mercoledì 17 aprile 2019

Review party: "Spicy" di Catherine BC


Chiudiamo la giornata con un Review Party... la nostra Yaya ha letto in anteprima il nuovo romanzo di Catherine BC... scopriamo cosa ne pensa!


Titolo: Spicy

Autore: Catherine BC

Editore: Self publishing

Genere: Romance

Data di pubblicazione: 15 aprile 2019

Prezzo: 2,20 € ebook, 12,00 € cartaceo


Sinossi

Il fuoco è l’elemento essenziale in cucina: cova, si alimenta dell’aria che lo circonda, crepita e consuma. Tra Michael Colonna e Aleksandra Pavlov, giovani promesse della cucina, ci sono le stesse fiamme avvolgenti, lo stesso calore intenso e la stessa potenzialità distruttiva. Con le loro vite il destino gioca una partita a scacchi: parte aggressivo, ma finisce per sacrificare lungo il cammino pezzi importanti pur di arrivare alla meta. Così i due ragazzi passeranno dal bancone della cucina ai set televisivi, dall’anonimato alla celebrità, dall’odiarsi a pelle a non controllare quella passione scalpitante che sembra essere il segreto del loro successo. Riusciranno a uscirne senza distruggersi a vicenda?




Recensione

Ci sono libri che hanno la capacità di farci ridere di gusto, di farci sognare, aprire il cuore a mille emozioni. Se c’è una cosa che ho capito leggendo è che hai la possibilità di vivere mille vite, essere mille personaggi, avendo così la possibilità di imparare da ognuno di loro qualcosa. Credo che sia una delle cose belle che possano succedere: imparare a vivere, o tornare a vivere attraverso i personaggi di un libro. Invidio chi ha la capacità di far emozionare con le parole, credo che sia un dono, un dono che non tutte abbiamo.
Leggere questo libro, per me è stato come ritrovarmi in un telefilm. Questi due personaggi sono così simili, ma anche tanto diversi. Mi hanno permesso di ridere fino alle lacrime, mi hanno fatto ammattire, e in alcuni momenti avrei voluto entrare nel libro per rimproverarli, ma alla fine li ho amati per quello che sono, con i loro difetti, le loro paure, la loro voglia di superarsi e superare l’altro. Insomma ne vederete delle belle!

Quando inizierete il libro, lo divorerete e quando sarà finito vi verrà di dire: è già finito? Noooooooooo non può essere, voglio ancora leggere di loro!!
Per quanto mi riguarda mi hanno permesso di evadere, ridere, sognare e sperare, che nella vita tutto si può realizzare se hai la forza di crederci.

Entrambi i protagonisti frequentano l’ALMA, la scuola internazionale di Cucina Italiana. Micheal e Aleksandra sono i primi del corso, ed entrambi hanno ricevuto un contratto per due dei ristoranti più famosi di San Francisco in perenne contrasto tra di loro per primeggiare sull’altro.
Insomma, saranno guerra dal primo momento!
Vi divertirete, non potrete restare indifferenti ai loro battibecchi, ai loro scontri, ma anche alla passione che sapranno far emergere, non solo per il cibo, ma anche per quella che si scatenerà tra di loro. Aleksandra e Micheal infatti saranno fuoco e dinamite che si incendierà quando inizieranno a provare qualcosa uno per l’altro, anche se la paura di ammetterlo e darla vinta sarà un ostacolo per gran parte della storia.
Dopo essere stati licenziati dai ristoranti a cui erano stati assegnati dalla scuola di cucina, entrambi si ritroveranno a condividere il posto di lavoro presso l’Atelier Creen, e tra di loro nascerà qualcosa di molto forte, che sfocerà in qualcosa di davvero unico e speciale.

Ancora una volta, il libro e la storia dimostrano che non bisogna mai smettere di sperare e mai mettersi contro il destino che, come sappiamo, agirà sempre a modo suo indipendentemente da ciò che noi vogliamo o ci aspettiamo.
Ho sognato e sperato che da quell'alchimia, che anche voi noterete da subito, nascesse qualcosa di più forte e duraturo.
Ma come succederà? Cosa combineranno?

«Quando vuoi fai pure!»
Mi giro un attimo per guardarla in faccia e inizio a calarmi i boxer di lato. Vedo che spalanca gli occhi e trattiene il fiato. Il suo è un bluff. Le piaccio e tra un po’ sarà mia. Litigare tra le lenzuola sarà più eccitante che farlo in mezzo a un campo di grano sotto le mura di Montalcino. Faccio una leggera torsione calandomi i boxer fin quasi alle ginocchia. La consapevolezza che lei mi stia guardando, insieme alla promiscuità della situazione, mi sta facendo eccitare. Me lo prendo in mano, ma non credo che masturbarmi qui in pieno giorno sia una buona idea. Lasciarglielo credere sì! Alle mie spalle sento un respiro mozzato e poi più nulla. Mi compiaccio con me stesso dandomi mentalmente un cinque per aver ottenuto lo scopo, ma il prolungato silenzio che ne segue inizia a preoccuparmi. Quando mi rialzo i boxer e mi giro la ragazza non c’è più, ma sul ciglio della strada un paio di suore si stanno facendo il segno della croce. Che stronza!

Mentre leggevo questo pezzo, pensavo alla faccia di entrambi e vi assicuro che non riuscivo a smettere di ridere, ma questo è solo il primo dei tanti momenti in cui vi ritroverete a ridere.
Io ve lo consiglio perché è veramente un libro che merita di essere letto.
Tra scontri, battibecchi, baci appassionati, il libro è ricco di emozioni, sensazioni positive, che sarà un crescendo di cose belle, un crescendo che vi porterà ad amare questi giovani protagonisti e a fare il tifo per loro.
Buona lettura ragazze.



Nessun commento:

Posta un commento