venerdì 31 maggio 2019

Le recensioni di Silva: "I segreti di Primrose Square" di Claudia Carroll


La prima recensione di giornata è a cura di Silva: la nostra Disaster ci parla del libro di Claudia Carroll, pubblicato ieri grazie a Newton Compton Editori.



Titolo: I segreti di Primrose Square

Autore: Claudia Carroll

Editore: Newton Compton Editori

Genere
: narrativa

Prezzo: € 4.99

Data di uscita: 30 maggio 2019




Sinossi

Quali storie si celano dietro le porte chiuse?

È notte fonda e la pioggia cade sulle strade di Dublino. Una madre è disperata perché la sua bambina è morta. Lascia che l’acqua le scorra addosso mentre rimane ferma davanti a una finestra, guardando all'interno della casa in cui vive il ragazzo che ritiene responsabile. In una delle cucine che si affacciano sulla stessa piazza, una ragazza aspetta il ritorno di sua madre. Sa esattamente dove si trova, ma non è sicura di poterla raggiungere. Qualche finestra più in là, una vedova è seduta da sola nella sua stanza. Sta per dare una notizia bomba alla sua famiglia, in tempo per la cena, e la sua vita sta per cambiare per sempre. Una giovane regista teatrale si è da poco trasferita in un appartamento dall'altra parte della strada. Il suo padrone di casa è assente, ma c’è qualcosa sul suo conto che proprio non torna… Ognuna delle finestre che si affacciano su Primrose Square ha una storia da raccontare. E le vite di un gruppo di donne che abitano allo stesso indirizzo stanno per intrecciarsi.




Recensione

La prima parola che mi viene in mente da collegare a questo romanzo è tenerezza, nel senso più bello del termine. Leggendo le vicende delle persone che abitano intorno a Primrose square rinascono la speranza e la fiducia che, da qualche parte nel mondo, ci siano persone gentili che lo sono senza secondi fini.

Questo libro ci fa capire tante cose: che l'amicizia vera tra donne esiste e produce splendidi risultati, che il buon vicinato non è un'utopia, che si può perdonare così come chiedere scusa dei propri errori.

Con personaggi primari e secondari ben delineati con poche ma essenziali pennellate e una scrittura senza arzigogoli, l'autrice introduce nel romanzo messaggi positivi d'amore e speranza, senza scomodare pedanti sermoni filosofici. In un mondo dove ad ogni ora del giorno e della notte ci propina in massima parte quanto di peggio gli esseri umani sanno fare, I segreti di Primrose square è una ventata d'aria pulita, quello di cui avremmo bisogno ogni giorno.


Nessun commento:

Posta un commento