sabato 15 giugno 2019

Review Party: "Sorrow and Absolution" di Teresa Greco


Yaya ci parla oggi di "Sorrow and Absolution", romanzo di Teresa Greco online dal 5 giugno scorso. Cosa ha trovato la lettura la nostra Disaster? Scopriamolo!

Titolo: Sorrow and Absolution

Serie: Duologia Sorrow Vol. 2

Autore: Teresa Greco

Edizione: self publishing

Prezzo: € 2.99

Genere: romanzo rosa

Data di pubblicazione: 05 giugno 2019


Sinossi


Mi chiamo Drake Sullivan e un tempo il mio nome era sinonimo di successo, soldi e gloria. Ero il padrone delle passerelle, un modello che aveva sempre gli occhi di tutti puntati addosso. L’obiettivo mi amava e io lo provocavo, lo ricambiavo. Poi è arrivato il giorno in cui ho annientato il demone del mio passato… e da allora mi sono allontanato dalla mia famiglia e dal mondo della moda.
Vivienne Foster ha scelto di seguirmi, nonostante fossi ancora un uomo spezzato e pieno di rabbia. Da quando abbiamo preso quell’autobus, molte cose sono cambiate. Ho dovuto reinventare tutto ciò che ero abituato ad essere, e insieme ci siamo trasferiti in un anonimo paesino nella contea del Derbyshire dove il mio nome risulta ignoto.
La vita da fuggitivi è stimolante e infelice allo stesso tempo, ma di certo non poteva essere eterna.
Basta solo incrociare la strada con la persona sbagliata, e ogni stabilità crolla. Arriva il momento in cui il karma comincia a muoversi anche contro di te e tu non puoi fare nulla per contrastarlo.
Ed è a quel punto che trovi l’inferno: un posto dove non c’è libertà, un posto dove ti sembra di poter soffocare, un posto dove devi fronteggiare la feccia umana e cercare di sopravvivere. E mentre ti sforzi di risalire gli inferi, convivi con la consapevolezza di non poter avere nemmeno la tua compagna accanto.




Recensione

“Sono da solo, a fare i conti con ciò che ho fatto e con la mia identità piena di ombre. Mi chiedo se è davvero questa la fine. Mi chiedo se l’amore è quella mano tesa che potrebbe afferrarmi e strapparmi via da qui, prima di essere ancorato al fondo”

Ho amato questo libro, l’autrice è stata così brava da essere riuscita a creare una storia ricca di emozioni e sentimenti che mi hanno tenuta incollata alle pagine permettendomi di divorarle, e facendomi amare ancora di più i personaggi.

Se avete letto la mia precedente recensione, sapete già che da quando ero una semplice ragazzina ho amato Josh Hartnett; la sua interpretazione di Danny in Pearl Harbor, me lo ha fatto amare e apprezzare non solo per la bravura, ma anche per il suo bellissimo sorriso.
Sorriso che ho immaginato stampato sul volto di Drake, mentre leggevo il libro.
Se durante la lettura del primo libro abbiamo avuto modo di conoscere le loro storie e il loro passato, in questo nuovo libro scopriamo come prosegue la loro vita dopo aver lasciato New York, i sacrifici fatti, per andare avanti, e per continuare a vivere il loro amore, un amore, forte, incontrastato, totalizzante, un amore di quelli che poche volte abbiamo la possibilità di incontrare, quell’amore in grado di accettarci e di lottare contro tutto e tutti, per sopravvivere.
Un amore che a mio avviso vi farà sorridere, piangere, imprecare e sognare, un amore che vi auguro di trovare nella realtà perché credo che amori così siano in grado di cambiare davvero il mondo.

Ho apprezzato questo libro per diversi motivi, oltre per la storia che ovviamente è bellissima, anche per alcuni aspetti importanti, che sono emersi nel corso della lettura.
Ho sempre detto, pensato e tutt’ora lo penso, che la famiglia sia uno degli elementi più importanti nel corso della nostra vita, non solo quando si è piccoli, ma anche quando si diventa grandi, perché non lo si è mai troppo per un abbraccio, una parola di conforto, ma è anche vero che come spesso accade, non tutti hanno questa fortuna.
Se io lo sono stata, di sicuro Drake no, era solo un bambino quando la madre viene uccisa, le perdite per come la vedo io a qualsiasi età vengano vissute, sono devastanti, destabilizzanti, perché niente più è come prima; il tuo mondo cambia, così come cambiano i rapporti, non tutti riescono a far fronte al dolore, spesso ci si chiude a riccio, per paura, rabbia, rancore, e non sempre basta l’impegno che uno ci mette a risolvere la situazione.
Il nostro protagonista lo sa bene perché da allora sia per il padre che per il fratello è diventato quasi invisibile, l’odio e il rancore che riceverà sarà tanto, e sarà talmente totalizzante da schiacciarlo. Infatti, come sappiamo, ha votato la sua intera vita sulla vendetta, vendetta che porterà a termine, ma questo come lo influenzerà? Come influenzerà la sua storia con Vivienne?

Un altro aspetto importante che è emerso, è sicuramente un tema, ancora oggi molto attuale: la violenza. “violenza” che spesso si generalizza pensando che solo le donne ne siano vittime ma in realtà non è così, anche se in una percentuale inferiore, spesso anche gli uomini la subiscono.
Questa può essere fisica, mentale, sessuale, in entrambi i casi, e in qualsiasi circostanza la violenza è qualcosa che ci cambia dentro, chi la vive sulla sua pelle porterà per sempre i segni di questo dolore, non sempre basta la buona volontà a dimenticare. Non vi svelo nulla dovrete leggere il libro per capire ciò che sto dicendo.

Per ultimo ma non meno fondamentale, l’importanza dell’amore quello con la A maiuscola, quello che, indipendentemente dalle scelte fatte, ci aiuterà a migliore, cambiare, rinascere, vivere, perché l’amore è davvero la cura al dolore, alla sofferenza, l’amore è quel sentimento in grado di travolgerci, stravolgerci, stanarci, quando il dolore è così grande da tenerci chiusi in una gabbia, senza aver più voglia di lottare, e andare avanti.
Così come anche alcuni incontri provvidenziali che sono in grado di cambiare il nostro mondo, la nostra vita, quegli incontri inaspettati non possiamo fare altro che considerare dei regali perché la vita per quanto crudele può essere, per quante cose ci può togliere, alla fine sa sempre come ricompensarci. Questi incontri ci permettono di tornare a sorridere, lottare e sperare e anche il nostro Drake, incontrerà qualcuno in grado di spronarlo, e incoraggiarlo.
Ma in questo caso basterà l’amore di Vivienne per andare avanti? Basterà a Drake la presenza di Will, Sarah, e Vincent per tornare ad essere un uomo felice e completo?
Non vi resta che scoprirlo leggendo.

Io, dal canto mio, spero di avervi incuriosito a tal punto da voler dare una possibilità a questo libro di entrare nei vostri kindle, di conquistarvi, e spero che leggiate questo nuovo romanzo di Teresa Greco perché sono sicura che non vi deluderà ma che anzi vi farà riflettere, sorridere e battere il cuore.
Per quanto mi riguarda ancora una volta mi ha conquistato, ancora una volta è riuscita a farmi ridere, imprecare e sognare con i suoi bellissimi personaggi. In alcuni momenti l’ho odiata, e poi amata, e solo se leggerete il libro riuscirete a capire il perché. Perciò non mi resta che augurarvi buona lettura mie care disaster.

“L’amore è una forza potentissima Drake, ma a volte il destino ci toglie la persona che amiamo con uno schiocco di dita, altre volte semplicemente è lei a decidere di allontanarsi”.





Nessun commento:

Posta un commento