martedì 21 maggio 2019

Le recensioni di Silvia: "Cinder" di Marissa Meyer


Diamo il benvenuto a Silva nel nostro pazzo mondo di carta!! La prima recensione è per un fantasy uscito qualche anno fa, CINDER - CRONACHE LUNARI, di Marissa Meyer edito Mondadori.


Titolo: Cinder – Cronache Lunari

Autore: Marissa Meyer

Editore: Mondadori

Prezzo: 4,99 euro

Genere: Fantascienza

Data pubblicazione: 31-3-2012



Sinossi

Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole.
Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni?
Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall'orribile epidemia che lo devasta.
Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un'inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.

Un esordio folgorante in cui la fantascienza incontra la favola dando alla luce un mondo visionario e di affascinante complessità.




Recensione

Nella Nuova Pechino del futuro, i cyborg non sono ben visti e Cinder, non facendo eccezione pur essendo un bravissimo meccanico, vive ogni giorno con fatica la sua condizione di diversa fuori casa... così come in famiglia dove, per di più, le viene sempre ricordato che è stata adottata, motivazione aggiuntiva causa dei maltrattamenti della matrigna.

Quando Cinder incontra, per puro caso, il Principe non può immaginare che la sua vita cambierà in modo definitivo e che gli eventi la trascineranno in una missione pericolosa che ha radici nel suo misterioso quanto doloroso passato.

Marissa Meyer è molto abile nel mantenere le caratteristiche dei personaggi della Cenerentola classica creando loro intorno una favola nuova in un futuro fantascientifico per cui, pur riconoscendo i tratti di base dell'antica novella si viene introdotti in una storia più complessa e ricca di colpi di scena che si fa leggere d'un fiato fino alla fine che non è quella che ci si aspetta.

Storia ben costruita, quindi con una scrittura semplice e dolcemente scorrevole che ci fa amare la nuova Cinder così come abbiamo amato la classica Cenerentola perchè, come ci dice la Meyer, “anche nel futuro le storie cominciano con C'era una volta”.


Nessun commento:

Posta un commento