiratore che le manda aeroplanini di carta con frasi dolci, ma ben presto capirà che il suo cuore grida un solo nome…
Una storia dolce ed emozionante sul primo amore, quello che ti segna per sempre, e sulle seconde occasioni che ci riserva il destino.




Recensione

Ho amato questo libro, l’autrice è riuscita a coinvolgermi totalmente, dandomi la possibilità di tornare indietro nel tempo, tante sono infatti le emozioni che questa storia ha suscitato in me, il mio cuore ha perso mille battiti, e mi sono ritrovata mentre leggevo queste pagine a rivivere i miei 17 anni. 
Credo che ognuna di noi a 17 anni abbia avuto un amore non corrisposto, un amore forte e grande da sembrare irraggiungibile, e questo nella maggior parte dei casi, era un compagno di classe, un amico con cui siamo cresciute. 
Quindi se come me avete avuto un amico speciale durante l’adolescenza, vi ritroverete tra le parole, e le sensazioni vissute da questi giovani protagonisti.

Angel Clare ha 17 anni e vive con sua madre. Dettaglio importante: non ha mai baciato nessuno.
Quando è nervosa, si rilassa impastando dolci: torte, crepes, biscotti che riempiono casa sua sempre di buon profumo, ma non si può dire che facciano altrettanto bene alla sua linea. Ama Santa Monica, la sua città natale, città che la lega al padre morto in guerra quando aveva solo cinque anni. Il suo scrittore preferito è Jack Farah, suo insegnante di scrittura creativa, il libro che rileggerebbe mille volte è un suo romanzo, dal titolo L’ultimo istante di solitudine.  Angel è una ragazza dolce, solare, divertente, sempre circondata dai suoi amici Warren e Keri, insieme sono infatti un trio che vi farà ridere, divertire e sognare.

Finn Cipriano ha 18 anni, suo fratello Charlie, di dieci anni, cerca sempre di spillargli soldi per potersi comprare lo scudo di Capitan America, il suo supereroe preferito. Cresciuto troppo in fretta, si fa carico di responsabilità e impegni che nessuno a 18 anni vorrebbe. Lavora e aiuta la madre ad andare avanti da quando sono rimasti solo loro tre.
Guida una moto, uno dei pochi regali che gli sono rimasti di suo padre. Angel l’ha soprannominata La Pantera Nera. Nel corso degli anni, si è messo spesso nei guai, combinando qualche disastro a scuola ma non potrete non amarlo, vi farà tenerezza, e il vostro cuore soffrirà con lui, in alcuni momenti durante la lettura del libro.

Per come la vedo io esistono diversi tipi di amore: quelli brevi ma intensi, quelli lunghi e tortuosi, e poi ci sono quelli meravigliosi, quelli che iniziano con un ciao, un battibecco, uno scontro, una litigata, e sono quelli che hanno la capacità di travolgerti e sconvolgerti con la potenza di un uragano.
Angel e Finn, si odiano, (e se vi chiedete il perché dovrete leggere il libro, io sono muta come un pesce, non posso e non voglio svelarvi tutto quanto, altrimenti non avreste più il gusto di leggere e conoscere questa storia.), le loro vite procedono in direzione opposte, nel corso delle pagine, però, scoprirete che non è proprio così. Questo va avanti fin a quando il professore di scrittura creativa, in occasione di un compito che terrà la classe impegnata durante il quadrimestre, non li metterà in coppia proprio insieme.
Cosa succederà? Riusciranno a collaborare, ad andare d’accordo oppure l’odio vincerà su tutto il resto?
Tra battibecchi, messaggi e sorprese inaspettate, il passato tornerà a galla, risvegliando emozioni assopite per troppo tempo e ferite ancora aperte che fanno male. 
Eravamo migliori amici, eravamo inseparabili.Le due perfette metà di un frutto, due colori complementari, la musica e le parole di una canzone. Una canzone che si è interrotta bruscamente.
Riuscirà Angel a fidarsi di nuovo di quegli occhi scuri che le fanno tremare i cuore e l’anima? Riusciranno a viversi? 
Dopo tante tribolazioni, tutto sembra andare per il meglio, fino a quando un nuovo evento non scombussolerà tutto quanto…

L’autrice è stata brava, perché ci ha lasciato con il punto interrogativo su come il nuovo evento scombussolerà le vite dei nostri giovani protagonisti, ed io sinceramente non vedo l’ora di scoprirlo, spero perciò di non dover aspettare molto tempo. Questo libro è un libro dolcissimo, delicato, sul primo amore, sull’amore vero, quello che ti insegna a crescere, a vivere e credere nelle seconde opportunità. Faccio perciò i complimenti alla scrittrice per essere riuscita a farmi sognare, ridere, ed emozionare con Angel e Finn, per questo spero che darete una possibilità a questa storia di entrarvi nel cuore.


Nessun commento:

Posta un commento