mercoledì 5 giugno 2019

Le recensioni di Yaya: Non dimenticarmi mai di Robin York


Era l'estate del 2016 quando Newton Compton Editori ha pubblicato NON DIMENTICARMI MAI di Robin York. Ora, tra una settimana esatta, arriverà finalmente il secondo volume della serie ma noi disastri vi rinfreschiamo la memoria. Ecco cosa ne pensa Yaya.

Titolo: Non dimenticarmi mai

Serie: Caroline & West Series #1

Autore: Robin York

Edizione: Newton Compton Editori

Prezzo: € 1.99

Data di pubblicazione: 29 luglio 2016


Sinossi

Una studentessa universitaria viene attaccata online e deve ricostruire la sua reputazione – e stare alla larga da un ragazzo che è sbagliato per lei, ma che le sembra perfetto. Quando l’ex fidanzato di Caroline Piasecki posta i loro scatti privati su internet, la reputazione della ragazza viene irrimediabilmente compromessa. All’improvviso il futuro, una volta tanto promettente, non sembra più così roseo. Caroline cerca di far sparire le foto, sperando che il tempo seppellisca la vergogna. Poi un ragazzo che conosce appena corre in suo aiuto e mette il suo ex al tappeto. West Leavitt è l’ultima persona di cui Caroline ha bisogno nella vita. Sanno tutti che è un tipo strano e misterioso. Ma Caroline è attratta dalla sua sicurezza, nonostante abbia promesso a suo padre di tenersi alla larga da lui. Di notte, quando non riesce a dormire, Caroline inizia ad avventurarsi nel locale dove West lavora. Si frequentano, parlano, si ascoltano. Anche se dicono di essere soltanto amici, i loro sentimenti si fanno sempre più intensi finché diventa impossibile continuare a fingere… Quando tutto sembra perduto, a volte ci si può rifugiare soltanto più a fondo.




Recensione

Non è stato facile scrivere questa recensione perché questa storia è sicuramente difficile da digerire, soprattutto tenendo conto di quanto reale sia l’argomento trattato dalla scrittrice molto attuale.

Nella vita reale, così come succede a Caroline, la nostra protagonista è vittima di “revenge porn”, e devo essere onesta prima di questa storia non sapevo nemmeno il significato di questa parola.
Perciò, per chi come me non lo sapesse, il revenge porn è una forma di violenza che utilizza immagini a contenuto sessuale senza il consenso della donna (o dell’uomo) immortalata per umiliare, ferire e denigrare la vittima.
È assurdo pensare a come ancora oggi possano succedere e avvenire situazioni del genere, questo fenomeno è infatti sempre più diffuso, e per come la vedo io non c’è modo più offensivo per ferire e far soffrire qualcuno.

Il libro si divora perché l’autrice è davvero brava nel coinvolgerti e farti entrare nella storia quasi come se tutto quello che capita a Caroline a West stesse accadendo a te.
Il POV alternato, inoltre, ti fa amare e entrare nel cuore entrambi i protagonisti e  West mi ha conquistato in pochissimo tempo.

Caroline è una giovane ragazza  forte, determinata e ambiziosa. Vuole studiare Giurisprudenza, essere ammessa ad Oxford per il proseguo dei suoi studi e vuole diventare un avvocato e magari seguire le orme del padre. In questa piccola protagonista ci ho visto tanto la forza, il coraggio e la determinazione di mia sorella, anche lei sapeva cosa voleva fare e sin da piccola aveva le idee chiare, ed ha lottato tanto per raggiungere i suoi obiettivi.

Caroline ha una famiglia unita, è coccolata e viziata dal padre e dalle sorelle, è la cocca di casa, e anche se ha perso la mamma quando era ancora troppo piccola per capire come questo avrebbe cambiato la sua vita, è una ragazza intelligente, in gamba, studiosa, e poi è bastato un attimo, una piccola distrazione...
La fiducia riposta nella persona sbagliata e tutto è cambiato. Le sue foto sono finite in rete, la sua vita sbattuta su internet, la sua privacy violata, si sente sporca, condannata, giudicata, come se fosse una cattiva persona. Si sente addosso gli sguardi, le cattiverie e i pensieri di tutti, e nonostante faccia di tutto per continuare ad andare avanti, niente è facile. Tiene un profilo basso e aspetta che la gente dimentichi, lotta da sola per non sprofondare, non chiede aiuto a nessuno nemmeno a suo padre e cerca pian piano di riprendere in mano la sua vita per perseguire le sue ambizioni e ricevere giustizia.

Nel corso del libro assistiamo al suo conflitto interiore, al suo tormento e dolore, soffriremo con lei e vorremmo solo abbracciarla, stringerla, perché oltre a poter rappresentare noi stesse, potrebbe rappresentare tutte quelle persone che noi sono importanti, una sorella, una mamma, un’amica, una cugina.

“Vivi. Respira. Combatti. Sii te stessa. Sii migliore. Sii agguerrita”
“Avevo diciott’anni e pensavo di amarlo. Avrei dovuto avere più giudizio, ma
così non è stato. E non per questo merito di essere maltrattata. Di essere
giudicata. Di essere insultata. Non merito che la mia vita venga rovinata. Mi
fidavo di lui.”

Le uniche persone a starle vicina sono West e Bridget.
West è un tipo strano, all’apparenza poco raccomandabile.
Probabilmente è quel ragazzo  che nessuna di noi sceglierebbe come amico, o che nessuna di noi vorrebbe come fratello, fidanzato, ma come sempre l’apparenza inganna. Nessun di noi è perfetto, tutti abbiamo dei difetti, e spesso è il passato, il nostro percorso di vita o familiare a renderci ciò che siamo. Io dico solo che questo ragazzo, all’apparenza duro, è un ragazzo che vi conquisterà in pochissimo tempo ed io lo porterò nel cuore.
Anche se West è l’ultima persona di cui Caroline dovrebbe fidarsi, è l’unico ragazzo ad averle fatto battere il cuore, sentire le farfalle nello stomaco.
Fa lo spacciatore ed è il classico cattivo ragazzo, bello e impossibile, che si fa beffe di ciò che pensano gli altri di lui, ma in realtà nasconde un passato difficile e un presente incerto, l’unica cosa che ha chiara è ciò che vuole diventare: un medico ricco e affermato, per proteggere le persone che ama.

Quella che inizialmente doveva essere una semplice amicizia in pochissimo tempo si trasformerà in qualcosa di molto più forte e potente. Niente sarà facile, e tra alti e bassi preparatevi a vivere una bellissima storia d’amore.
Ma come andrà a finire? Riusciranno davvero a viversi o il passato di West distruggerà tutto quanto? Caroline riuscirà ad avere giustizia?
Non voglio svelarvi tutto, dovrete leggere il libro per saperne di più.

Onestamente non vedo l’ora di sapere come andrà a finire tra di loro e aspetto il 12 giugno per scoprirlo!
Non mi resta che augurarvi una buona lettura mie care disaster.



Nessun commento:

Posta un commento