mercoledì 1 maggio 2019

Review party: "Effetto bomba" di Karla Sorensen


Buona Festa dei lavoratori, carissimi Disastri! in questo giorno di festa lavora solo il capo... Ilenia ci parla di "Effetto Bomba" di Karla Sorensen che debutta in Italia proprio oggi, grazie a quella donna meravigliosa di Paola Ciccarelli che ha provveduto alla traduzione. Indossate il casco o i tacchi a spillo, è ora di scendere in campo!


Titolo: Effetto bomba

Serie: Washington Wolves #1

Autore: Karla Sorensen

Editore: Self publishing

Prezzo ebook: 3,54 euro

Data uscita: 1 maggio 2019


Sinossi

Allie Sutton ha appena ottenuto un nuovo lavoro.
Non uno che vuole, e sicuramente non uno per cui è pronta. Non vedeva suo padre da anni, perciò l'ultima cosa che si aspetta dopo la sua improvvisa morte è ereditare la cosa che l'uomo amava più di ogni altra cosa (o persona): la squadra di football che ha posseduto per vent'anni.
Luke Pierson non vuole un nuovo capo.
Quello che vuole è essere un buon padre per sua figlia e il miglior quarterback possibile per i suoi compagni di squadra. Quello di cui non ha bisogno è una bionda bomba sexy che rovini le possibilità della squadra di vincere un altro campionato. Soprattutto quando quella bomba sexy si rivela essere la sua nuova vicina di casa. La vicina con cui è stato un vero cafone la prima volta che si sono incontrati.
Per il bene della squadra, si trattano in maniera assolutamente professionale. In pubblico, almeno. Nel privato, è tutta un'altra storia. E nessuno dei due può prevedere le conseguenze derivanti dal cedere alla passione che brucia tra di loro.

Karla Sorensen debutta in Italia con un romanzo sexy, irriverente e romantico che l'ha consacrata come una delle autrici più apprezzate degli ultimi anni. Effetto Bomba è la lettura perfetta per coloro che hanno amato la serie Chicago Stars di Susan Elizabeth Phillips e non solo.

“Effetto Bomba è la dimostrazione che Karla Sorensen sa scrivere storie divertenti, emozionanti e intense, dando vita a un'armonia che dovrebbe essere illegale. Non ho semplicemente amato questo libro, l'ho divorato.” – Kandi Steiner

“Tra risate e lussuria, amore e scrittura incantevole, non sono riuscita a staccarmi nemmeno un secondo da questo romanzo da cinque stelle.” – Staci Hart




Recensione

Quando Paola Ciccarelli propone qualcosa, posso solo rispondere Sì, senza leggere cosa effettivamente sta proponendo. Incoscienza? affatto. Fiducia, tantissima fiducia che la traduttrice si è guadagnata con il duro lavoro. I testi che traduce e promuove sono sempre ben curati, sotto il punto di vista della grammatica, del contenuto e della grafica. Con lei, so di andare sul sicuro e così è stato con "Effetto Bomba"!

Sono sincera, come sempre dopo tutto... inizialmente mi sembrava di leggere la copia di un libro di un mostro sacro degli sport romance: ebbene sì, proprio lei, la mia adorata Susan Elizabeth Phillips. Le mie certezze hanno iniziato a traballare, ma ho proseguito la lettura. Pagina dopo pagina, Karla Sorensen ha demolito i paragoni, facendomi immergere in una storia STRA-TO- SFE- RI- CA.

Luke Pierson è un giocatore di football, il quarterback titolare, il capitano indiscusso dentro e fuori dal campo. E' il vero giocatore alpha, uomo da tenere come riferimento. E' figo da paura, da qualunque lato lo si osservi: sotto, sopra, di profilo, Luke sa come far accaldare una donna. Luke viene da una famiglia umile, di lavoratori. Per lui è importante la sua privacy, soprattutto da quando si è ritrovato a essere il padre single di Faith, la sua Turbo: sfido chiunque a non innamorarvi di questa bambina dolcissima, furba e intelligentissima. Per lui, Turbo è tutto, viene prima di ogni cosa. E poco importa se lui si ritrova ad avere l'intelligenza emotiva di una pietra (cit. Dayvon): lui lavora sodo, si impegna sul campo e fuori, fa scelte oculate, crea muri altissimi per difendersi dagli altri
«Non siamo mai stati il tipo di famiglia che condivide le proprie emozioni. Siamo più…» Ripensai alla mia infanzia, al college, a quando Cassandra era morta e i miei genitori si erano trasferiti qui per aiutarmi con Faith così che non dovessi pagare degli estranei per crescerla. «Mostriamo il nostro amore essendo presenti. Non abbiamo bisogno di esprimerlo a parole. Ci basta sostenerci a vicenda.»
Alexandra "Allie" Sutton è rimasta sola: suo padre, l'ultimo componente della sua famiglia, è venuto a mancare da poco. Alla solitudine Allie non è abituata, come non lo è alla casa sfarzosa del padre, preferendo la villetta sul lago dove custodisce i ricordi più felici della madre. Da quando la madre è venuta a mancare, il rapporto di Allie con il padre si è diradato, è diventato pura formalità, tant'è che non si vedevano da anni. Allie si è sempre sentita messa da parte, non considerato all'altezza della situazione.
«Il curriculum dei miei insuccessi nella vita era ben documentato da mio padre. Ogni investimento finanziario fallito e ogni ragazzo che si rivelava essere un altro stronzo arraffasoldi veniva aggiunto a qualche lista, ne sono sicura. La squadra era la cosa che amava di più, e sapeva che era la ragione principale per cui non tornavo mai a casa. Per cui lui non insisteva mai che lo facessi. Perché ogni volta che gli stavo accanto non potevo fare a meno di ricordare che ero il suo fallimento. La cosa che ignorava perché era più facile così.»
Immaginate la sorpresa di Allie quando, dopo pochi giorni dal funerale del padre, non solo si ritrova con molti più soldi di quelli che effettivamente può spendere, ma anche proprietaria della squadra di football che l'ha spodestata dal cuore del padre.
Niente a che vedere quando scopre che l'uomo più importante dei Washington Wolves è proprio il suo vicino di casa. Quell'uomo burbero, prepotente e incivile che l'ha liquidata con parole poco gentili quando lei si è presentata alla sua porta, con un vassoio di cupcake!
L'aria diventa elettrica quando Allie e Luke sono a meno di un metro di distanza, l'attrazione diventa una vera e propria bomba, pronta ad esplodere. Ma ora non sono semplici vicini, la Barbie e il Papà Burbero che si scioglie come neve al sole quando si rapporta a sua figlia: ora sono Presidente e Quaterback, capo e dipendente. Devono cercare di andare d'accordo, per il bene dei Wolves, per arrivare al SuperBowl e vincere. Ma la passione tra loro è dirompente, è come cercare di arginare un maremoto con una mano.
«Mi sento come un agnello condotto al macello» disse in tono scherzoso mentre allungavo il braccio dietro di me per aprire la porta scorrevole del suo piano inferiore. «Bene» dissi una volta che fummo dentro. La tirai verso di me e portai la bocca vicino al suo orecchio, leccando il contorno con la punta della lingua prima di sussurrare: «Perché ho intenzione di divorarti, agnellino.»
L'attrazione tra loro due diventa un ostacolo, una distrazione. Togliersi il prurito o ammazzarsi di lavoro per dimenticare? E se, una volta iniziato, non si potesse più tornare indietro? ma soprattutto... come fare a tenere integro il cuore, quando ci sono troppi fattori che puntano alla sua distruzione? Eh, mica ve le do io le risposte!!

Allie e Luke sono due protagonisti complessi: mostrano agli altri solo la facciata che desiderano far vedere, celando così le loro paure, le insicurezze, le difficoltà che vivono giorno dopo giorno.
Il pregiudizio ha un ruolo importantissimo, come in qualunque storia, che sia librosa o reale: mai giudicare dalla copertina, dal sentito dire. Bisogna conoscere quella persona, la sua storia, la sua versione dei fatti, prima di puntare il dito o giudicare senza diritto di replica: perché basta poco per ferire e chiedere scusa è difficilissimo, inutile se fatto troppo tardi.

Karla Sorensen ci regala una storia di sport, dove i valori importanti sono quelli che si adattano alla quotidianità: è importante coltivare i rapporti con le persone che amiamo, che sia con la sola presenza o le parole, ma non dobbiamo lasciare che il silenzio ci avvolga e decida di parlare per noi. Ci invita a essere forti nella tempesta, a indossare un completo professionale piuttosto che mostrare il seno, soprattutto se devi presentarti a un'intera squadra di football: la sincerità paga, sempre! e Allie lo scopre diventando parte dei Wolves, facendosi conoscere per quella che è veramente. Chi non vorrebbe fare lo stesso?!

Insomma, se cercate uno sport romance questo fa al caso vostro. Se cercate una storia infuocata ma che non si limita alle acrobazie tra le lenzuola, questo libro fa al caso vostro. Se volete leggere una storia che vi emozioni, che vi faccia ridere e riflettere, questo libro fa al caso vostro. Se vi piacciono le storie che hanno come protagonista una donna con le palle, una donna che nonostante le fragilità si ritrova a tagliare il traguardo che si era prefissata... che ve lo dico a fare... questo libro fa al caso vostro!

Nessun commento:

Posta un commento