lunedì 13 maggio 2019

Le recensioni di Vale: "Un tuffo al cuore" di Valeria Leone


Seconda recensione per oggi, questa volta a cura di Vale. La scorsa settimana è uscito il nuovo romanzo di Valeria Leone, UN TUFFO AL CUORE, e oggi potrete leggere cosa ne pensa la nostra Disaster!

Titolo: Un tuffo al cuore

Autore: Valeria Leone

Editore: Self publishing

Genere: new adult

Prezzo: 2,99 €

Data di pubblicazione: 6 maggio 2019


Sinossi

Quando arriva a Ann Arbor, una cittadina universitaria del freddo Michigan, Jenny è un guscio vuoto, una ragazza spezzata e divorata dai sensi di colpa. È impenetrabile e ha abbandonato gli amati vestiti griffati per mortificare le sue forme sotto jeans e felpe scure. Occhi
bassi, schiena dritta e pochissime parole. È così che si punisce ogni giorno.
Logan è il campione della squadra universitaria di nuoto. È bello, popolare, atletico e ha
messo sotto chiave i suoi sentimenti. Troppi progetti, troppe ambizioni, troppi obiettivi da
raggiungere per perdere tempo con inutili distrazioni. Logan è un ragazzo concreto e realista
e sa perfettamente ciò che vuole.
Ma quella ragazza italiana è tornata dal suo passato per scombinargli la vita.
Cosa nascondono quegli occhi furtivi che lo evitano con tanta ostinazione?
Logan è abituato a vincere e stanare Jenny diventerà la sua sfida più grande.
L’amore non era previsto. E, come ogni imprevisto, muterà profondamente le loro esistenze.




Recensione

Oggi sono qui per parlarvi di un libro uscito da poco.
Sono sincera, non conoscevo proprio questa autrice ed è stata davvero una bella scoperta che mi ha lasciato davvero senza parole.

Jennifer Arrighi, semplice ragazza metà italiana e metà americana, è costretta a scappare da Roma per rifugiarsi in un paesino del Michigan, Ann Arbor, dove vive con sua madre e i suoi fratelli. Decisa a vivere la sua vita tra casa e lavoro, purtroppo però non è ancora riuscita a dimenticare il passato e ogni messaggio che arriva dall’Italia è un colpo al cuore.
Perché Jenny non ha il coraggio di cambiare numero e andare avanti con la sua vita come ogni ragazze della sua età?
Non è cosi semplice, lei decide di incolparsi di tutto, ha perso completamente la voglia di socializzare con gli altri, di avere qualsiasi forma di relazione; nemmeno sua cugina Maggie, colei che tenta in tutti i modi  di farla uscire dal guscio protettivo che si è costruita per proteggere sé stessa e gli altri da lei, è in grado di abbattere il grande muro.

Nonostante lei cerchi di allontanare tutti, c’è una persona in particolare che non riesce proprio a fare a meno di lei e stiamo parlando proprio del sogno proibito di tutte le ragazze: il classico bello e dannato ma con la testa sulle spalle, colui che sa già cosa vuole per il suo futuro e ha già tutto programmato. Ebbene sì, vi presento Logan Harris, capitano della squadra universitaria di nuoto, bello, popolare, atletico... cosa si può pretendere di più da lui?!
Jennifer sembra essere tornata dal passato per portare molto subbuglio nella sua vita e per lui, l’esemplare di ragazzo abituato ad avere tutte le ragazze ai suoi piedi con un semplice schiocco di dita, convincere Jenny del suo interesse è un obbiettivo da portare a termine.

L’amore in questo non caso non era previsto ma come sappiamo per l’amore non ci sono vie di fuga. Lui ricorda Jenny come la bambina gioiosa, solare, divertente invece si ritrova davanti una ragazza completamente diversa, bellissima ma taciturna e poco incline al sorriso. Cercare di superare il muro costruito da Jenny è la sua meta principale, peccato non abbia idea di quanto lavoro ci sia da fare.

Logan decide di mettere in gioco tutti i sentimenti che non ha mai provato per una donna, Jenny d’altra parte dovrà affrontare i demoni del passato per poter andare avanti con la sua vita.
Riusciranno i nostri i due protagonisti a trovare un punto d’incontro?
Per scoprirlo non ci resta altro che leggere il libro.

L’autrice ha avuto la capacità di fare entrare in sintonia i personaggi con semplicità, descrivendo la storia da entrambi i POV e grazie anche alle emozioni forti presenti nel testo.
 Non posso svelare molto di più perché  rovinerei il finale però posso dire che molte ragazze oggigiorno si trovano nella stessa situazione di Jenny, si trovano a vivere brutte esperienze, in ogni caso spero che anche per loro possa arrivare un Logan a sconvolgere il futuro. Infine ma non scontato mi sento di dare un piccolo spazio anche ai personaggi secondari che hanno avuto un ruolo importante nello viluppo della storia di Jenny e Logan. Sto parlando di Max, Maggie e Jordie. Ognuno di loro, con la propria caratteristica, ha contribuito a dare un valore aggiunto alla storia, soprattutto il piccolo Jordie con la sua sindrome di Asparger, colui che con le sue piante è stato in grado di dimostrare ciò che con le parole non riusciva a dire e che ha dimostrato di avere una personalità tutta sua.

Valeria Leone in questo libro ci racconta di una storia molto forte, tra le pagine di questo libro ritroviamo errori, debolezze, amore, amicizia ma tanta voglia di rinascere. Credo che di errori nella vita ne abbiamo commessi tutti piccoli o grandi ma credo che il perdono sia alla base di tutto e se affianco ci sono persone disposte a tutto pur di aiutarti è tutto più facile.

Voglio lasciarvi con due citazioni:

“Se dici la verità non devi ricordarti più nulla”

“Impara da ieri e vivi per oggi”


Alla prossima, disastri!


Nessun commento:

Posta un commento